Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Perché la strategia di LG è così difficile da capire (persino per noi)?

Perché la strategia di LG è così difficile da capire (persino per noi)?

Non è facile capire quale sia la strategia di LG dopo averlo visto presentare al Mobile World Congress i due nuovi esponenti della serie G e V. Potrebbe sembrare difficile da credere ma il produttore sudcoreano ha le idee chiare a riguardo, se poi questa mossa sia quella vincente, sarà il tempo a dirlo.

Serie G e V: due direzioni diverse

Perché presentare contemporaneamente LG G8 e LG V50 ThinQ 5G? Questa è stata la domanda che mi è passata per la testa quando ho visto i due nuovi dispositivi del produttore sudcoreano. LG ha una risposta: d'ora in poi la serie G si concentrerà sugli smartphone 4G LTE mentre quella V sul 5G. Non aspettatevi quindi un G9 ThinQ 5G il prossimo anno, non ci sarà (salvo ripensamenti, ovviamente).

La serie G si concentrerà sugli smartphone 4G LTE mentre quella V sul 5G

Il G8 offre delle nuove e interessanti feature, come il display OLED Crystal Sound ed il sensore 3D ToF; il V50 invece non propone queste caratteristiche ma supporta il 5G e sarà per questo probabilmente più costoso. Gli smartphone della linea V quindi non sono più i veri dispositivi di punta del brand per eccellenza, quelli che incorporano tutto il meglio della tecnologia che LG può offrire. Sono piuttosto quelli che si preparano al futuro, che mostrano l'attenzione del produttore verso i trend attuali e che al momento gli utenti non possono fare altro che snobbare. 

AndroidPIT lg v50 dual screen 421
La serie G di LG si concentrerà sugli smartphone 4G LTE, quella V sul 5G. / © AndroidPIT

La serie G rischia l'estinzione?

Cosa succederà quando avremo in mano tutti uno smartphone 5G? Quale sarà il mutamento al quale andrà incontro la serie G di LG? Scomparirà? Si concentrerà su qualche altra funzionalità? Diciamoci la verità, non è un problema che vale la pena affrontare oggi. Il mondo della tecnologia si evolve molto velocemente ma prima di vedere il 5G ovunque ci vorrà del tempo, e non parlo di mesi. Ci sono grosse città che stanno implementando antenne di nuova generazione ma non sarà facile offrire una copertura estesa: operatori e governi avranno di che trattare nei mesi a venire.

Continuare a puntare sugli smartphone 4G LTE è necessario, il mercato fa affidamento su questi dispositivi del resto

Per il momento il G8 ed i suoi predecessori sono i veri protagonisti della divisione mobile di LG, quelli che dovrebbero monetizzare. Continuare a puntare sugli smartphone 4G LTE è necessario, il mercato fa affidamento su questi dispositivi del resto, e presentare solo il V50 ThinQ avrebbe significato per LG fare harakiri nel mezzo del Mobile World Congress.

Allo stesso tempo avrei capito di più la decisione di affiancare al G8 un ipotetico V40 ThinQ G5, sopratutto considerando che il V40 è appena sbarcato in Europa. Un po' come Xiaomi ha fatto con il Mi MIX 3 5G, ad esempio. Ma il V50 punta a Stati Uniti e Corea del Sud, vuole chiarire la sua identità, vuole essere un dispositivo a se stante incentrato sul 5G: questo è il messaggio dell'azienda. Per chi di uno smartphone come questo al giorno d'oggi non sa che farsene, c'è il G8, il V40 e gli altri componenti della famiglia LG.

AndroidPIT lg g8 back 43ar
Il G8 arriva in Italia nella variante G8s. / © AndroidPIT

Gli smartphone 5G? Non sono gli utenti a volerli

La scelta di presentare uno smartphone 5G non arriva da una diretta esigenza degli utenti (facile capirne il motivo se si pensa all'attuale presenza delle infrastrutture), quanto piuttosto dalla volontà dei brand di proiettarsi verso il futuro e dagli operatori. Sia in Corea che negli Stati Uniti, dove LG Mobile si concentra, sono gli operatori a gestire il mercato della telefonia mobile e spetterà a loro convincere gli utenti a spendere più di quanto stiano facendo al momento per avere un piano dati basato sul 5G.

Uno smartphone foldable potrebbe arrivare in futuro, ma solo se gli utenti ne avranno bisogno

Maggiore velocità e meno latenza sono le due motivazioni che vengono automaticamente associate al 5G: ma giustificheranno fin da subito l'incremento dei prezzi? Ci vorrà tempo anche per questo oltre che degli scenario d'uso davvero convincenti. Nessun operatore ha reso noti i prezzi dei futuri pacchetti ma un incremento ci sarà: Mark Allera, CEO dell'operatore britannico British Telecom, durante una delle conferenze sul 5G tenutasi all'MWC ha parlato di qualche pound in più ma ho il timore che in alcuni casi le cifre possano essere raddoppiate.

LG V40 05
Il V40 rimane per ora il vero rappresentante della linea V in Europa. / © AndroidPIT

Per rendere il 5G appetibile operatori e produttori cercheranno di concentrarsi sulla possibilità di offrire contenuti multimediali 20 volte più velocemente del 4G. Ed è qui che il Dual Screen del V50, inizialmente distribuito negli Stati Uniti con Sprint, avrà modo di giocare le sue carte. Offrire il V50 insieme al display secondario potrebbe conferire ad un pacchetto 5G il vero valore aggiunto. Tutto dipenderà dal costo finale che al momento è impossibile da calcolare considerato che non conosciamo il prezzo dello smartphone, dello schermo aggiuntivo e delle tariffe 5G.

I foldable non sono una priorità per LG

Dopo aver visto diversi produttori realizzare degli smartphone pieghevoli (Samsung Galaxy Fold e Huawei Mate X sono i maggiori esponenti ma non i soli) viene spontaneo chiedere ad un brand come LG se un foldable è in programma. 

Il produttore sudcoreano non ha presentato un dispositivo di questo genere al Mobile World Congress perché introdurre delle simili innovazioni non rientra nei piani. Per ora almeno. L'innovazione introdotta dal brand può essere riassunta con l'introduzione del primo smartphone 5G, e con il display e il sensore ToF del G8. Un foldable potrebbe arrivare in futuro, ma solo se gli utenti ne avranno bisogno.

Per il momento non c'è un vero mercato attorno a questi curiosi e intriganti dispositivi e la divisione mobile di LG deve fare i conti con le risorse a disposizione. Più che introdurre innovazioni di questo genere al momento LG deve cercare di sopravvivere, trovando il giusto modo per fare apprezzare dagli utenti i propri dispositivi.

Articoli consigliati

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica