Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

2 min per leggere 3 Condivisioni Nessun commento

LG V30, G6 e Q6 pronti ad implementare il riconoscimento facciale di Sensory

Quando si parla di tecnologia di riconoscimento facciale spesso si sente parlare anche di come sia facile ingannarla. A volte basta una foto e facilmente lo smartphone può essere sbloccato dando accesso ai malintenzionati a tutti i nostri dati e rendendo inutile questo tipo di sicurezza. Una società Californiana chiamata Sensory sembra aver portato questa tecnologia ad un nuovo livello di sicurezza e potremo vedere i risultati in azione molto presto grazie ad LG.

La società di Santa Clara chiamata Sensory ha da poco annunciato la sua collaborazione per l'implementazione delle proprie tecnologie all'interno degli ultimi smartphone del colosso coreano LG. Le novità tecnologiche dell'azienda riguardano diversi modi di sblocco sicuro dello smartphone utilizzando dati biometrici.

La più interessante è sicuramente la TrulySecure facial recognition technology ovvero un sistema di riconoscimento facciale basato sulla intelligenza artificiale (AI) unita ad algoritmi in grado di prevenire il cosiddetto spoofing, ovvero lo sblocco dello smartphone utilizzando una foto al posto del vero volto della persona.

Sensory dichiara che la propria tecnologia sia incredibilmente più sicura, oltre che più affidabile, rispetto alle soluzioni della concorrenza annunciando addirittura una percentuale di riconoscimento dei volti pari al 99,999% (tutta da verificare).

Q6 face recognition 2
LG Q6 già possiede lo sblocco con riconoscimento facciale ma grazie a Sensory può essere migliorato. / © AndroidPIT

Questa tecnologia non ha bisogno di un hardware addizionale per poter funzionare e una semplice fotocamera frontale è sufficiente, questo rende facile l'implementazione su dispositivi già esistenti. I dati biometrici raccolti sono tenuti in locale e mai caricati sul cloud il che è un punto a favore della sicurezza. La tecnologia TrulySecure è in grado di funzionare anche con parte del viso coperta da accessori come occhiali da sole e questo, sempre secondo la società, metterebbe questo metodo di sblocco davanti alla concorrenza.

Gli accordi con LG porteranno questa tecnologia sui già esistenti LG G6, Q6 e V30 oltre che sui futuri dispositivi. Oltre all'autenticazione tramite TrulySecure facial recognition il trio di smartphone sarà compatibile anche con TrulyHandsfree e con TrulySecure Speaker Verification rendendo possibile lo sblocco sicuro del dispositivo con dei comandi vocali molto semplici.

Voi utilizzate questo tipo di verifiche dell'identità oppure preferite affidarvi al più classico pin?

3 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più