Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
7 min per leggere 7 Condivisioni Nessun commento

LG V30: le performance di gioco (e non solo) nel dettaglio

Gli smartphone di fascia alta devono rispettare parecchie aspettative. La fotocamera deve fare foto perfette, la batteria dev'essere duratura, il design deve attrarre. Ovviamente anche le performance devono essere impeccabili e noi abbiamo messo a dura prova LG V30 con misurazioni accurate per scoprire come se la cava.

I benchmark sono sempre discutibili: eseguono operazioni di calcolo e scene animate per poi calcolare le performance. Ci viene proposto un numero con il quale le prestazioni del nostro dispositivo vengono rappresentate e le rendono comparabili ad altri smartphone. I risultati sono comunque da prendere con le pinze siccome dei buoni punteggi nei benchmark non significano prestazioni sempre fluide nella vita di tutti i giorni. Ci danno più che altro un'idea di come le performance siano durante i giochi.

In questo test noi abbiamo utilizzato un LG V30 di pre-produzione ma le performance non dovrebbero essere troppo diverse dal dispositivo finale. Ovviamente i benchmark sono interessanti ma forse lo è di più la prova approfondita fatta subito dopo.

LG V30 risultati dei benchmark: 3DMark e Antutu

  3DMark Sling Shot Extreme 3DMark Sling Shot 3DMark Ice Storm Unlimited Antutu 6.2.7
  (OpenGL ES 3.1) (OpenGL ES 3.0) (OpenGL ES 2.0)  
1° Test 3585 4523 38824 173042
2° Test 3386 4018 39691 166681
3° Test 3291 3869 38946 157865

Solo dei piccoli appunti riguardo questa tabella: i tre test sono stati fatti uno dopo l'altro. Il V30 si è leggermente scaldato ed i valori dei test in diminuzione sono sinonimo di un leggero throttling. I valori su AnTuTu sono puramente indicativi.

GameBench: così si comportano i giochi veri

Sicuramente più interessanti sono le prestazioni misurate durante i normali giochi di tutti i giorni. Qui è dove ci viene in aiuto GameBench: l'applicazione ci permette di leggere il framerate, l'utilizzo di CPU e GPU e altri valori utili delle sessioni di gioco. 

Per portare il V30 al suo limite abbiamo utilizzato dei giochi abbastanza recenti e misurato le performance con GameBench. La domanda sorge spontanea: esiste un gioco in grado di rendere visibile il calo di frame o che ci obblighi ad abbassare i dettagli grafici sul V30?

GameBench Install on Google Play

Giochi di corse: Riptide GP: Renegade e Asphalt 8

Il primo gioco è Riptide GP: Renegade. Il gioco di corse con moto d'acqua ha due vantaggi per il nostro test: la grafica è abbastanza complessa e, siccome si possono eseguire singole gare veloci, i test possono essere ripetuti. Per le opzioni grafiche ho lasciato tutto ad Alto, come selezionato in automatico, tranne gli shader e gli effetti che ho messo su Ultra.

I risultati sono molto promettenti. Il mio giro è durato circa 3 minuti e 30 secondi e solo in due momenti il framerate è sceso sotto il valore di 40 al secondo. Per tutto il resto del tragitto ho ottenuto più di 50 frame al secondo garantendo al gioco di essere fluido nonostante i settaggi grafici al massimo.

lg v30 gamebench riptide gp renegade
Riptide GP: Renegade mette alla prova la GPU di LG V30 / © AndroidPIT

GameBench ci permette di ricevere informazioni sull'utilizzo della CPU e della GPU. Possiamo ricavare quindi un'immagine complessiva di cosa sia successo. L'utilizzo della CPU è sempre rimasto sotto il 10% mentre la GPU ha quasi fatto sudare il V30 con valori compresi tra il 60% e l'80%. Riptide GP: Renegade è sicuramente un gioco pesante ma il collo di bottiglia non è da attribuirsi al SoC.

La ricerca di ulteriori giochi adatti si è rivelata più difficile del previsto. Asphalt 8, ad esempio, renderizza al massimo 30 immagini al secondo con il conseguente risultato che V30 non è mai sceso sotto la soglia dei 29. L'uso della CPU era al 5% mentre la GPU stava tra il 30% ed il 40%.

Riptide GP: Renegade Install on Google Play Asphalt 8: Airborne Install on Google Play

Lumino City e Tempest: qual è il problema?

Ero veramente interessato ai risultati con Lumino City. Sul Moto Z avevo riscontrato spesso degli impuntamenti abbastanza importanti. Grazie a GameBench ho potuto indagare sul V30 in quanto anche su questo terminale ho riscontrato problemi gravi.

Dopo uno sguardo rapido ai risultati dei test ho capito che i lag su Moto Z non erano dovuti alla mancanza di prestazioni del device siccome anche V30 ha avuto gli stessi problemi. Lumino City limita il framerate a 25 immagini al secondo e in alcuni momenti si scende sotto i 15, valore non sufficiente a garantire un'esperienza fluida. Nonostante questo l'uso della CPU non ha mai raggiunto il 10% e la GPU è sempre rimasta tra il 10 e il 20%. Come potete ben capire qui il problema è una mancata ottimizzazione di Lumino City in primis.

lg v30 gamebench lumino tempest
Lumino City und Tempest lasten das V30 nicht aus. / © Screenshots: AndroidPIT

Come ultimo test ho utilizzato il gioco di pirati Tempest. Anche qui il framerate è limitato a 30 immagini al secondo e il V30 è stato in grado di mantenerli per tutta la durata della prova. L'uso della GPU è rimasto attorno al 56% con solo alcuni momenti al 49% e altri 76%. Anche con questo gioco non siamo riusciti a creare problemi al potente Snapdragon 835.

Lumino City Install on Google Play Tempest: Pirate Action RPG Install on Google Play

Nella vita di tutti i giorni i 60 frame per secondo sono obbligatori

Cosa significano i risultati di GameBench nella vita di tutti i giorni? Non molto. Uno dei principali obiettivi di Android e di Google è di riuscire a mantenere l'interfaccia utente in mostra a 60 frame al secondo. Questo significa che lo smartphone non può metterci più di 16 millisecondi per calcolare un immagine. Possiamo verificare tutto questo nelle impostazioni per sviluppatori abilitando il monitor del tempo di rendering della GPU. Tale monitor ci mostra sotto forma di barre verticali il tempo utilizzato per il calcolo dei vari frame. L'obiettivo è quello di rimanere sotto la linea verde.

lg v30 gpu profile
Qualche volta il V30 ha superato la linea verde. / © Screenshots: AndroidPIT

LG V30 ha fatto davvero una bella figura in questo test senza però eccellere. Non ci sono comunque impuntamenti visibili ad occhio nudo. Il grafico a barre mostra la dura verità mostrando che lo smartphone per la maggiorparte del tempo rimane sotto il livello critico dei 16 millisecondi  ma aprendo l'app drawer o qualche applicazione spesso il valore viene superato. Probabilmente è un problema con il launcher di LG in quanto con action launcher abbiamo un profilo migliore, anche qui non perfetto comunque.

Opinion by Hans-Georg Kluge
I benchmark ci danno un'indicazione ma non devono essere il metodo di giudizio finale.
Cosa ne pensi?
50
50
27 votanti

Conclusioni: LG V30 convince con le sue alte prestazioni

Per avere un profilo completo delle prestazioni con GameBench avremmo dovuto fare delle sessioni di gioco più lunghe, circa 30 o 40 minuti. C'è comunque da dire che lo stesso possiamo assicurare che nemmeno il gioco più pesante può impensierire il V30 ed il suo hardware.

Lo Snapdragon 835 è sufficientemente veloce per poter far girare in maniera fluida i giochi attuali e del prossimo futuro. Purtroppo l'unico gioco che conosciamo in grado di raggiungere i 60 fps è Riptide GP: Renegade e nessun'altro gioco è stato in grado di portare al limite la GPU dello Snapdragon 835, nemmeno con i dettagli al massimo.

Nella vita di tutti i giorni, fuori dai giochi, LG V30 fa un'ottima figura ma non impressiona. Spesso possiamo vedere il profilo della GPU superare i 16 millisecondi ma grazie a dio a occhio nudo questi scatti non sono percepibili.

Ora è il vostro turno. Conoscete qualche gioco in grado di portare questo chip al suo limite? Avete qualche altra domanda sulle performance di V30? Fatemelo sapere nei commenti!

7 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK