Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Libra: la criptovaluta di Facebook che non conosce fluttuazioni di prezzo

Libra: la criptovaluta di Facebook che non conosce fluttuazioni di prezzo

Libra, la criptovaluta di Facebook sarà disponibile entro il 2020. Inoltre, il social network offrirà anche un portafoglio virtuale adatto allo scopo, curato da una sua nuova filiale, Calibra.

Libra sarà disponibile a partire dal prossimo anno, grazie all'omonima associazione, secondo la quale oggi è particolarmente facile fare affari finanziari. Peccato che tuttavia, ben 1,7 miliardi di persone nel mondo sono escluse dal sistema bancario, nonostante posseggano un telefono cellulare che normalmente può essere utilizzato per le transazioni bancarie.

Le criptovalute potrebbero dunque cambiare questo status poiché si tratta di sistemi decentralizzati e disponibili ovunque. Tuttavia, le loro fluttuazioni avrebbero scoraggiato molte persone, per non parlare di come altri fornitori di valute criptate abbiano cercato di aggirare le normative invece di lavorare con le autorità di regolamentazione per l'antiriciclaggio.

Libra, invece, sarà sostenuto da depositi basati su valute stabili, pertanto non dovrebbe subire brevi fluttuazioni. Inoltre, l'azienda vuole collaborare con le autorità di regolamentazione e con vari settori industriali. L'Associazione Libra si considera indipendente e tra i sui 28 membri troviamo aziende come Facebook, Mastercard, Visa, PayPal, Spotify e Uber, ma anche Lyft, Vodafone e Women's World Banking.

calibraapp earlylook en402x
Ecco come dovrebbe apparire l'app Calibra. / © Calibra/Facebook

La sottostante tecnologia blockchain è ora disponibile come piattaforma Open Source secondo i termini della Apache License 2.0 e sarà disponibile una rete di prova fino a quando il sistema non sarà ufficialmente disponibile nella prima metà del 2020.

Facebook ha fondato anche la sua filiale Calibra con la quale intente offrire ai propri utenti un portafoglio digitale per scambiare tale valuta.

Calibra dovrebbe essere dotata di meccanismi di sicurezza di verifica e antifrode utilizzati dalle banche. L'esternalizzazione ad una filiale ha anche lo scopo di garantire la protezione dei dati. Calibra condividerà le informazioni finanziarie e sull'account di ogni utente con Facebook solo con l'autorizzazione degli stessi. In ogni caso, Calibra non condividerà mai l'identità effettiva degli utenti.

Le persone coinvolte in Libra dovrebbero guadagnare denaro pagando interessi sul denaro scambiato dagli utenti. Sarà possibile verificare tutto ciò direttamente dall'applicazione collegata ad un conto corrente bancario. Libra è una moneta adatta anche per i trasferimenti attraverso le frontiere nazionali. Naturalmente, questo sarà possibile nel momento in cui le aziende coinvolte aderiranno al servizio e accetteranno Libra come metodo di pagamento.

Calibra offrirà il proprio portafoglio virtuale che sarà anche disponibile su Facebook Messenger e WhatsApp.

Fonte: Libra

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica