Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

3 min per leggere 3 Commenti

È questo lo smarthone 4G più piccolo al mondo

Dopo tanti anni gli schermi dei nostri telefoni non hanno smesso di ingrandirsi. Oggi è sempre più complicato distinguere uno smartphone da un phablet. Quasi tutti i telefoni propongono oramai schermi di almeno 5 pollici. Pertanto una giovane azienda chiamata Unihertz ha deciso di andare controtendenza lanciando un progetto di crowdfunding volto a concepire il più piccolo degli smartphone 4G.

Avete già sentito parlare di Jelly? Questo telefono si è fatto conoscere perché è il più piccolo tra gli smartphone 4G. Il prezzo? Solo 79 dollari (circa 71 euro). Ma quanto vale veramente? Perché lanciare uno smartphone così piccolo?

Qual è il potenziale tecnologico di questo smartphone?

Si tratta di uno smartphone che gira con Android 7.0 Nougat. Lo schermo è di soli 2,45 pollici e ha una definizione di 240x432 pixel. Utilizza un processore quad-core da 1,1 GHz accompagnato da 1GB di RAM. Per quanto riguarda la memoria interna dispone di soli 8GB ma la capacità può essere estesa fino a 256GB. La fotocamera posteriore è di 8MP, mentre quella anteriore di 2MP.

A livello di connessione il dispositivo utilizza il Bluetooth 4.0, il WIFI a/b/g/n, il 4G ed il GPS. È presente anche un giroscopio. In termini di autonomia dispone di una batteria da 950 mAh che, secondo l'azienda, dovrebbe offrire più di 3 giorni di autonomia (cosa abbastanza credibile vista la definizione e le dimensioni dello schermo). Infine, il Jelly propone due slot per nano SIM, oltre ad un port microSD. Un lusso di cui molti altri smartphone non godono. Una versione Pro di Jelly viene proposta a 95 dollari e offre più RAM (2GB) e 16GB di memoria interna.

Come immaginavamo, non presenta delle caratteristiche da urlo ma lo smartphone non è poi così ridicolo. Il Jelly è l'unico smartphone a presentare tali dimensioni: lunghezza di 92 mm, larghezza di 43 mm e spessore di 13 mm. Un formato che fa del Jelly uno smartphone facile da trasportare e mettere via.

androidpit jelly 2
Potrete infilare il Jelly anche nelle tasche più piccole! © Unihertz

Come se la cava Jelly con il 4G?

Il Jelly è compatibile con la maggior parte delle bande 4G LTE. Si ritrovano quindi quelle da 800, 1800 e 2600 MHz. Non c'è compatibilità con la banda da 700 MHz ma potrete comunque godere del 4G con i diversi operatori italiani

Un successo su Kickstarter

I responsabili della start-up Unihertz speravano di ottenere 30,000 dollari su Kickstarter per riuscire nel loro progetto. Ma a 21 giorni dalla fine della campagna, sono stati raccolti più di 872.000 dollari! Se tutto va bene e se l'azienda non volta le spalle ai suoi sostenitori, il Jelly ed il Jelly Pro potrebbero vedere la luce durante il mese di agosto. Altri smartphone della linea potrebbero seguire rapidamente. In effetti, davanti al successo del progetto, Unihertz  potrebbe proporre rapidamente degli smartphone sempre piccoli ma più potenti.

Conclusione: questo smartphone ha del potenziale

Questo smartphone potrebbe far colpo su un pubblico interessato ai piccoli smartphone. Essendo alla portata di tutti (meno di 100 euro), potrebbe suscitare l'interesse di molti utenti e, a lungo termine, motivarli a ritornare a un modello un po' più piccolo di quelli attuali. Sul mercato europeo penso che un tale prodotto possa riscontrare un forte successo poiché il Jelly può costituire un secondo smartphone ideale.

Che ne pensate di questo smartphone? Lo acquistereste?

 

5 Condivisioni

3 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Secondo me avrà un certo mercato cosa, d'altra parte, dimostrata dalla moltitudine di gente che ha finanziato il progetto.
    Personalmente non credo lo comprerò mai perché...a che mi servirebbe un secondo smartphone con uno schermo così piccolo? Se dovessi utilizzare un secondo numero telefonico opterei per un dual SIM o per Il nuovo Nokia che è un cult e sembra avere una durata della batteria di un mese


    • Alex 24-mag-2017 Link al commento

      Finalmente il telefono ideale per chi tradisce la moglie! Fino ad ora optavamo per cellulari economici ed SMS. Vuoi mettere i vantaggi di WhatsApp e Snapchat? Lo nascondi facilmente, lo paghi poco ed hai tutta la potenza di Nougat. A private di ispezione da parte della consorte, fantastico!


  • Ciao Pierre grazie per l ' articolo .
    Molto interessante , dato che vivo à
    Bruxelles , non appena sarà in commercio
    lo compro , molto pratico e bello.
    Grazie. Isho

Articoli consigliati