Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
1 Condivisione 1 Commento

LTE, KO con un laptop e attrezzatura da 500 euro

lte sicurezza

Le reti di superveloce di nuova generazione, LTE o 4G, sono il futuro del traffico dati mobile, ma si portano dietro una gravissima falla di sicurezza che le rende vulnerabili a un attacco compiuto con attrezzature tutt'altro che inaccessibili.

Mentre in Italia arrivano primi segnali di LTE dagli operatori mobili, dagli Stati Uniti arriva la notizia che per far saltare un'intera rete cittadina, bastano un computer, una batteria da auto e 500 euro. I ricercatori del Virginia Tech hanno scoperto una falla di sicurezza che rende vulnerabili le reti di nuova generazione alle operazioni di jamming, ovvero di disturbo del segnale.

Il trucco starebbe nell'escludere la parte della trasmissione radio – circa l'1% - che contiene le istruzioni di controllo e sincronizzazione del segnale. Un po' come se si spegnessero improvvisamente i semafori di una città, i pacchetti di dati che viaggiano sulla rete “si scontrerebbero” l'uno con l'altro non arrivando mai a destinazione.

Le reti 3G e 2G sono immuni a un attacco di questo tipo e quindi rimarrebbero funzionanti, c'è però da considerare che la maggior parte di queste saranno dismesse in favore dell'LTE. Sempre secondo i ricercatori, ci sarebbero almeno altri 7 modi conosciuti per mettere facilmente a tacere una rete 4G: visto che il segnale LTE è molto complesso e basato su diversi sottosistemi, è sufficiente metterne fuori uso uno per eliminare l'intera rete.



(Immagine: stockfreeimages.com)

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK