Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 211 Condivisioni 4 Commenti

Come migliorare il segnale GPS del vostro Android

Ormai tutti i dispositivi moderni hanno un GPS integrato ed è questa una delle funzioni diventate indispensabili agli utenti non solo per spostarsi con più facilità ma anche per sfruttare determinate app e servizi. Un buon segnale GPS è, ad esempio, fondamentale per giocare a Pokémon Go o per non mandare in fumo il weekend fuoriporta! Purtroppo però non sempre i dispositivi riescono a rilevare il segnale GPS velocemente. Continuate a leggere per scoprire come migliorare la ricezione del GPS sul vostro dispositivo Android per giocare o mettervi di nuovo in viaggio senza problemi.

androidpit google maps gps 3
Migliorate il segnale del GPS ed evitate così di perdervi! / © ANDROIDPIT

Come funziona il GPS sullo smartphone

Per prima cosa occorre capire come funziona il GPS sullo smartphone. Il GPS è un servizio di posizionamento satellitare globale che sfruttando una serie di satelliti artificiali in orbita (se ne contano nel 2016 ben 31 rispetto ai 24 iniziali) fornise ad un dispositivo mobile o ad un ricevitore coordinate geografiche e ora. 

Attraverso l'antenna GPS integrata, i nostri smartphone comunicano con questi satelliti. L'antenna viene controllata attraverso i driver che i brand produttori implementano nel sistema operativo. La qualità del segnale ricevuto dipende principalmente da tre fattori:

  • Numero di satelli ai quali ci connettiamo
  • Qualità dell'antenna GPS integrata nello smartphone
  • Corretta implementazione dei driver nel sistema

Se gli ultimi due fattori dipendono dai brand produttori, che vi consigliamo di contattare nel caso in cui riscontriate seri problemi con il GPS del vostro Android, con il primo è ancora possibile intervenire.

Attivate la modalità "Precisione elevata"

Partiamo dalle basi e assicuriamoci che la voce dedicata alla localizzazione della vostra posizione sia attiva. Questo è possibile tramite la barra delle notifiche su alcuni dispositivi o accedendo a Impostazioni>Posizione su altri. Nel caso in cui dovesse risultare disattivata, vi basterà spostare il cursore verso destra per attivarla.

Cliccate poi sulla voce Modalità ed attivate la voce Precisione elevata che permette di utilizzare il GPS, il WIFI e le reti mobili per calcolare la vostra posizione.  A seconda dello smartphone e della versione Android a disposizione questa funzione potrebbe essere visualizzata con un nome differente. Sul mio P9, ad esempio, compare all'interno del menu dedicato ai Servizi di localizzazione come Estrema precisione. 

Alcune vecchie versioni Android non integrano tra le impostazioni le opzioni dedicate al GPS: vi consigliamo in questo caso di aggiornare il software all'ultima versione.

GPS Settings lollipop
Attivate dalle impostazioni del vostro Android l'accesso alla vostra posizione! / © ANDROIDPIT

La connessione 3G/4G o WIFI non offre, di per sé, un segnale abbastanza forte ed attivare il GPS del dispositivo è dunque un passo fondamentale per velocizzare le cose. Non è un caso che, Google Maps, all'apertura dell'applicazione, vi consigli subito di attivare questa funzione. 

Come mantenere il segnale GPS sempre attivo

Uno dei principali problemi a cui si va incontro e il fatto che, passando da un'app all'altra, il GPS viene disattivato per risparmiare batteria. Se per esempio state giocando a Pokémon Go e volete dare un'occhiata agli ultimi messaggi ricevuti su WhatsApp, il GPS verrà disattivato. 

E' però possibile mantenere attivo il segnale GPS bloccandolo. Per farlo occorre installare l'app GPS Connected e cliccare su Lock GPS, niente di complicato! Considerate però che per mantenere il GPS attivo l'antenna del vostro dispositivo consumerà più energia risultando in una minore autonomia della batteria.

GPS Connected Install on Google Play

Visualizzate i satelliti visibili e quelli a cui siete connessi

Per migliorare il segnale è necessario essere visibile ai satelliti. Più aperto è lo spazio nel quale vi trovate, migliore sarà il segnale. Cercate di stare alla larga da edifici, alberi o altri oggetti che possono fungere da schermo. Considerate che anche durante una giornata nuvolosa il segnale GPS potrebbe essere meno intenso.

Se vi trovate in città stare lontano degli edifici è praticamente impossibile. In questi casi attivate quindi la modalità Precisione elevata e per consultare i satelliti visibili e quelli ai quali siete connessi affidatevi a delle app come GPS Essentials o GPS Status & Toolbox.

GPS Essentials: l'app che arriva in soccorso del vostro GPS

Per sfruttare al meglio il vostro GPS dovrete però affidarvi ad un'app di terze parti: GPS Essentials è l'app che vi aiuterà a capire come mai il segnale GPS non riesce a sintonizzarsi. A volte il dispositivo non riesce a trovare i satelliti, altre volte la multitudine di satelliti ostacola il GPS che non riesce a stabilizzarsi: grazie all'app riuscirete ad identificare il problema in un semplice grafico.

L'app racchiude inoltre molte funzioni interessanti come, ad esempio, la possibilità di calibrare la bussola che permette di migliorare il segnale GPS, o aggiungere i vostri tragitti per visualizzarli poi sulla mappa. Per vedere i satelliti captati dal vostro GPS e controllare l'intensità del segnale, selezionate l'icona Satellites: se i satelliti si colorano di verde ed il numero che vedrete sopra di essi è maggiore di 8, significa che il segnale è forte. 

GPS essentials
GPS Essentials vi aiuterà a capire i problemi del vostro GPS! / © AndroidPIT

Con GPS Essentials vi basteranno pochi click per capire cosa non va con il GPS del vostro dispositivo e correre ai ripari!

GPS Essentials Install on Google Play

Ottenete i dati XTRA di posizionamento

Con GPS Status - Test & Fix potrete aggiornare manualmente i dati utilizzati con il A-GPS e che provengono dalle reti di telefonia. Scaricata l'app, accedete al menu delle impostazioni e cliccate su Scarica dati Xtra per ottenere gli ultimi dati di posizionamento o Reset GPS per cancellare la cache e ricalibrare la posizione del GPS (questa opzione è consigliata se state riscontrando degli errori). 

GPS Status - Test & Fix Install on Google Play

Utilizzate un'antenna GPS esterna

Se avete ancora problemi con l'antenna o questa non è abbastanza potente, l'unico modo per migliorare il segnale GPS del vostro smartphone è quello di utilizzare un'antenna GPS esterna. Sul mercato sono presenti diversi tipi di antenne ma vi consiglio di acquistare quelle che si possono facilmente collegare allo smartphone via Bluetooth o USB. 

Voi che strumenti utilizzate per migliorare il GPS del vostro dispositivo? Condividete con noi i vostri trucchi!

211 Condivisioni

4 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK