Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
9 min per leggere 23 Condivisioni 6 Commenti

I migliori smartphone Huawei divisi per categorie

Huawei ci ha dimostrato in questi ultimi anni la sua abilità nel realizzare smartphone di qualità adatti ad utenti con esigenze e budget diversi. Se state pensando di acquistare un nuovo dispositivo del brand date un'occhiata ai migliori smartphone firmati Huawei divisi per categorie!

Migliore fotocamera: Huawei P9

Il Huawei P9 è stato presentato nel mese di aprile del 2016 ed ha sorpreso tutti per il suo elegante e sottile unibody metallico che, sulla scocca, ospita un doppia fotocamera davvero performante. Huawei sa quanto il comparto fotografico conti per gli utenti e proprio per questo motivo ha deciso di collaborare con Leica per la realizzazione delle lenti SUMMARIT da 27 mm. Il P9 integra due sensori principali Sony IMX286 di 12MP con apertura di f/2.2, uno RGB ed uno monocromatico che, insieme, danno vita a scatti di qualità.

Con il P9 riuscirete ad ottenere foto dai colori vivaci e ricche di dattagli utilizzando la modalità automatica. Quando le condizioni di luminosità scarseggiano, è possibile notare alcuni dettagi sfocati ma l'utilizzo di un treppiede e della modalità manuale vi permetteranno di ottenere degli ottimi scatti anche in notturna. L'interfaccia è stata offerta da Leica e, oltre a risultare intuitiva, integra una serie di feature interessanti come, ad esempio, una serie di filtri in tempo reale. Per passare alla modalità Pro e impostare manualmente ISO, esposizione e messa a fuoco vi basterà uno swipe dal basso verso l'altro. 

Il P9 integra due sensori Sony IMX286 di 12MP con apertura di f/2.2, uno RGB ed uno monocromatico che, insieme, danno vita a scatti di qualità

Per quanto riguarda i selfie, dovrete fare affidamento all'obiettivo frontale di 8MP con apertura di f/2.4. Non dimenticate di disattivare o ridurre l'effetto Bellezza se non desiderate apparire un po' troppo "photoshoppati". Anche le altre specifiche tecniche del P9, così come le prestazioni, non deludono e, inclusi nel pacchetto, troverete anche il supporto alla ricarica rapida, USB di Tipo C ed un rapido e funzionale lettore d'impronte digitali che potrete sfruttare perfino per scattare i vostri selfie! Non dimenticate poi che il P9 è già stato aggiornato a Nougat.

AndroidPIT huawei p9 1459
Il Huawei P9 offre un'ottima fotocamera! / © AndroidPIT
Display 5,2 pollici, 1920x1080 pixel, 424 ppi
Processore HiSilicon Kirin 955
RAM 3GB
Memoria interna 32GB espandibile via microSD
Fotocamera doppia fotocamera 12MP (retro) / 8MP (front)
Batteria 3000 mAh

Miglior phablet: Huawei Mate 9

Ufficializzato nel mese di novembre, il Mate 9 è al momento l'unico phablet disponibile in Italia come alternativa al Note 7. Caratterizzato da un design più ergonomico rispetto al suo predecessore, il Mate 8, offre un'ampia diagonale di 5,9 pollici e 190 grammi di peso. Si tratta di uno smartphone non adatto a chi ha le mani particolarmente piccole anche se la modalità d'uso con una mano aiuta a gestire meglio il dispositivo.

Il design e l'assemblaggio sono davvero ottimi e mostrano il salto in avanti fatto dal brand rispetto al Mate 8. Ma passiamo ai numeri: lo schermo IPS propone una risoluzione in Full HD e 373 ppi, il processore octa-core Kirin 960 integrato offre delle buoni prestazioni che non vi deluderanno nell'uso quotidiano. Per la memoria interna Huawei utilizza Samsung UFS 2. che garantisce tempi di caricamento e di avvio ridotti. Tra gli altri punti forti del phablet la batteria che su PC Mark battery ha ottenuto un ottimo risultato di 11 ore e 46 minuti.

Un ottimo phablet con Nougat integrato nativamente

Sulla scocca troviamo una doppia fotocamera costituita da un sensore monocromatico di 20MP ed uno a colori di 12MP. Durante il nostro test le foto hanno mostrato degli ottimi contrasti e dei buoni dettagli anche quando la luminosità non era ottima. Il Mate 9 è disponibile nella variante con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna per 699 euro.

AndroidPIT huawei mate9 0158
Sì, il Mate 9 è stato rilasciato con Nougat integrato nativamente! / © AndroidPIT
Display 5,9 pollici, 1920x1080 pixel, 373 ppi
Processore Kirin 960
RAM 4GB
Memoria interna 64 GB espandibile via microSD
Fotocamera 20+12MP (retro) / 8MP (front)
Batteria 4000 mAh

Miglior rapporto qualità/prezzo: Honor 8

Quello che cercate è uno smartphone caratterizzato da buone specifiche tecniche, design e feature aggiornate ad un prezzo contenuto? L'avete appena trovato e si chiama Honor 8. Ufficializzato a fine agosto, quello realizzato da Honor è un vero gioiellino realizzato in vetro e alluminio, il tutto ad un prezzo di 399 euro. Lo smartphone, facile da maneggiare, sfoggia uno schermo LTPS di 5,2 pollici con tanto di Protezione occhi integrata, perfetta per chi è solito mettersi a leggere la notte.

Elegante e performante ad un ottimo prezzo

Sotto la scocca troviamo, come sul Mate 8, un processore Kirin 950 octa-core affiancato da 4GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibile via scheda microSD. Con Marshmallow e Doze integrato, la batteria di 3000 mAh garantisce una buona autonomia e non rinuncia al supporto alla ricarica rapida. Come il P9 incorpora una doppia fotocamera principale di 12MP con apertura di f/2.2 che garantisce delle buone foto e che mette a disposizione la modalità manuale. L'unico punto debole che abbiamo riscontrato sul dispositivo è il software che tende a chiudere molte delle app attive in background, alcune delle quali utili. Un problema che, tuttavia, può essere risolto con un semplice aggiornamento... magari con quello di Nougat in arrivo a breve!

AndroidPIT honor 8 review 6443
Il miglior rapporto qualità/prezzo in casa Huawei è offerto dall'Honor 8! / © AndroidPIT
Display 5,2 pollici, 1920x1080 pixel, 424 ppi
Processore HiSilicon Kirin 950
RAM 4GB
Memoria interna 32GB espandibile via microSD
Fotocamera doppia fotocamera 12MP (retro) / 8MP (front)
Batteria 3000 mAh

Miglior smartphone per meno di 300 euro: Huawei P9 Lite

Se avete a disposizione un budget più ridotto inferiore ai 300 euro e non avete delle particolari esigenze da soddisfare, il P9 Lite potrebbe essere lo smartphone Huawei che fa al caso vostro. Il dispositivo riprende le linee del P9 ma rinuncia all'alluminio, ad esclusione della cornice che circonda il corpo del dispositivo realizzato in policarbonato. Il P9 Lite appare comunque come uno smartphone elegante e sottile che però a differenza del suo fratellone, mostra sulla scocca una sola fotocamera principale di 13MP con flash LED. Immancabile il lettore d'impronte digitali anche in questo caso preciso e veloce.

Il P9 Lite incorpora un display IPS di 5,2 pollici in Full HD caratterizzato da colori e angoli di visione buoni. Ad animare lo smartphone troviamo sempre lui, il Kirin 650 octa-core supportato da 3GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile (vi consigliamo di disinstallare i giochi che troverete preinstallati per fare un po' di spazio fin da subito).

Un'ottima soluzione per chi non vuol spendere più di 300 euro

Anche sul P9 Lite Huawei ha fatto un buon lavoro riuscendo a garantire delle buone prestazioni per questa fascia di prezzo, senza andare incontro a surriscaldamenti o crash improvvisi. Il comparto fotografico garantisce dei buoni scatti che perdono in qualità con il calar della luce ma non rinuncia a modalità Pro e modalità notte che vi permetteranno di lavorare meglio sugli scatti in notturna. Ottime anche le prestazioni della batteria di 3000 mAh. L'aggiornamento a Nougat è in programma e non tarderà ad arrivare.

AndroidPIT Huawei P9 Lite 6559
Elegante e performante, ora disponibile per meno di 250 euro! / © AndroidPIT
Display 5,2 pollici, 1920x1080 pixel, 424 ppi
Processore HiSilicon Kirin 650
RAM 3GB
Memoria interna 16GB espandibile via microSD
Fotocamera 13MP (retro) / 8MP (front)
Batteria 3000 mAh

Prezzo migliore: Huawei P9 lite

Il prezzo più basso

Migliore batteria: Huawei Nova Plus

Il Nova Plus è uno uno dei due nuovi smartphone con cui Huawei ha decisio di mettersi in gioco sul mercato della fascia media. Il brand cinese ha, ancora una volta, proposto uno smartphone elegante che opta per un corpo realizzato in alluminio dall'assemblaggio perfetto. Con il suo unibody di 151,8x75,7x7,3 mm, il Nova Plus risulta leggermente ingombrante ma con la modalità d'uso con una mano può essere facilmente gestito sia da destri che da mancini.

Anche in questo caso troverete un veloce lettore d'impronte digitali, port USB di Tipo C ed un unico speaker. Il display IPS di 5,5 pollici in Full HD è luminoso anche se non sempre facilmente leggibile sotto la luce del sole. Anche in questo caso troviamo Marshmallow combinata a EMUI 4.1 che gira fluida e senza intoppi. Il processore di fascia media, uno Snapdragon 625 octa-core a 2GHz supportato da 3GB di RAM e 32GB di storage interno espandibile con scheda microSD, regala prestazioni fluide anche con giochi leggermente più impegnativi.

La batteria più performante del momento

Il punto forte del Nova Plus è però la batteria di 3340 mAh che è risultata la più performante tra i dispositivi da noi testati fino ad ora (raggiungendo su PC Mark Battery ben 12 ore e 56 minuti). Il suo difetto principale? L'etichetta di 429 euro che rispecchia senza alcun dubbio la qualità del dispositivo ma che si trova a competere con quelle di altri dispositivi come OnePlus 3 e Honor 8. 

AndroidPIT huawei nova plus 05
Il Nova Plus offre una batteria difficile da battere! / © AndroidPIT
Display 5,5 pollici, 1920x1080 pixel, 401 ppi
Processore Snapdragon 625
RAM 3GB
Memoria interna 32GB espandibile via microSD
Fotocamera 16MP (retro) / 8MP (front)
Batteria 3340 mAh

Smartphone Huawei con esperienza Android pura: Nexus 6P

Siete restii a puntare su un dispositivo Huawei a causa della sua interfaccia e dell'esperienza utente offerta? Se non volete rinunciare ad un esperienza Android pura è il Nexus 6P il dispositivo del brand cinese in grado di soddisfare le vostre esigenze.

Il Nexus 6P offre un'esperienza pura Android

Realizzato a quattro mani con Google, il Nexus 6P è un ottimo smartphone sotto diversi aspetti: design, speaker, display e prestazioni. Il primo della famiglia Nexus a puntare su un look metallico e ad ospitare un port USB di Tipo C, il 6P viene tenuto in vita da uno Snapdragon 810 octa-core capace di garantire delle buone prestazioni. La fotocamera integrata è la stessa del Nexus 5X (12,3MP con pixel più grandi) che garantisce dei buoni scatti anche in condizioni di scarsa luminosità. La batteria, non estraibile, di 3450 mAh è la migliore mai integrata prima su un Nexus ed è in grado di gestire senza problemi il display in QHD anche grazie all'aiuto di Doze, offerto da Marshmallow. 

Tra i vantaggi del Nexus 6P la possibilità di ricevere in tempi brevi tutte le novità in ambito software!

androidpit Nexus 6P 4
Un'esperienza pura Android su un dispositivo Huawei è possibile! / © AndroidPIT
Display 5,7 pollici, 2560x1440 pixel, 515 ppi
Processore Snapdragon 810
RAM 3GB
Memoria interna 32/64/128GB
Fotocamera 12,3MP (retro) / 8MP (front)
Batteria 3450 mAh

Prezzo migliore: Google Nexus 6P

Il prezzo più basso

Avete trovato il dispositivo che fa per voi? Avreste aggiunto alla lista qualche altro smartphone del brand? 

23 Condivisioni

6 Commenti

Commenta la notizia:
  • ottimo articolo. Io personalmente ho preferito Honor 8, soprattutto per l'estetica visto che era molto simile come caratteristiche al p9.

  • Non vorrei apparire come Mr Pignolo, ma volevo segnalare che c'è qualche errore di battitura nell'articolo: batteria mate 8 da 43000 mAh ( magari ), processore p9 lite 950/650, processore nova 625/655.

  • Simpatica l'idea di confrontare devices della stessa Az. costruttrice, evitando così scontri "di campanile": sarebbe utile farlo anche con altri marchi. Inserirei anche altri parametri, perché non di sola fotografia campa uno smartphone: Radio FM? Che qualità audio, rispettivamente in capsula, speaker e cuffia (almeno sulla carta)?
    Grazie, e ciao a tutti

    • Jessica Murgia
      • Admin
      • Staff
      3 mesi fa Link al commento

      Ciao GiBo! Diciamo che ogni dispositivo è stato selezionato per una feature specifica e su questa abbiamo deciso di concentrarci. Tutti gli altri dettagli e dati sui dispositivi sono disponibili nelle singole recensioni. Di quali altri brand ti piacerebbe trovare un articolo simile?

      • Urk! se mi sbilancio... rischio il linciaggio! Però, credo che i Brand con più alta penetrazione nel mercato abbiano anche più modelli.... e quindi finiscano per mettere gli "appassionati incompetenti" come me in difficoltà nella scelta, pur nell'ambito dello stesso brand.
        Mi é piaciuto l'articolo proprio per questo, perchè - se ad esempio amo (?) la EMUI di Huawei, e per questo non voglio cambiare marca - posso fare un confronto con devices omogenei. Insomma, una specie di "prova comparativa in Casa". Avendo AndroidPit certamente un database delle prove già effettuate, forse sarebbe possibile arricchire il confronto con altri parametri, oltre a quelli più frequentemente presi in considerazione.
        Non mi capita praticamente mai - leggendo in giro - qualche valutazione sulla funzionalità della sezione "SMS". E' vero che si usano sempre meno, ma io e molti altri siamo della metà del secolo scorso; e forse ci piacerebbe sapere se la messaggistica di un (pur sempre!) telefono é pratica, evoluta, ben integrata con le funzioni telefoniche, e se i caratteri sono ben leggibili, o costringono per forza ad indossare i dannati occhialetti....
        E qui si apre il dolente capitolo dei "temi" dei telefoni: la leggibilità é divenuta inversamente proporzionale alla potenza dei processori. Sia nei PC che negli smartphone, allo sviluppo vorticoso delle prestazioni é corrisposto un "immiserimento" dei caratteri: com'erano belle "ciotte" e "piene di vita" le icone di W89, o WXP, o Gingerbread o Lollipop!... e come sono sottili, scarne, raggelanti, minimaliste, da architettura nordica, quelle attuali!
        Il cambio delle dimensioni dei caratteri (dalle opzioni del setting del telefono), non risolve il problema, anzi lo aggrava, perchè altera le proprorzioni delle pagine fisse e web. Insomma, non é solo la "dimensione" dei caratteri che bisognerebbe regolare, ma anche il "corpo" degli stessi.
        Mi sono dilungato, e chiedo venia....ma insomma, quando inserirete il "giudizio del presbite" tra i parametri di valutazione?
        Ciao, e comunque complimenti per le Vostre recensioni.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK