Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 1 Condivisione Nessun commento

Moto G VS Nokia X: il confronto

Diversamente da quanto accadeva alcuni anni fa, acquistare uno smartphone performante e bello esteticamente non presuppone più spese eccessive. Negli ultimi tempi sono stati presentati vari modelli a prezzi convenienti sin dall'entrata in commercio. Due esempi recenti sono il Motorola Moto G e il Nokia X, ma quali caratteristiche presentano i due dispositivi e quale scegliere eventualmente? Abbiamo fatto una comparazione, ecco cosa ne pensiamo.

Moto G Nokia X teaser
© AndroidPIT

Design e assemblaggio

Entrambi arrivano con una cover posteriore intercambiabile in plastica leggermente gommata, disponibili in diversi colori. Il Nokia X è significativamente più massiccio e ingombrante rispetto al Moto G, che presenta una forma più sinuosa visti gli angoli leggermente arrotondati.

Moto G Nokia X 3
Il design dei due dispositivi a confronto / © AndroidPIT

La finitura è di buon livello per entrambi i modelli che appaiono robusti e ben assemblati, tuttavia il Moto G è strutturato meglio, il Nokia X ricorda, sotto certi aspetti, un prototipo ancora da migliorare.

Moto G Nokia X 5
Il moto G è evidentemente più sottile / © AndroidPIT

Display

Dal punto di vista del design, il vincitore è sicuramente il Moto G, non solo per le maggiori dimensioni dello schermo, ma anche per la risoluzione e la luminosità dei colori. Il Nokia X arriva con un dispaly da 4 pollici e risoluzione da 800x400 pixel, mentre luminosità e angoli di visione sono soddisfacenti. La diagonale del display (HD) del Moto G è da 4,5 pollici, chiaramente superiore al Nokia.

Hardware e performance

Nessuno dei due offre un hardware particolarmente potente, ma anche in questo caso il Motorola si aggiudica il podio. Il Nokia X ha potenza sufficiente per le attività di base: telefono, messaggi, internet (social network). La più grande delusione stà sicuramente nei miseri 512 megabyte di RAM e la scarsa durata della batteria, che emerge chiaramente anche solo giocando o riproducendo un video. Il Moto G si è dimostrato fluido durante tutte le operazioni, anche quando ha dovuto svolgere funzioni più esigenti.

Moto G Nokia X 7
I risultati del benchmark mostrano la superiorità del Moto G / © AndroidPIT
  Moto G Nokia X
Sistema Operativo 4.4.2 Android Modificato Android 4.1
Display 4,5 pollici
1.280 x 720 pixel (326 ppi)
4 pollici
800 x 480 pixel (233 ppi)
Processore Qualcomm Snapdragon 400 
Quad Core
1.2GHz

Qualcomm Snapdragon S4
dual-core
1 GHz 

RAM 1 GB 512 MB
Memoria interna 8/16 GB 4 GB (+ microSD)
Connettività HSPA, WiFi, Bluetooth 4.0  HSPA, WiFi, Bluetooth
Fotocamera 5 MP, flash LED (posteriore), 1.3MP (fronte) 3 MP (posteriore)
Batteria 2.070 mAh 1.500 mAh
Dimensioni 129,9 x 65,9 x 11,6 millimetri 115,5 x 63 x 10,4 millimetri
Peso 143 g 128 g

Qualità sonora e fotocamera

Entrambi i dispositivi sono indirizzati ad un target entry-level i cui potenziali clienti sono giovani. Si potrebbe supporre, quindi, che siano state potenziate le funzioni multimedia, ma per il Nokia X non è cosi. L'altoparlante è davvero molto debole e tende a vibrare leggermente durante la riproduzione. Il Moto G offre una qualità media.

Moto G Nokia X 2
© AndroidPIT

La fotocamera del Nokia X è da 3 megapixel, significativamente sotto gli standard attuali. Il Moto G monta una fotocamera da 5 MP, pur non rientrando nella classe alta, offre un risultato sicuramente migliore, complice il buon software, il LED flash e la messa a fuoco tattile. Con la luce del giorno o in condizioni di buona luminosità anche il Nokia X è in grado di produrre degli scatti decenti, la nitidezza si perde con la bassa risoluzione, la mancanza del flash non aiuta certo in termini di qualità.

Software e navigazione

Se l'idea era quella di introdurre il look di Windows Phone con il Nokia X, possiamo tranquillamente dire che l'intento non è riuscito, le opzioni nel modello Android di Nokia sono, infatti, troppo limitate. Innanzitutto il numero basso di app (le applicazioni di Google e del Play Store non sono supportate), per passare ai limiti in termini di navigazione (il pulsante "indietro" è l'unico capacitivo del dispositivo, tenuto premuto riporta alla schermata Home). Nel complesso l'esperienza di utilizzo può essere frustrante.

Il design delle schermate iniziali è quello già noto a tile di Windows Phone, singoli elementi possono essere spostati semplicemente trascinandoli. Qui non appare alcuna somiglianza con Android, il menu impostazioni e la barra delle notifiche offrono sicuramente un'immagine più attraente.

nokia x front
Interfaccia a tile ispirata a Windows Phone / © AndroidPIT

Da ricordare la funzione delle mappe offline, la navigazione Turn by Turn ed il software di streaming radio MixRadio. Nello store troverete altre app popolari come Skype, il gioco Plants VS Zombies e molto altro. 
Per quanto riguarda il Moto G sono presenti i tasti: indietro, home e ultime app. Lo swiping non esiste.

Autonomia 

La durata della batteria riflette forse la differenza più evidente: il Moto G ha un'ottima durata considerando le dimensioni, mentre il Nokia X, durante il nostro test, ossia giocando a Game Danger Dash per 20 minuti, ha perso il 75 % della carica. Può non essere definitivo, ma il risultato non è stato certo dei migliori. Con il Moto G sono possibili 24 ore di utilizzo, il Nokia X offre un'autonomia sicuramente più limitata.

Conclusioni

Difficilmente una conclusione è palese come in questa circostanza, ma è proprio il caso di rendere chiari i limiti del dispositivo Nokia. 
Se siete alla ricerca di uno smartphone non troppo costoso sicuramente vale la pena investire qualche soldo in più e concedersi un Motorola Moto G.

1 Condivisione

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK