Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

7 min per leggere 3 Commenti

Moto X 2014 vs Google Nexus 6: simili solo nel design?

Finalmente, dopo tanto fantasticare, il Google Nexus 6 ci è stato mostrato in tutto il suo splendore. La prima cosa che si nota dello smartphone made in Google è il suo design molto simile a quello del Moto X 2014 anche se leggermente "sovrappeso". Per questo motivo abbiamo deciso di mettere a confronto il Moto X 2014 con il Nexus 6, saranno simili anche nelle caratteristiche tecniche e nelle funzioni?

MotoX vs Nexus5 2014 1
Moto X 2014 vs Nexus 6: deisgn e prestazioni a confronto! / © ANDROIDPIT

Moto X 2014 vs Nexus 6: Design

Il Moto X 2014 presenta un design particolarmente elegante ed esclusivo valorizzato dal telaio in alluminio e da una scocca posteriore leggermente curva ed intercambiabile, ereditata dal suo predecessore. Sempre sul retro troviamo il grande logo Motorola con il suo design concavo che permette di poggiarvi comodamente il dito indice, e la fotocamera, circondata dall'innovativo flash-dual LED. Il regolatore di volume ed il tasto di accensione sono l'uno vicino all'altro ma il design seghettato di quest'ultimo permette di distinguerli al tatto. Sottile e leggero (appena 144 grammi di peso) il Moto X si presenta come un dispositivo di altà qualità comodo da maneggiare.

moto x sim
Design elegante ed ergonomico / © ANDROIDPIT

Il Nexus 6, noto inizialmente anche come Shamu, sembra prendere ispirazione dal Moto X, anche se presenta un corpo più grande. Allo stesso modo del Motorola, presenta finiture in alluminio, doppio speaker frontale di colore nero che assicura una qualità audio da invidia, tasto di accensione e regolatore di volume vicini ma posizionati più in basso rispetto al top di gamma. Insomma un Moto X più in carne!

nexus6 2
Nexus 6: una versione più grande del Moto X! / © Google
 

Moto X 2014 vs Nexus 6: Display

Il nuovo Moto X offre un display AMOLED di 5,2 pollici con risoluzione in Full HD di 1,920x1,080 ed una densità di pixel di 423ppi. Il display non è particolarmente luminoso e le superfici colorate appaiono sgranate. L'angolo di visuale è ottimo e non comporta nessuna distorsione di colore. Un display nella media, con specifiche tecniche superiori al predecessore ma prestazioni non proprio competitive.

moto x front homescreen
Schermo AMOLED non particolarmente luminoso. / © ANDROIDPIT

Anche il Nexus 6 offre un display AMOLED di 5.96 pollici con risoluzione di 2560x1440 e 493 ppi. Sulla tecnologia adottata per lo schermo il nuovo smartphone Nexus ha preferito seguire le orme del Moto X scegliendo un display AMOLED piuttosto che optare per un display LCD IPS come il suo predecessore. 

nexus 6 1
Display AMOLED di 5,96 pollici! / © Google

Moto X 2014 vs Nexus 6: Software

La nuova generazione di Moto X offre un'esperienza utente molto vicina a quella di Android stock, nell'ultima versione di KitKat 4.4.4, con qualche servizio in più fornito dalla casa, come i comandi vocali. Il cuore del Moto X è l'app "Moto" con la quale è possibile definire delle regole per eseguire delle azioni, che devono essere attivate in particolari circostanze, come quando siete alla guida, in ufficio o sotto le coperte. Il punto forte del software sono i comandi vocali ed il controllo tramite gesti, interazioni intuitive che rendono il Moto X unico nel suo genere.

Il Nexus 6 costituisce invece la vetrina del nuovo aggiornamento di software, Android Lollipop. Niente Lion o Liquorice, è stato il Lecca-Lecca ad avere la meglio sulle altre leccornie. In questa versione di firmware, Google ha optato per un appiattimento delle forme grazie al Material Design, caratterizzato da colori caldi ed intensi, nuove icone di navigazione e molte nuove funzioni.

Moto X 2014 vs Nexus 6: Performance

Il Moto X presenta un processore Snapdragon 801 quad-core con 2,5GHz, supportato da 2GB di RAM. Il software è veloce e reattivo. Qualsiasi cosa vorrete fare con il vostro dispositivo, il Moto X la rende possibile in modo fluido e dinamico.

moto x 2014 software 5
Comandi vocali e controllo tramite gesti sono il punto forte del Moto X 2014! / © ANDROIDPIT

Il Nexus 6 offre un processore Snapdragon 805 quad-core a 2,7 GHz con GPU Adreno 420: specifiche che potrebbero rendere il Nexus 6 il dispositivo migliore dell'anno! Non ci resta che aspettare di averlo tra le mani per poter testare le prestazioni del dispositivo. Per ora siamo felici di trovare delle specifiche ufficiali conformi a quelle trapelate fino ad ora.

Moto X 2014 vs Nexus 6: Fotocamera

Il Moto X offre una fotocamera posteriore di 13MP con flash dual-LED che avvolge l'obiettivo, ed una fotocamera anteriore di 2MP. Nonostante l'interfaccia della fotocamera si distingua per la sua semplicità e capacità di scattare foto selezionando lo schermo in qualsiasi punto, le modalità di scatto non presentano nessuna novità e alcune funzioni, come l'esposizione manuale, l'ISO e l'autoscatto, sono addirittura assenti. La qualità delle foto scattate è mediocre. Ci aspettavamo qualcosa di più dalla fotocamera del Moto X ma purtroppo le nostre aspettative sono state deluse.

MotoX vs Nexus5 2014 3
Moto X e nexus 5: a chi assomiglierà il Nexus 6? / © ANDROIDPIT

Non sappiamo se Google riuscirà, con il nuovo Nexus, ad offire un'esperienza fotografica degna di nota anche perchè, come ben sappiamo, la fotocamera costituisce il tallone di Achille dei precedenti Nexus (Nexus 5 docet!). Al momento sappiamo che il Nexus 6 è dotato di una fotocamera principale da 13MP con flash dual-ring e di una frontale di 2MP piuttosto debole. Sembra che lo stabilizzatore d'immagine della fotocamera del nuovo dispositivo sia in grado di scattare foto di alta qualità anche con una luce piuttosto bassa. La tecnologia HDR+, una delle più recenti nel campo della fotografia, dovrebbe prendere il sopravvento sulla fotocamera lasciandovi solo un compito, quello di premere il tasto di scatto. 

Moto X 2014 vs Nexus 6: Batteria

Durante il nostro test la batteria da 2,300 mAh del Moto X 2014 si è rivelata poco prestante: dopo 12 ore di utilizzo, la carica del dispositivo corrispondeva al 26%. Durante il test abbiamo utilizzato i maggiori social network (Twitter, Facebook e Google +), navigato su internet per non più di 30 minuti ma non abbiamo effettuato chiamate,né utilizzato giochi. 

BatteryNexus5
La batteria del Nexus 6 riuscirà a sorprenderci? / © AndroidPIT

A mantenere in vita il Nexus 6 è una batteria da 3,220 mAh che dovrebbe garantire delle buone prestazioni. Con soli 15 minuti di ricarica vengono garantite fino a 6 ore di chiamate, chat e navigazione sul web. Non solo, dopo 6 ore di ricarica il vostro Nexus sarà in grado di mantenersi in vita oltre 24 ore. Delle prestazioni da record che verificheremo non appena metteremo mano sul dispositivo. 

Moto X 2014 vs Nexus 6: Specifiche tecniche

  Google Nexus 6 Moto X 2014
OS Android Lollipop  Android 4,4 - KitKat
Display 5.96 pollici, AMOLED 2,560 x 1440 pixel (493 ppi) 5.2 pollici, Amoled 1920 x 1080 pixel, (424) ppi
Processore Quad-core Snapdragon 805, 2,7 GHz, GPU Adreno 420  Qualcomm Snapdragon 801, 2.5 GHz 
RAM 3GB 2 GB 
Memoria interna 32 / 64 GB 16 / 32 GB
Batteria 3,220 mAh 2300 mAh
Fotocamera 13 MP (retro), 2 MP (front) 13 MP  (retro), 2 MP (front), flash LED
Connettività WLAN, NFC, Bluetooth 4.1, LTE HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.0
Dimensioni 82,98 x 159,26 mm x 10,06 mm 140,8 x 72,4 x 9,9 mm
Peso 184 grammi 144 grammi
Prezzo 649 $ negli Stati Uniti, circa 507 EU in Italia circa 499 EUR per il modello base da 16GB 

Moto X 2014 vs Nexus 6: Prezzo e disponibilità

Il Moto X di seconda generazione sarà disponibile entro la fine di ottobre ad un prezzo di circa 499 euro per il modello base di 16GB. Naturalmente i modelli personalizzati o con più GB di memoria faranno salire il prezzo.

Il Nexus 6 sarà disponibile negli Stati Uniti ad un prezzo di partenza pari a 649 dollari. Generalmente i dispositivi Nexus sono caratterizzati da un buonissimo rapporto qualità/prezzo ma stavolta Google renderà disponibile questo smartphone per circa 507 euro.

Conclusione

Da un lato il Moto X ha deluso le nostre aspettative: design elegante ed esclusivo, con funzioni software intelligenti da un lato, ma anche batteria debole, scarsa fotocamera e display mediocre. Il Nexus 6 sulla carta sembra molto promettente: la sua fotocamera e tutte le altre prestazioni del dispositivo potrebbero garantirgli un posto sul podio per il 2014. Non ci resta che metterlo alla prova non appena sarà disponibile sul mercato! 

3 Commenti

Commenta la notizia:

  • allora meglio non fare promesse stupide..io personalmente sono molto amareggiato...anche se il loro confronto è stato fatto con apple che vende i suoi device a prezzi troppo alti..ma cosi vuol dire far morire la categoria nexus


  • Jessica Murgia
    • Admin
    • Staff
    15-ott-2014 Link al commento

    Hai ragione Simone, purtroppo come un pò già ci aspettavamo, lanciare un dispositivo con queste specifiche e mantenre allo stesso tempo un prezzo basso era abbastanza difficile...


  • Delusione massima per il prezzo.. A questo punto si opta per il note 3...e meno male che Google e moto parlavano di smartphone a basso prezzo..

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più