Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione Nessun commento

Bloccato l'aggiornamento 4.4.3: Moto X, Moto G e Moto E passano direttamente al 4.4.4

In questi utlimi giorni molti dispositivi stanno ricevendo aggiornamenti diversi, prima Android 4.4.3 poi Android 4.4.4, infine oggi pomeriggio avremo qualche notizia anche sul 5.0, che verrà però rilasciato più avanti. Insomma, una gara all'ultimo aggiornamento. Motorola è tra le prime brand a rilasciare questi firmware per i propri dispositivi, ma sembrerebbe che i proprietari di Moto X, Moto G e Moto E riceveranno direttamente Android 4.4.4.

moto g moto e front
© AndroidPIT

In realtà l'aggiornamento ad Android 4.4.3 per questi dispositivi era già stato rilasciato alcuni giorni fa, e qualche utente dall'altra parte del globo potrebbe averlo già ricevuto, ma a causa di alcuni problemi di sicurezza, questo roll out è stato bloccato quasi subito, lasciando spazio direttamento alla versione successiva. Ciò sarebbe stato confermato da un commento di David Schuster su Google+.

Sorry for the delay in giving an update on the 4.4.3 upgrades but I had to wait unit Google announced KitKat 4.4.4 today (I am bound by a NDA). A significant security vulnerability was discovered by OpenSSL (https://www.openssl.org/news/secadv_20140605.txt) and is fixed in KitKat 4.4.4. We had to wait until KitKat 4.4.4 became available. Consequently, all of our 4.4.3 upgrades that were in carrier labs worldwide (including the 2013 Droid’s) had to be respun, tested and resubmitted again. This was a significant unplanned effort that we had to undertake. We should be re-entering labs next week and hopefully getting TA (technical approval) in 3 to 5 weeks later depending on the carrier.

David si scusa per il ritardo, spiegando appunto che a causarlo sarebbe stato un problema di sicurezza in OpenSSL. Motorola avrebbe dunque deciso di bloccare questo aggiornamento e di distribuire direttamente quello successivo con il bug fix. Non possiamo sapere con certezza quanto ci metterà questo aggiornamento a raggiungere tutti i dispositivi in questione, ma non dovremmo aspettare più di un mesetto. 

Fonte: Google +

Nessun commento

Commenta la notizia:
1 Condivisione

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK