Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 1 Commento

Motorola Razr i contro Galaxy Nexus: il confronto

La nostra redazione ha avuto l'opportunità di testare il nuovo Motorola Razr i in anteprima e confrontarlo con il Galaxy Nexus. I risultati di questi pochi test condotti nei nostri uffici sono stati sorprendenti. A seguire tutti i dettagli dei test, i risultati, e la valutazione finale di AndroidPIT.

Premessa: ovviamente i confronti basati solo sulle prestazioni coprono solo alcuni aspetti dei dispositivi, ma per valutare complessivamente uno smartphone è necessario disporne per un periodo più lungo. In ogni caso, ecco qui i dettagli dei nostri due “sfidanti” di oggi.

Galaxy Nexus Motorola Razr i (modello fuori commercio)
Android 4.1.1 Android 4.0.4
Non rootato, nessuna Mod cucinata Non rootato, nessuna Mod cucinata
Processore: ARM Cortex-A9, Dual-Core, 1,2 GHz Processore: Intel Atom, Single-Core, Hyper-Threading, 2 GHz
RAM: 1 GB RAM: 1 GB

 

Prova n.1 – Confronto Browser

Dato che Intel ha sottolineato molte volte, nel corso della presentazione, i miglioramenti al motore JavaScript, abbiamo deciso di testare i browser di entrambi gli smartphone attraverso il sito web Browsermark-Test, che ne misura la velocità.

Il punteggio più alto se lo aggiudica senza dubbio il Motorola Razr i. Il browser Google Chrome montato su Galaxy Nexus viene sconfitto nettamente dal browser standard del Razr i.
 

Prova n.2 – Conteggio dei numeri primi

Abbiamo utilizzato la app CPU Speed Prime Number per mettere a confronto la potenza del processore dei due smartphone. Il meccanismo di calcolo usato da questa app è molto dispendioso per il processore ed è quindi un ottimo modo per testarne i limiti.

In questo caso il Razr i viene sconfitto: i processori Dual-Core hanno gioco facile in questo tipo di prove. In ogni caso, il Razr i dimostra di essere più potente di molti altri dispositivi a processore single-core.

 

Prova n.3 – Confronto con AnTuTu

La app AnTuTu offre un test delle prestazioni a 360 gradi, ottimo per valutare la panoramica delle qualità di uno smartphone, con molti test diversi e prove 2D e 3D.

In questo caso è ancora il Galaxy Nexus a uscire sconfitto, con un punteggio inferiore a quello del Motorola Razr i in tutti i test.

 

Prova n.4 – Confronto con Quadrant

La quarta e conclusiva prova è stata effettuata tramite la app Quadrant, che misura potenza del processore, Ram e tempi di caricamento.

Anche qui il vincitore è il Motorola Razr i, che ottiene addirittura un punteggio finale doppio rispetto al Galaxy Nexus.

Valutazione finale

La superiorità del Razr i in gran parte di questi test è piuttosto sorprendente, e può essere in parte frutto della tecnologia Hyper-Threading, che permette al processore, tramite la duplicazione di alcune aree del chip, di elaborare molteplici processi allo stesso tempo. In ogni caso, Motorola aveva alimentato grandi aspettative prima della presentazione, dunque era logico attendersi ottimi risultati da parte del nuovo smartphone. Realisticamente, questo dispositivo non è ancora al momento attuale in grado di poter competere alla pari con gli smartphone di fascia alta, ma per chi è in cerca di uno smartphone di fascia media affidabile e innovativo Motorola Razr i rappresenta sicuramente una buona scelta.

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK