Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Recensione 10 min per leggere Nessun commento

Nokia 6.1 recensione: l'evoluzione necessaria

Parlare di Nokia significa teletrasportarci alle nostre prime esperienze con un telefono cellulare. Viaggiare a ritroso nel tempo. Lo è per me almeno. Accendere il terminale e sentire le prime note è stato un vero e proprio déjà vu. Ma gli smartphone prodotti da HDM Global sono molto lontani dai vecchi cellulari non smart. Oltre alla musica iniziale, non rimane molto altro. Anche l'aria vintage è scomparsa. Ma il design elegante di questi dispositivi può far innamorare. Sì, sono un fan, lo confesso. Dopo il suo passo nel mondo degli smartphone nel 2017, Nokia ha rilasciato quest'anno non meno di 5 dispositivi. Il Nokia 6.1 è il midrange protagonista di questa recensione e devo ammettere che mi ha sorpreso. Volete sapere perché? 

Valutazione

Pro

  • Android One = aggiornamenti regolari e più sicurezza
  • Buon display
  • Batteria con sufficiente autonomia
  • Jack per cuffie
  • Non ha notch

Contro

  • Troppo largo
  • Sensore di impronte digitali troppo basso (anche se la sua velocità è un plus)
  • Fotocamera un po' lenta

Quanto costa?

Il nuovo Nokia 6.1 è disponibile ad un prezzo di listino di 279 euro per il modello da 4GB con 32GB di memoria interna. In Italia è disponibile solo in nero, anche se è dotato di una cornice in bronzo che lo rende più colorato. In altri mercati il Nokia 6.1 arriva anche in bianco e blu.

Acquistando lo smartphone entro il 31 luglio potrete ricevere in regalo il Google Home Mini: tutte le informazioni a riguardo in questa pagina.

Amore a prima vista

Chi dice che l'aspetto fisico non sia la prima cosa su cui si posano gli occhi mente. Il contatto visivo è importante. E sì, il mio primo scambio di sguardi con il Nokia 6.1 ha fatto scintille. Non è lo smartphone più bello che abbia mai visto, ma ha attirato la mia attenzione per la sua originalità ed eleganza. 

Il suo corpo in vetro e alluminio opaco si differenzia dalle ultime tendenze proposte sul mercato. Soprattutto la scocca opaca. Non amo i corpi lucidi in cui le impronte digitali sono sempre presenti. A renderlo ancora più elegante poi ci pensa la sottile linea di rame attraversa il corpo del dispositivo. Ma non è finita qui, perché questo dettaglio circonda anche fotocamera, sensore di impronte digitali ed i tasti. Dà un tocco di originalità.

AndroidPIT nokia 6.1 6320
Un tocco di colore nel corpo nero del Nokia 6.1 / © AndroidPIT by Irina Efremova

Nella parte anteriore non abbiamo trovato traccia del notch. Grazie, HMD Global! Il design è più classico con bordi larghi nella parte superiore e inferiore ma sottili sui lati. Sulla scocca, come nel Nokia 6 dello scorso anno, la fotocamera e il flash sono posizionati verticalmente in alto al centro del dispositivo. Immediatamente sotto, il sensore di impronte digitali (troppo basso per essere confortevole). Il logo Nokia trova spazio al centro dello smartphone.

La decisione di posizionare il sensore nella parte posteriore non ha tuttavia ridotto i bordi del dispositivo. Un altro dettaglio? La fotocamera leggermente sporgente, per seguire gli ultimi trend del momento.

In alto troviamo il jack per le cuffie ormai in via d'estinzione con l'arrivo del notch. Di nuovo grazie HMD Global! Sul lato destro sono presenti i classici tasti fisici di volume e accensione, mentre sul lato sinistro abbiamo lo slot per la SIM che ha due slot interni: uno per la scheda e l'altro per la microSD o per la seconda SIM (Nano-SIM, dual stand-by).

AndroidPIT nokia 6.1 6334
Sensor de huellas, cámara y logos de Nokia y Android One. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Il Nokia 6.1 ha un corpo robusto di 172 grammi. Non è molto pesante, ma è solido e robusto grazie allo spessore molto elevato dell'alluminio che caratterizza l'azienda finlandese. Ma a mio parere è troppo largo, soprattutto se si hanno delle mani non molto grandi come le mie.

Buon display in un formato classico

La nuova Nokia è molto nostalgica. Oltre al design, lo schermo in formato 16:9 da 5,5" mostra come non voglia adottare tutte le ultime tendenze. Il pannello LCD IPS ha una risoluzione di 1080 x 1920 pixel (403 ppi). Coperto con Gorilla Glass 3, risponde bene nell'uso quotidiano ed i colori appaiono belli e luminosi.

Tuttavia, considerando le dimensioni del dispositivo, sarebbe potuto essere utilizzato meglio dal momento che i bordi sopra e sotto sono troppo spessi (il rapporto corpo/schermo è del 73,2%).

AndroidPIT nokia 6.1 6311
Grandi bordi in alto e in basso incorniciano lo schermo del Nokia 6.1 / © AndroidPIT by Irina Efremova

Una bellezza non solo fisica ma anche interiore

Se si scava un po' più a fondo, il Nokia 6.1 rivela delle interessanti sorprese al suo interno. La prima è la presenza di Android One dalla nascita. La decisione di portare la più pura delle versioni Android è stata ampiamente celebrata. Un successo, senza dubbio, che permette il rilascio degli aggiornamenti direttamente da Google. Migliore, più veloce e con le ultime patch di sicurezza (sono datate 1° aprile 2018). Presente poi Android 8.1 Oreo.

AndroidPIT nokia 6.1 6350
Android 8.1 Oreohace más apetecible incluso el Nokia 6.1 / © AndroidPIT by Irina Efremova

Più potente significa migliore

Il midrange Nokia è dotato di un processore Snapdragon 630, che si trova anche in altri dispositivi potenti della sua classe come il Motorola Moto X4 ed il Moto G6 Plus. Il salto dal 430 di cui era dotata la generazione precedente portato è evidente. 

Nokia 6.1 funziona bene con giochi impegnativi come Need for Speed: No Limits o PUBG. La GPU non è una delle più potenti, ma fa il suo lavoro a livello grafico e carica i contenuti senza bloccarsi. L'esperienza di gioco sul Nokia 6.1 è fluida. Il dispositivo si surriscalda leggermente durante il gioco ma è normale.

Screenshot 20180523 173131
Gano hasta con un procesador de gama media. / © AndroidPIT

Devo confessare che non mi aspettavo molto dal Nokia 6.1, soprattutto giocando a PUBG dove non ho avuto il minimo problema, e sono rimasto piacevolmente sorpresa dal risultato. Questo smartphone potrebbe non bastare ai giocatori pro ma per i principianti come me è più che sufficiente. In ogni caso se la cava meglio nella pratica che nella teoria!

Nokia 6.1 nei risultati benchmark

  3D Mark Sling Shot Extrem ES 3.1 3D Mark Sling Shot Vulkan 3D Mark Sling Shot ES 3.0 3d Mark Ice Storm Unlimited ES 2.0 Geekbench 4 Single Core / Multi Core PassMark Memory PassMark Disk
Nokia 6.1 820 701 1329 17074 878 / 4199 6269 50161

Bluetooth 5.0 per una migliore qualità del suono

Per quanto riguarda l'esperienza audio del Nokia 6.1, possiamo dire che c'è stato un notevole miglioramento rispetto al modello precedente. Gli altoparlanti sono ancora in basso e forniscono un suono stereo che non è male. Con delle cuffie risulta decisamente migliore. Questo si nota anche grazie all'implementazione del Bluetooth 5.1 che, pur non consentendo il doppio accoppiamento, incrementa la qualità audio per le cuffie wireless. 

A parte il mini-jack per le cuffie sulla parte superiore che ho menzionato in precedenza, e che mi rende molto felice (sono a favore della classiche feature, ve lo ripeto), lo smartphone firmato Nokia permette anche l'uscita audio tramite USB di Tipo C.

Nella confezione del Nokia 6.1 troverete anche un paio di auricolari. A prima vista non convincono ed una volta provati ho potuto confermare la prima impressione. Mi hanno ricordato quelli che regalano quando si viaggia in treno: plastica pura che distorce il suono. Ma questo dettaglio può essere dimenticato quando si testa la qualità audio del dispositivo con un altro tipo di auricolari. Prendeteli per quello che sono: dei semplici auricolari per le chiamate, nulla di più.

AndroidPIT nokia 6.1 6317
Altavoz normalito. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Una fotocamera ordinaria

Sul lato fotocamera, il Nokia 6.1 dispone sul retro di un sensore da 16MP con apertura di f/2,0 che dice molto sulla carta e si comporta bene in pieno giorno. I colori sono vivaci e non mancano i dettagli ma quando le condizioni di luce peggiorano non risponde molto bene. La fotocamera per i selfie propone 8MP ed un'apertura di f/2.0, i suoi risultati sono nella media.

L'applicazione della fotocamera è semplice e facile da usare e dispone anche di una modalità manuale in cui è possibile regolare l'ISO, mettere a fuoco manualmente e spostare il bilanciamento del bianco per una migliore luminosità. Non è una macchina fotografica per gli amanti della fotografia, devo dire, ma i risultati sono accettabili anche se ho avuto diversi problemi con la messa a fuoco.

Non è normale per me scattare foto sfocate e con il Nokia 6.1 mi è capitato parecchie volte. In alcuni casi la fotocamera si è bloccata: se desiderare fare diversi scatti in un breve periodo di tempo rischia di bloccarsi frequentemente e ha bisogno di essere riavviata. Un aspetto che mi ha mandata su tutte le furie...

IMG 20180504 072413
Buena resolución en condiciones óptimas de luz. / © AndroidPIT

Il Nokia 6.1 è in grado di registrare video in 4K, qualcosa che segue la moda attuale. La qualità è normale in termini di immagine, ma abbastanza buona in termini di registrazione del suono. Ancora una volta, dovrete abituarvi ai tempi un po' lunghi. Anche qui il fuoco delude poiché cliccando sul punto dello schermo in cui si desidera mettere a fuoco, lo smartphone fa quello che vuole e mette a fuoco a suo piacimento.

Sappiamo tutti che la velocità è importante per scattare foto e video, e il Nokia 6.1 lascia a desiderare. Bloccarsi mentre state immortalando il vostro cane o nel bel mezzo del concerto degli Arctic Monkeys ... No! Non è giusto...

Autonomia da invidia e carica rapida

La batteria del Nokia 6.1 offre 3000 mAh ed è uno dei punti forte del dispositivo. Sotto un utilizzo normale permette di arrivare a fine giornata senza doverla ricaricare. Potrete navigare, inviare messaggi su WhatsApp, utilizzare Google Maps e scattare foto (senza abusare di tutto questo, naturalmente) e tornare a casa senza avere bisogno del caricabatterie.

Nel test PC Mark Battery Work 2.0 abbiamo ottenuto degli ottimi risultati: 9 ore e 13 minuti di display attivo; con questi risultati il Nokia 6.1 supera OnePlus 6 e resiste a lungo quasi quanto il suo fratello Nokia 8. 

Uno dei vantaggi principali è che Nokia punta alla ricarica rapida con la sua versione 2018 del Nokia 6. Un ulteriore passo che conferma l'evoluzione dello smartphone di HDM Global. E' possibile caricare il dispositivo al 100% in brevissimo tempo: 1 ora e 40 minuti. Per raggiungere il 50% della carica ci sono voluti 32 minuti. Numeri che non deludono.

AndroidPIT Nokia 6.1 2
Con cargador de carga rápida y cascos. / © AndroidPIT

Nokia 6 (2018) – Specifiche tecniche

Dimensioni: 148,8 x 75,8 x 8,15 mm
Peso: 172 g
Capacità della batteria: 3000 mAh
Dimensioni del display: 5,5 pollici
Tecnologia display: LCD
Schermo: 1920 x 1080 pixel (401 ppi)
Fotocamera frontale: 13 megapixel
Fotocamera posteriore: 16 megapixel
Flash: Dual-LED
Versione Android: 7.1.1 - Nougat
Interfaccia utente: Stock Android
RAM: 4 GB
Memoria interna: 32 GB
64 GB
Memoria removibile: microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 630
Numero di core: 8
Velocità di clock: 2,2 GHz
Connettività: HSPA, LTE, Bluetooth 5.0

Bello, buono ed economico: una combinazione vincente

La versione rinnovata della Nokia 6 mi ha sorpreso positivamente. Più potenza, 1GB di RAM in più, Android One di serie e Android Oreo fanno della nuova generazione la logica e necessaria evoluzione del Nokia 6 dello scorso anno. Più veloce, con più autonomia, perfettamente in grado di sopravvivere alle mie esigenze quotidiane (e credetemi, non sono poche) e ad un buon prezzo.

Cosa si può chiedere di più a un dispositivo di fascia media? Se possibile, renderlo più stretto per essere in grado di gestire meglio e rendere il lettore di impronte digitali più facile da accedere e rendere la fotocamera più rapida.

Altrimenti occorre essere consapevoli del dispositivo che si tiene in mano senza confrontarlo troppo con altri smartphone molto più avanzati. Quello di HDM Global è uno smartphone in grado di resistere ai concorrenti e persino di superarli, come nel caso del Motorola Moto G (anche se il Moto G6 Plus offre uno schermo da 18:9 di cui ho sentito la mancanza). Per questa categoria, il Nokia 6.1 è una buona scelta. Non rinuncia ad un bel design ed è a buon mercato, insomma, il quadro è completo!

1 Condivisione

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica