Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Opinion 6 min per leggere 3 Commenti

Sono questi gli smartphone da tenere d'occhio nel 2018

Quest'anno ha visto l'arrivo di numerosi smartphone eccellenti, di cui senza dubbio si continuerà a parlare per qualche tempo. Adesso che il 2017 è roba vecchia, il nostro sguardo è rivolto al futuro. Ecco i favolosi nuovi telefoni Android che saranno lanciati nel 2018.

Scorciatoie:

Samsung

Samsung Galaxy A 2018

Come da tradizione, la prossima generazione di telefoni Samsung dovrebbe fare il suo debutto sul mercato nei primi mesi del prossimo anno. Quattro modelli, tra cui A3, A5, A7 e A8, già annunciati a dicembre.

La gamma A è ancora ispirata alla gamma S. Sembra che le specifiche siano complementari a quelle della gamma 2017, le immagini e le informazioni iniziali confermano questa ipotesi, grazie anche allo schermo Infinity Display in formato 18.5:9, simile a quello dell'ultimo Galaxy S8 e Note 8. E parlando di connettori, gli utenti saranno probabilmente sollevati nel sentire che ci sarà un mini jack per collegare cuffie o auricolari.

Data di lancio stimata: gennaio-febbraio 2018

AndroidPIT Samsung Galaxy a5 2017 4864
Lo stesso ma con i bordi curvi? © AndroidPIT

Samsung Galaxy S9

È difficile non menzionare il Galaxy S9 nella lista dei telefoni Android da tenere d’occhio nel 2018. Per essere più precisi, non uno ma due smartphone dovrebbero uscire. L’apparizione dei futuri successori del S8 e del S8+, potrebbe sorprendere tutti tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo, come nel 2017.

I due futuri capolavori di Samsung offriranno alcune importanti innovazioni di materiale. Dal punto di vista del design, è meglio non aspettarsi grandi novità, ma piuttosto il lettore di impronte digitali meglio posizionato e l'installazione di una fotocamera a doppio sensore, come nel Note 8.

Data di lancio stimata: febbraio-marzo 2018

Galaxy S9 back bspline
Il lettore di impronte digitali potrebbe essere da qualche altra parte. © Techno Codex

Samsung Galaxy X

Anche se il Galaxy S9 ci terrà sicuramente molto occupati all'inizio del prossimo anno, probabilmente sarà il Samsung Galaxy X a spiccare. Questo smartphone potrebbe infatti inaugurare il futuro dei telefoni del marchio coreano. Abbiamo parlato di Samsung e delle sue idee sullo schermo pieghevole per mesi. Abbiamo sentito dire tante cose su di esso ma, soprattutto, sempre le stesse cose, e quindi abbiamo iniziato a pensare che si trattasse solo di chiacchiere. Questo fino a quando Samsung non ha confermato il lancio del device per il 2018.

Il Galaxy X, che dovrebbe essere presentato al CES 2018, potrebbe avere uno schermo pieghevole che consiste in due schermi, uno dei quali può essere ripiegato (non una piega tra i due schermi). Per il resto, non sappiamo nient’altro né colori, né materiali o altri elementi relativi al design o alle finiture.

Data di lancio stimata: sconosciuta

letsgodigital samsung galaxy x
Questo è il concept del Samsung Galaxy X. © Letsgodigital

RED

RED Hydrogen One

Sei mesi fa la casa produttrice RED ha presentato uno smartphone chiamato Hydrogen One. Questo telefono, che dovrebbe arrivare nel 2018, sarà caratterizzato da un display olografico e da un sistema modulare, il cui obiettivo è quello di offrire una qualità video professionale. La grossa fotocamera ha sensori foto e video che dovrebbero essere all’altezza del produttore.

Naturalmente l'aspetto più interessante è lo schermo olografico. Non dovrebbe essere come quello dell'HTC Evo 3D o come Nintendo 3DS. Sarà possibile avere una visione diversa a seconda dell’angolo prospettico, e l’immagine potrà essere visibile dai quattro i lati. Avrà inoltre un ruolo fondamentale nella creazione di nuovi formati per i media (sia video che audio).

Mentre noi ogni giorno parliamo di 2K o 4K e cose del genere, il RED Hydrogen One guarda al futuro.

Data di lancio stimata: sconosciuta

Google

Google Pixel 3

Il Pixel 3 arriverà, ma a suo tempo. Il regale, bellissimo Pixel con il Assistant e la sua grande fotocamera. Scherzi a parte, diamo un’occhiata alla breve storia di questo telefono per capire meglio l’importanza del Pixel 3. Quest'anno il Pixel 2 XL è arrivato in Italia, ma non il Pixel 2 (è già qualcosa). In ogni caso è facile importarlo perché disponibile nei Paesi vicini (Germania, Gran Bretagna...).

Senza dubbio, avrà una pura interfaccia Android. L’acquisizione di Google di parte del settore mobile di HTC migliorerà di sicuro la qualità, e offrirà uno smartphone ancora più evoluto. Google potrebbe finalmente passare ad una fotocamera a due sensori, migliore rispetto al suo predecessore, che è già considerato un punto di riferimento da questo punto di vista.

Data di lancio stimata: fine settembre 2018

AndroidPIt google pixel XL 9701
Il Pixel 3 arriverà in Italia in entrambe le varianti? © AndroidPIT

Huawei

Huawei P11

Dopo l’annuncio del Mate 10 Pro lo scorso ottobre, il Huawei P11, il successore del P10, ha attratto l’attenzione dei fan della casa produttrice. Seguendo le ultime produzioni del marchio cinese, il Huawei P11 dovrebbe offrire uno schermo FullView (in altre parole senza bordi) ed avere un incavo sulla parte anteriore dello schermo, come l'iPhone X.

Huawei ha inoltre in serbo delle belle sorprese riguardo la fotocamera. Si vocifera di una serie Huawei PCE, avrà tre fotocamere principali dotate di obiettivi Leica. Una di queste offrirà inoltre una risoluzione di 40 megapixel ed uno zoom ibrido x5. Nella manica il Huawei P11 nasconderà anche l'ultimo processore Kirin 970 con intelligenza artificiale.

Data di lancio stimata: marzo 2018

androidpit huawei p11 notch
Assomiglierà all'iPhone X? © XDA

Honor

Honor 10

L'Honor 9 ha avuto un enorme successo grazie al design e alle caratteristiche tecniche di alta qualità che hanno portato lo smartphone ad affiancarsi a quelli di fascia alta. Il marchio vorrebbe ripetere l'esperienza quest'anno con un nuovo modello: l'Honor 10.

Riuscirà a fare così bene come con l’Honor 9? È assolutamente possibile anche perché Honor sembra aver adottato la strategia aggressiva di offrire device sempre più attraenti a prezzi accessibili. Lo ha dimostrato con l'Honor View 10, che eguaglia il Huawei Mate 10 Pro, nonostante quest’ultimo costi circa 300 euro in più. Questo Honor 10 potrebbe quindi riprendere lo stesso concetto e adottare le caratteristiche tecniche del Huawei P11, che sarà annunciato all'MWC.

Data di lancio stimata: giugno-luglio 2018

AndroidPIT Honor 9 0790
Che ne sarà dell'Honor 10? / © AndroidPIT

Motorola

Motorola Moto Z3

Parliamo adesso del nuovo modello di punta della Motorola: il Moto Z3. Come potete immaginare è il successore del Moto Z, Z2 Play e Z2. Proprio come l’anno scorso, il Moto Z3 potrebbe essere compatibile con i Moto Mods. Lenovo manterrebbe quindi la connessione magnetica, come visto sui modelli precedenti.

Questo è importante per la pianificazione a lungo termine, ma ha anche i suoi svantaggi: la forma e le dimensioni dello smartphone.

Data di lancio stimata: sconosciuta

Gli altri dispositivi in arrivo

Altri smartphone Android da tenere d’occhio nel 2018 sono LG G7 (febbraio-marzo), l’HTC 12 (aprile), lo Xiaomi Mi 7 e il OnePlus 6 (giugno), tra quelli più popolari. Anche Sony potrebbe sorprendere, finora il produttore giapponese è stato relativamente riservato rispetto al design dei suoi smartphone, rimanendo fedele all’Omnia di qualche anno fa.

Per molti utenti pensare agli smartphone Sony ha come risultato l'immagine di un design piuttosto obsoleto e grandi bordi attorno allo schermo. Per fortuna nel 2018 la situazione dovrebbe cambiare. Anche altri marchi potrebbero sorprenderci, tra cui Meizu, Wiko e BQ.

Questi gli smartphone che monitoreremo da vicino nel 2018. A quale di questi siete più interessati? 

3 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Eraclito, 500 a.c: "Panta rei" Attualmente il Panta ha messo il turbo, starci dietro è compito da superuomini. Io, e meno male, non lo sono. La frenesia del nuovo ci priva del piacere di apprezzare quello che abbiamo. Il nuovo arriva, ci sovrasta, ci infiamma, ma noi restiamo quelli di sempre. Auguri a tutti.


  • COME CHE TUTTI POTESSERO PERMETTERSI I top DI GAMMA. Una lista per i comuni mortali? Grazie.


    • Il fatto che nella lista ci siano solo i migliori non significa che tu li debba comprare, a me interessa parecchio questo articolo, soprattutto per le nuove tecnologie che solo i top portano ogni anno e rendono poi standard per tutti i Low cost

Articoli consigliati