Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
9 min per leggere 40 Condivisioni 10 Commenti

Sono questi gli smartphone Android che ci aspettiamo di vedere nel 2016

Il 2015 è stato senza dubbio un anno importante per Android, durante il quale nuovi ed interessanti smartphone sono stati presentati al grande pubblico. Samsung è riuscito a superare se stesso, e non solo, realizzando il primo smartphone al mondo dotato di display dual-edge. OnePlus ha ufficializzato il suo primo "compatto" e Google ha per la prima volta lavorato al fianco di Huawei.

I brand cinesi si stanno facendo avanti e si stanno affermando sul mercato dei dispositivi tascabili. I brand già affermati stanno cercando di implementare tecnologie sempre più all'avanguardia, utilizzando materiali premium e spesso, purtroppo, facendo salire notevolmente i prezzi. Cosa dobbiamo aspettarci dal 2016? Ecco i nuovi smartphone Android che ci aspettiamo di vedere!

AndroidPIT smartphone
Quali top di gamma dobbiamo aspettarci per il 2016! / © ANDROIDPIT

1. Samsung: Galaxy S7, S7 Edge...e l'S6 mini?

Partiamo dal colosso sudcoreano che quest'anno ha deciso di stravolgere il look dei suoi top di gamma passando a materiali premium, quali metallo e resistente vetro Gorilla Glass 4. L'S6 e la sua variante Edge, seguiti poi dal S6 Edge+, hanno colpito tutti per la qualità di assemblaggio, l'abbandono della plastica, e l'ottimizzazione delle prestazioni. Tutta la serie vanta un'ammirevole cura riposta sia nel design, quanto nelle specifiche tecniche: l'unico aspetto che può non piacere tanto è il prezzo che, per fortuna, già a poche settimane dall'uscita è iniziato a calare.

Siamo certi che Samsung nel 2016 cercherà di bissare questo successo con la generazione successiva, il Galaxy S7, atteso per il 21 febbraio. Con quali dettagli ci stupirà? Ci aspettiamo in realtà un semplice upgrade della generazione precedente con qualche numero superiore (di processore e batteria), affiancato da un display forse dotato di tecnologia Force Touch. Non ci dispiacerebbe un ritorno alle origini con batteria estraibile e slot per microSD integrate ma, al momento, è difficile capire se il brand deciderà o meno di prendere in considerazione le lamentele dei suoi utenti. Stesso discorso vale per la sua variante Edge.

Ma nel frattempo, che fine ha fatto il Galaxy S6 mini? Ci aspettavamo di vederlo comparire dopo qualche settimana dal lancio dei grandi e, dopo essersi dato assente durante l'IFA 2015 di Berlino, nulla è più trapelato sul piccoletto. Che Samsung abbia deciso di dire addio alla sua linea di compatti? Negli scorsi mesi una presunta immagine del dispositivo era trapelata sul web, il che potrebbe farci pensare che in realtà un Galaxy 6 mini sia ancora in programma per il prossimo anno...staremo a vedere!

s6 s6 edge
Il Galaxy S7 e la sua variante Edge saranno simili ai loro predecessori? / © ANDROIDPIT

2. LG: LG G5 e G Flex 3 in arrivo!

Il G4 è stato apprezzato da tanti utenti, sia per il suo design che per le sue specifiche tecniche, comparto fotografico in primis. Con il V10 il brand ha confermato la sua abilità nell'assemblaggio, e dall'LG G5 non possiamo che aspettarci un altrettanto ottimo lavoro con il passaggio all'alluminio. Il G5 saluterà probabilmente il performante Snapdragon 808 per passare ad un processore di ultima generazione come l'820, problemi di surriscaldamento esclusi. Oltre ad un ottimo comparto fotografico, non ci dispiacerebbe trovare qualche novità per quanto riguarda la tecnologia del display, considerato il primato del brand in questo campo. Il G5 dovrebbe essere presentato durante l'MWC 2016 di Barcellona.

Il G5 non sarà l'unica creazione del brand. Il G Flex 3, la terza generazione dello smartphone a banana, è l'altro dispositivo che ci aspettiamo di vedere durante il mese di febbraio/marzo. Il processore integrato potrebbe essere lo stesso del G5, ma sarà ancora una volta il design flessibile a caratterizzarlo. 

lggflex2banana4
Quanto sarà flessibile la terza generazione del G Flex? / © ANDROIDPIT

3. Sony: Xperia Z6 e Z6 Compact

La politica di Sony ormai la conosciamo: rilasciare ogni sei mesi una nuova generazione senza stravolgere troppo le cose. Lo Z5 e la sua versione compatta lo hanno dimostrato più che mai e, nonostante le generazioni precedenti non avessero bisogno di chissà quale cambiamento perchè già performanti, ci aspettavamo degli upgrade più sostanziali. Lo slot per microSD ed il lettore d'impronte digitali integrati nello Z5 non bastano a giustificare un'etichetta di 699 euro. Riuscirà il brand giapponese a portare una ventata di aria fresca nel design dello Z6 e dello Z6 Compact? 

Sinceramente è quello che ci auguriamo, anche perchè altrimenti l'intera serie rischia di non essere più competitiva come una volta rispetto alle novità presenti sul mercato. Con degli obiettivi fotografici da invidia, ci aspettiamo una maggiore risoluzione del display, delle linee innovative ed una batteria all'altezza del processore e delle funzioni integrate. Ce la faranno i nostri eroi del Sol Levante a stupirci ancora? Dovremmo aspettare il primo trimestre del 2016 per scoprirlo!

sony xperia z5 premium compact 2
Xperia Z5 Compact, Xperia Z5 e Xperia Z5 Premium: tutti troppo simili tra loro. / © ANDROIDPIT

4. OnePlus: che aspetto avrà la terza generazione?

OnePlus quest'anno si è dato da fare realizzando ben due dispositivi: il OnePlus 2 ed il suo primo compatto, il OnePlus X. Il OP2 cerca di farsi strada tra i grandi, offrendo un prezzo competitivo, marcando le differenze con la generazione precedente, ma scendendo a compromessi con alcune funzioni non disponibili e con un sistema operativo migliorabile. 

Dal OnePlus 3 ci aspettiamo materiali più esclusivi (sopratutto visto il buon lavoro fatto sul OnePlus X), un Oxygen OS più maturo basato su Android Marshmallow, processore Snapdragon 820, una batteria removibile e, soprattutto, la fine del sistema ad inviti. Per ora nessuna conferma è arrivata dal brand ma conoscendo la strategia di marketing attuata fino ad ora, non tarderanno ad arrivare i primi indizi sul OnePlus 3. 

AndroidPIT OnePlus 2 display 1
Il OnePlus 3 sfoggerà un design più elegante? / © ANDROIDPIT

5. HTC: M10 e X9 riusciranno a riscattare le sorti del brand?

È stato un anno difficile per il brand taiwanese che, oltre a non essere riuscito a coinvolgere il pubblico di Android con il rialscio dell'HTC One M9, ha peggiorato le cose con la deludente ufficializzazione dell'A9. Gli utenti si sono probabilmente stancati del solito design che rimanda al rivale Apple e le ottime prestazioni degli altoparlanti BoomSound non bastano più per bussare alla porta di HTC.

Il 2016 potrebbe quindi essere l'anno in cui il brand taiwanese riesce finalmente a prendersi la sua rivincita rilasciando, agli inizi dell'anno, sia l'HTC One X9 (forse in arrivo a febbraio) e l'HTC One M10 (atteso invece a gennaio). Se l'X9 dovrebbe configurarsi come un dispositivo di fascia media, l'M10 dovrebbe invece essere il nuovo flagship del brand con specifiche tecniche più elevate e conseguentemente un prezzo più alto. Speriamo HTC riesca a realizzare due nuovi smartphone capaci di farsi notare nella sempre più caotica giungla di smartphone in modo da risollevare le sorti del brand.

htc one m9 4
Riuscirà HTC a riscattarsi nel 2016? / © ANDROIDPIT

6. Motorola: Moto G di quarta generazione e Moto X....ancora da definire

Motorola è riuscita ad entrare nelle tasche degli utenti realizzando dispositivi economici con buone specifiche tecniche. Il Moto G 2015 non è però riuscito a confermare l'ottimo rapporto qualità-prezzo delle generazioni precedenti, nonostante l'upgrade della scheda tecnica.

Nel 2016, probabilmente nel mese di giugno, Motorola dovrebbe presentare il Moto G di quarta generazione, che potrebbe ripristinare il suo vecchio titolo integrando un display con risoluzione in Full HD mantenendo però un prezzo ridotto. Potrebbe questa essere un'ottima carta da giocare ma, per ora, dobbiamo accontentarci di mere speculazioni perchè nulla è ancora trapelato.

Quest'anno il Moto X si è sdoppiato in Moto X Play e Style, dove l'ultimo offre qualche numero in più. Nel 2016 Motorla si impegnerà nuovamente a realizzare due diversi dispositivi o tornerà indeitro sui suoi passi concentrandosi su un unico Moto X? Difficile dirlo al momento, ma siamo certi che almeno un Moto X arriverà sugli scaffali degli store dedicati.

Moto G 2015 hero 1
Un display non in alta definizione ma nitido e brillante! / © ANDROIDPIT

7. Asus: Zenfone 3

Lo Zenfone 2 è stato il primo smartphone ad offrire 4GB di RAM e, oltre a questo, è stato capace di garantire un buon rapporto qualità/prezzo. Niente design sbaloriditivo, ma buone prestazioni offerte dal processore Intel Atom 64-bit a 2,3GHz di clock. Da Asus ci aspettiamo il lancio della nuova generazione durante il CES 2016, ma stavolta nello Zenfone 3 vogliamo vedere un maggiore impegno nel design e qualche interessante feature in più.

asus zenfone 2 headphones
 Un Asus Zenfone 3 con qualche funzione in più? / © ANDROIDPIT

8. Huawei: che aspetto avranno i successori di P8, Mate S e Honor 7?

Il 2015 è stato senza dubbio un anno più che positivo per Huawei che, oltre ad aver lanciato sul mercato dei nuovi ed interessanti dispositivi, come il Mate S ed il P8, ha avuto l'onore di essere stato scelto da Google per la realizzazione del Nexus 6P. Sia il P8, che il Mate S che ancora l'Honor 7, sono riusciti a farsi notare tra la folla offrendo buone specifiche tecniche e corpi metallici ben rifiniti.

Siamo certi che Huawei, anche nel corso del 2016, cercherà di stupire i suoi utenti rilasciando nuovi smartphone performanti. Tra questi ci aspettiamo di vedere il Huawei P9, possibilmente dotato di lettore d'impronte e di una batteria più potente rispetto alla precedente, ed i successori di Mate S e Honor 7. Speriamo solo che il brand non si monti troppo la testa e non decida di far lievitare troppo i prezzi dei suoi dispositivi.

Honor 7 vs Huawei Mate S 8
Cosa offriranno i successori di Mate S, Honor 7 e P8? / © ANDROIDPIT

Sono questi, al momento, i dispositivi che ci aspettiamo di vedere nel 2016. Di alcuni sono già trapelate le prime indiscrezioni, di altri invece ancora non si conosce alcun dettaglio, ma abbiamo cercato di immaginarli prendendo in considerazione le generazioni precedenti, le caratteristiche principali e le "abitudini" dei brand produttori.

Oltre ai grandi nomi che potete trovare in questa lista, altri brand cinesi, come Xiaomi ad esempio, arricchiranno senza dubbio il mercato Android con nuovi dispositivi. Quale smartphone aspettate con ansia e quale altro dispositivo avreste aggiunto alla nostra lista?

10 Commenti

Commenta la notizia:
  • Io vorrei che i Brand italiani facessero qualcosa, tuttavia devo dire che adesso è solo questione di tempo, tutti hanno uno smartphone molto potente e tutti aumentano sempre le potenzialità dei loro dispositivi, insomma tutte le case aumentano i numeri e poche aumentano l'ingegno. Io spero che qualcuno abbia intenzione di fare una vera innovazione e quindi di fare qualcosa di nuovo dal punto di vista della tecnologia usata e non solo aumentando i numeri

  • Xiaomi tutta la vita! Hanno dimostrato di produrre device strepitosi come rapporto qualità /prezzo, ma non vedo l'ora di avere tra le mani il Mi5, il top di gamma. Per non parlare dell'eccezionale comunità Miui che sta dietro a xiaomi, con aggiornamenti continui.

  • siate piu' elementari nello spiegare l'uso del cellulare Android

    • Mara effettivamente a volte ci sono commenti con termini tecnici che presuppongono una certa conoscenza di base, tuttavia la tua richiesta, come utente è legittima. Per curiosità, che cellulare hai ?

  • Vorrei conoscere piu' dettagliatamente il mio cellulare android in modo elementare per poterlo usare di piu'

  • Sono molto belli quelli che hai descritto, io vorrei vedere però qualcosa anche da parte dei brand italiani, e soprattutto qualche vera innovazione, insomma non vorrei che stessimo sempre a rincorrere americani, giapponesi e coreani, vorrei che i marchi italiani potessero essere in grado di fare qualcosa di più. Se Dio vorrà vedremo

  • conviene aspettare nel prendere un g4, s6 a 400 euro oppure i prezzi da qui ad un mese caleranno di poco?

  • Per rispondere alla mia domanda bastava elenco telefoni e potenza batteria.perché vi perdete in prefazioni inutili e retorica telematica

    • Jessica Murgia
      • Admin
      • Staff
      16-nov-2015 Link al commento

      Ciao Mario! A quale domanda ti riferisci? In questo articolo ho voluto elencare quelli che sono i dispositivi che ci aspettiamo di vedere nel 2016 ma, come puoi vedere, per la maggior parte di questi i dati tecnici non sono ancora trapelati. Le indiscrezioni sui singoli smartphone le puoi trovare sui singoli articoli dedicati ai dispositivi di cui trovi i link sopra.

    • Modello Batteria
      HTC One M10 3500 mAh.
      Per il resto non sono ancora disponibili i dati

40 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK