Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

3 min per leggere Nessun commento

Gli smartwatch non sono morti: Samsung e LG tornano alla riscossa

Gli smartwatch non sono morti. Non ancora. È vero che gli indossabili per lo sport, meno smart ma di media più economici, stanno avendo la meglio nel mondo degli indossabili ma Samsung e LG sono pronti a scommettere ancora su dei nuovi orologi intelligenti.

LG: 2 smartwatch Wear OS in arrivo

Due smartwatch LG si aggirano abbastanza silenziosamente sul web. I modelli comparsi fino ad ora sono W315 e W319 ed entrambi sono passati sotto le grinfie della FCC. Alcune fonti interne al brand hanno rivelato che LG sta effettivamente lavorando su due nuovi indossabili quindi, per ora almeno, gli indizi sembrano confermarne l'esistenza.

Si tratta di due smartwatch Wear OS, è questo viene confermato anche dalle immagini presenti nei documenti passati per la FCC negli Stati Uniti nelle quali compare la schermata e delle impostazioni e l'icona del Play Store. Al momento nessun altro dettaglio è emerso purtroppo ma i due indossabili potrebbero essere mostrati durante l'IFA di Berlino.

AndroidPIT Samsung Gear Classic Frontier 1330 2
Nuovi smartwatch in arrivo, LG e Samsung ci stanno lavorando su. / © ANDROIDPIT

Il prossimo smartwatch di Samsung dirà addio a Tizen?

Samsung, in realtà, non ha mai abbandonato il mondo degli smartwatch. La sua ultima creazione è il Gear Sport, annunciato quasi un anno fa all'IFA e pensato per sportivi e non. Quest'anno arriverà un nuovo componente della famiglia Gear: si chiamerà Gear S4, Gear Watch o Galaxy Watch? Diverse le indiscrezioni a riguardo, nessuna per ora confermata.

E se Galaxy Watch sarà il nome, dobbiamo forse aspettarci un ritorno a Wear OS? E Tizen? Domande purtroppo ancora senza risposta ma portate avanti anche dal noto leaker Ice Universe. Tra le chiacchierate novità del futuro smartwatch vi è una batteria da 470mAh, una nuova interfaccia UX, misurazione della pressione sanguigna, un chip PLP per rendere il dispositivo più sottile e Bixby. La domanda è: lo vedremo ad IFA o il 9 agosto insieme al Note 9?

E probabilmente non saranno gli unici

Gli smartwatch sono ancora vivi. Attraggono un bacino di utenti inferiore rispetto a quello degli smartband ma sono ancora sul mercato ed i brand stanno cercando di migliorarli, di renderli più indipendenti e attraenti per gli utenti. Del resto si tratta di dispositivi costosi.

Anche Huawei sembra essere impegnato nella lavorazione di uno smartwatch con auricolari Bluetooth integrati, impermeabili e con sistema di cancellazione del rumore. Il brevetto è stato pubblicato su World Intellectual Property Organization il 28 giugno, di recente quindi. Si tratta di un brevetto, non vi è quindi alcuna certezza circa la sua realizzazione ma mostra che anche Huawei continua a guardare al mondo degli smartwatch con interesse.

Probabilmente l'IFA 2018 sarà l'occasione nella quale potremo mettere mano a diversi nuovi smartwatch che, speriamo, riusciranno a convincere con nuove feature utili nell'uso quotidiano e con una maggiore indipendenza rispetto allo smartphone.

Voi avete già uno smartwatch? 

Fonte: Sammobile

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati