Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 11 Condivisioni 1 Commento

Con Google gli SMS del futuro includeranno foto, chat di gruppo e segni di spunta!

Quando è stata l'ultima volta che avete inviato un SMS? Probabilmente vi trovavate all'estero, magari in un paesino sperduto nella steppa russa, e non avevate a disposizione un hot-spot gratuito al quale agganciarvi. Ecco, nessuno invia più messaggi sotto forma di SMS, ma perchè?

Principalmente perchè ci affidiamo a servizi di messaggistica come WhatsApp e Telegram, che permettono di inviare non solo messaggi di testo, ma anche foto, video e messaggi di gruppo, senza costarci nulla (a patto di avere una buona connessione ad internet). È proprio su questo che sta lavorando Google, insieme alla collaborazione con circa 800 operatori in tutto il mondo, cercando di risollevare le sorti degli SMS. 

texting app
Google cambierà il futuro degli SMS! / © ANDROIDPIT

Mentre noi siamo qui indaffarati a scrivere hands-on e parlare con i rappresentanti dei brand più interessanti presenti al Mobile World Congress, dall'altra parte del mondo Google ha avuto un'idea brillante: perchè non rivoluzionare l'app dedicata agli SMS?

Non si tratta di un semplice restyling, ne abbiamo viste fin troppe di app dedicate ai messaggi che hanno fallito nel loro intento di farci tornare la voglia di inviarli, ma di un cambiamento più radicale. Grazie alla collaborazione con un consorzio di circa 800 operatori telefonici da tutto il mondo, Google vuole creare un client RCS universale sfruttato da tutti gli operatori GSMA. 

RCS sta per Rich Communication Services, una sigla pomposa per indicare un client che permetterà non solo di inviare messagi di testo e MMS, ma di condividere emoji, file, creare chat di gruppo e persino rivelare al mittente quando il destinatario avrà ricevuto e letto il messaggio. Insomma Google vuole creare una nuova piattaforma dedicata agli SMS che includerà tutte le funzioni di WhatsApp. 

Come farà però Google a superare la concorrenza? L'unico vero vantaggio offerto dall'app è che si tratterà di un servizio che entrerà a far parte della famiglia Google e quindi sarà preinstallato su tutti i dispositivi Android. Gli utenti non dovranno quindi scaricare app aggiuntive per poter comunicare subito con i propri contatti e condividere file multimediali. Inoltre questa piattaforma di messaggistica funzionerà in tutto il mondo e tramite diversi operatori. 

Per quanto riguarda i costi non ci sono ancora dettagli, ma immaginiamo che gli operatori dovranno tornare ad offrire pacchetti vantaggiosi anche per gli SMS, mentre al momento pongono tutta la loro attenzione su pacchetti dati ed connessione ultra veloce (aspetti che comunque dovranno mantenere per permetterci di navigare in internet).

Secondo voi WhatsApp rimarrà campione induscusso della comunicazione virtuale o Google riuscirà a guadagnarsi il trono?

Fonte: Quartz

11 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:

  • Se davvero gli sms del futuro saranno così, saranno un modo per andare in paranoia e per tenersi d'occhio di più gli uni con gli altri

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK