Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 3 Condivisioni 8 Commenti

OnePlus: promesse non mantenute e fan delusi

Le promesse fatte vanno mantenute ma purtroppo, non sempre accade ed i fan di OnePlus lo sanno bene. Il motivo? L'impegno preso per quanto riguarda il rilascio degli aggiornamenti ed i fan feriti potrebbero trasformarsi in un serio problema per l'azienda di Carl Pei.

La community dei fan di OnePlus è in sussulto. L'utente dsmonteiro ha mostrato la sua rabbia mossa dalle promesse non mantenute dal brand durante la campagna Thunderclap. Ma cosa nello specifico, vi starete probabilmente chiedendo, ha scatenato la furia di questo utente? Gli aggiornamenti Android... come al solito. OnePlus aveva annunciato che il OnePlus 2 avrebbe ricevuto l'update a Nougat ma così non è stato. Dal lancio del OnePlus 3, non ha più ricevuto gli aggiornamenti regolari precedentemente promessi.

I grandi aggiornamenti Android sono una cosa, quelli di sicurezza (più piccoli) un'altra. La posizione di OnePlus è sempre stata molto chiara: i dispositivi devono ricevere gli aggiornamenti per 24 mesi a partire dalla prima build di Oxygen OS. Il OnePlus One ha ricevuto il suo ultimo aggiornamento a gennaio del 2016: è quindi stato supportato per un solo anno. Per quanto riguarda il OnePlus X invece, tutto tace dal mese di novembre ed i due anni non sono ancora trascorsi.

androidpit oneplus 3t colette edition
OnePlus 3 nella Colette Edition. / © OnePlus

Nessuna risposta da OnePlus 

OnePlus non ha ancora rilasciato alcun commento sulla questione ma è chiaro come queste lamentele possano trasformarsi in una vera bufera considerando l'importanza che la community ha per il brand. Nel forum ufficiale potete dare un'occhiata voi stessi al post di dsmonteiro.

Carl Pei ama parlare di nuovi prodotti e feature ma i fan più fedeli vogliono anche qualcos'altro, gli aggiornamenti software. Fin dall'inizio del resto OnePlus ha contato sui suoi fan quindi dovrebbe ora starli a sentire. Ma cosa si nasconde dietro tutto questo frastuono? Un motivo, semplice ma ovviamente non confermato, potrebbe essere la programmata obsolescenza dei dispositivi che dovrebbe spingere gli utenti ad acquistare un nuovo dispositivo (firmato OnePlus, sia chiaro). La scelta finale spetta comunque sempre all'utente: accettare questa situazione, acquistare un nuovo dispositivo dal brand cinese o bussare alla porta di un altro produttore.

Speriamo che Carl Pei si decida a prendere in mano la situazione rispondendo alle lamentele degli utenti altrimenti il rischio di perdere la community di cui il brand va tanto fiero non può che aumentare.

Opinion by Steffen Herget
OnePlus non può permettersi di sottovalutare l'importanza degli aggiornamenti
Cosa ne pensi?
50
50
252 votanti

Vi siete mai sentiti delusi da un brand produttore? Se sì, perché?

OnePlus 2 vs. OnePlus X – Specifiche tecniche

  OnePlus 2 OnePlus X
Dimensioni: 151,8 x 74,9 x 9,85 mm 140 x 69 x 6,9 mm
Peso: 175 g 138 g
160 g
Capacità della batteria: 3300 mAh 2525 mAh
Dimensioni del display: 5,5 pollici 5 pollici
Tecnologia display: LCD AMOLED
Schermo: 1920 x 1080 pixel (401 ppi) 1920 x 1080 pixel (441 ppi)
Fotocamera frontale: 5 megapixel 8 megapixel
Fotocamera posteriore: 13 megapixel 13 megapixel
Flash: Dual-LED LED
Versione Android: 5.1 - Lollipop 5.1.1 - Lollipop
RAM: 3 GB
4 GB
3 GB
Memoria interna: 16 GB
64 GB
16 GB
Memoria removibile: Non disponibile microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 810 Qualcomm Snapdragon 801
Numero di core: 8 4
Velocità di clock: 1,8 GHz 2,3 GHz
Connettività: HSPA, LTE, Dual-SIM , Bluetooth 4.1 HSPA, LTE, Bluetooth 4.0

 

3 Condivisioni

8 Commenti

Commenta la notizia:
  • Sí ma ragazzi, tra il parlare di assenza di aggiornamenti e l'obsolescenza programmata ce ne passa eh. Io ho un OnePlus One da ormai quasi tre anni e funziona ancora perfettamente, quindi se uno sente l'esigenza di passare a modelli più innovativi scelta lecita, ma non si parli di obsolescenza programmata.

    • Ci mancherebbe che non funzioni, ma qui si parla di aggiornamenti software che non solo aggiungono funzioni in più, ma aumentano la sicurezza. Giusto qualche settimana fa è uscita fuori la notizia che qualsiasi smartphone Android senza le patch di Aprile 2017 (che non ha quasi nessuno se non i Pixel e i Samsung) possono essere facilmente hackerati con il Wi-Fi.
      Se una casa produttrice promette aggiornamenti per 2 anni (Apple li assicura per 5) e non mantiene neppure quella promessa, che serietà è questa?

  • Ma li leggete bene gli articoli prima di commentare ????
    “La posizione di OnePlus è sempre stata molto chiara: i dispositivi devono ricevere gli aggiornamenti per 24 mesi a partire dalla prima build di Oxygen OS” implica chiaramente un impegno che per dispositivi come OP2 e OPX al momento pare non essere mantenuto.
    Lo sappiamo tutti che, oggi, il nostro OP3 è aggiornato al Nougat 7.1.1.
    Quindi il dubbio è, se per questi dispositivi non è stata mantenuta questa garanzia di aggiornamento di 24 mesi, anche OP3 e OP3T nei prossimi mesi avranno lo stesso trattamento ????

  • Parlo per il oneplus 3, oneplus e la sua community si stanno impegnando ad aggiornarlo, la versione utente del firmware riceve aggiornamenti più o meno ogni paio di mesi, mentre la versione open che sarebbe più o meno la beta viene aggiornata ogni 2/3 settimane con nuove patch di sicurezza o con altre migliorie. Proprio oggi per la open mi è arrivato un aggiornamento da 67mb che ha portato il seguente changelog:
    -fix Bluetooth
    -Miglioramento gps
    -Miglioramento night mode
    -cambiamenti al launcher
    -Miglioramenti di traduzione
    -Aggiornamento all'app della community
    -Altro
    E lo scorso aggiornamento è stato fatto solo il mese scorso. Ovviamente per portare tutto ciò sulla versione "stabile" del firmware ci vorrà più tempo perché bisogna raccogliere un certo numero di feedback e testare a fondo tutto. Quindi per op3 non ci si può proprio lamentare. Addirittura ultimamente è stata aumentata la reattività del touch oltre che migliorata la messa a fuoco della fotocamera (anche su 3T). Io mi lamenterei più per oneplus x e per op2.

  • Aggiornamento a 7.1.1 ricevuto il 20/04/2017 Oneplus3T

  • Mi permetto di dissentire da questo articolo, il mio op3 ha nougat versione 7.1.1 e gli aggiornamenti sono tutt'altro che fermi, diventate beta tester e vedrete! Premessa io non sono beta tester

  • #Never Update

  • Io ho un OnePlus 3 e già il fatto che dopo qualche mese dal lancio abbiano messo sul mercato il 3T mi ha fatto girare le balle non poco. Se OnePlus non dovesse mantenere gli standard promessi anche con il OP3 mi sa che si ritrovano sul web una campagna di sputtanamento non indifferente. Che valutino loro poi se ne vale la pena, viste le ovvie conseguenti perdite di immagine ed economiche.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK