Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Recensione 6 min per leggere 1 Commento

OnePlus Bullets Wireless recensione: preparatevi a dire addio all'audio via cavo

OnePlus ha voluto mostrare al mondo che non sa realizzare solamente smartphone: ha realizzato un paio di cuffie che ha chiamato Bullets Wireless. Avranno successo come il suo OnePlus 6? Sono all'altezza della concorrenza? La risposta nel nostro test completo.

Valutazione

Pro

  • Confortevoli
  • Buona qualità del suono
  • Adatte allo sport
  • Buona autonomia
  • Ricarica rapida

Contro

  • Ulteriori vantaggi con OnePlus 6
  • Non isolano completamente

Al momento non (o meglio non più) disponibili all'acquisto

OnePlus ha approfittato della presentazione del suo nuovo prodotto di punta per annunciare le Bullets Wireless, cuffie che commercializza al prezzo di 69 euro. Sul sito ufficiale del brand le cuffie sono ufficialmente in vendita dal 5 giugno ma sono già esaurite, solo le Bullets V2 sono ancora disponibili. La data di riapertura delle vendite delle Bullets Wireless è ancora sconosciuta, ma sembra imminente.

Non al 100% senza fili ma comunque eccellenti

Quando si sente parlare di cuffie senza fili ci si immagina delle cuffie... senza fili. Tuttavia questo non è il caso, ogni auricolare è collegato a un piccolo blocco, ogni blocco è a sua volta collegato ad un filo molto più grande. Da un lato, su uno dei blocchi si trova il sistema di controllo del volume (con i simboli + e - in rosso).

Come potete immaginare tutto questo ha il suo piccolo peso ma OnePlus non ha trascurato questo aspetto: basta far passare il tutto attorno al collo. Il cavo in questo modo rimarrà stabile, il che permetterà alle cuffie di non ballare nelle orecchie. 

AndroidPIT OnePlus Bullets Wireless remote1
Questi piccoli blocchi garantiscono l'autonomia del dispositivo. / © AndroidPIT

Avere questo sistema intorno al collo può disturbare alcuni, l'arco ha una leggera tendenza a stringere. Inoltre questo sistema di cuffie che si poggiano sulla nuca non sembra necessariamente moderno. In ogni caso, per quanto mi riguarda, trovo l'uso molto confortevole  ed i più sportivi si renderanno conto della stabilità, perché correre con queste cuffie è un vero piacere, quasi ci si dimentica della loro esistenza in quanto sono ben fissate sia intorno al collo che all'orecchio.

Nella confezione troverete diverse dimensioni di gommini da scegliere in base alle vostre preferenze. Il cavo di ricarica si trova all'interno di una piccola scatola di silicone rosso. Probabilmente ci giocherete un po' perché si apre come la bocca di un pesce e fa un suono divertente, ma il divertimento passo quando si devono mettere via le cuffie perché la chiusura magnetica tende ad attrarre le Bullets che sono a loro volta magnetiche.

La parte delle cuffie appoggiate sulla nuca è chiaramente più rigida e più difficile da piegare. Niente di estremamente grave, ma OnePlus avrebbe potuto migliorare un po' le cose.

AndroidPIT OnePlus Bullets Wireless in ear
Ottimo comfort per le cuffie wireless OnePlus. / © AndroidPIT

Connessione veloce e utilizzo smart

È necessario dare a OnePlus ciò che è di OnePlus: nonostante queste cuffie non siano true wireless, sono comunque molto facili da configurare e sono ben studiate. L'installazione richiede solo pochi secondi con il OnePlus 6: premete il pulsante sulle cuffie per 2 secondi e sul dispositivo verrà visualizzata una notifica. Fatto!

Su altri smartphone è necessario collegarle via Bluetooth in modo classico. In entrambi i casi l'accoppiamento risulta veloce e intuitivo.

AndroidPIT OnePlus Bullets Wireless remote2
Una gestione del volume molto semplice. / © AndroidPIT

OnePlus si ispira alle cuffie wireless della concorrenza: quando le si toglie e le si attacca magneticamente dorso a dorso si disattivano. Questo è un sistema abbastanza ingegnoso per risparmiare energia della batteria e il sistema magnetico impedisce loro di staccarsi troppo facilmente. Purtroppo non c'è una vera protezione contro l'immersione in acqua (in fondo, chi si immergerebbe sott'acqua con le cuffie?).

Il produttore garantisce la compatibilità con diversi codec Bluetooth tra cui il famoso aptX che ha il merito di garantire una buona esperienza di ascolto (e senza scatti), o l'AAC. La gamma di frequenza è compresa tra 20 e 20000 Hz, l'impedenza è di 32ohm, il livello di pressione sonora è di 97 decibel e la potenza nominale è di 3mW. Il Bluetooth è in versione 4.1 e non 5.

AndroidPIT OnePlus Bullets Wireless case
Questa copertina fa un po' di rumore quando la si chiude (niente di meglio per infastidire i colleghi in ufficio, vero Pierre?). / © AndroidPIT

Nessuna riduzione del rumore, suono ottimo

Quello che ci si aspetta da un paio di cuffie è una buona qualità del suono. Naturalmente non ci si può aspettare tecnologia avanzata, non c'è nessuna riduzione del rumore come ad esempio su alcune cuffie della concorrenza. Tuttavia, per 69 euro, possiamo aspettarci di avere un suono ottimo ed è proprio questo il caso. 

Se siete fan della musica elettronica probabilmente preferite più bassi (e alti), ma la maggior parte delle persone saranno perfettamente soddisfatte con la qualità del suono di queste cuffie. Il suono rimane chiaro ed i suoni/gli strumenti/le voci non sono uniformi, quindi è sempre possibile distinguerli chiaramente il che è fantastico per alcuni tipi di musica come quella classica.

A meno che non siate degli audiofili e con l'attenzione ai dettagli, queste cuffie vi daranno completa soddisfazione . Anche il volume è buono, ma si perde un po' di qualità al massimo della scala. Va comunque detto che un volume troppo elevato non è mai consigliato per periodi prolungati.

AndroidPIT OnePlus Bullets Wireless detail
Cuffie, auricolari e alette sono forniti nella confezione. / © AndroidPIT

Batteria e autonomia impeccabili

A differenza dell'autonomia dell'OnePlus 6 (che ha deluso il mio collega Shu durante il test), quella delle Bullets Wireless è davvero interessante, dato che sono riuscito a superare le 8 ore di utilizzo. Naturalmente i blocchi sul filo sono piuttosto imponenti in modo da consentire di immagazzinare molta energia e il sistema magnetico delle cuffie consente di risparmiare. Nel complesso è un risultato eccellente.

OnePlus non offre un caricabatterie nella confezione, ma c'è un motivo: la tecnologia di ricarica rapida si trova nel cavo USB-C in dotazione e non nell'adattatore di alimentazione, in modo da poter utilizzare l'adattatore di alimentazione dello smartphone (a condizione che si disponga di un caricatore USB di Tipo-C). È possibile guadagnare quasi 5 ore di autonomia in soli 10 minuti di ricarica. Su questo punto, OnePlus si distingue davvero.

AndroidPIT OnePlus Bullets Wireless magnetic
Questo sistema magnetico conserva l'energia. / © AndroidPIT

Missione compiuta per OnePlus

La sua strategia non è quella di offrire il meglio ma ciò di cui le persone hanno bisogno ed è sicuramente una mossa vincente: la qualità del suono è molto buona, l'enfasi è sul comfort, l'autonomia è ottima e in ogni caso la ricarica è molto veloce, giustificando lo slogan dell'azienda "La velocità di cui hai bisogno".

Ottimo anche che OnePlus non blocchi gli utenti in un ecosistema in cui è possibile godere delle Bullets Wireless solo se si utilizza uno smartphone della casa ma lasci a tutti la possibilità di affezionarsi al brand tramite delle cuffie wireless decisamente ben riuscite.

3 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Addio all’ audio via cavo no: sono usciti giusto ora i ricevitori bluetooth 5.0, ma costano una barca di soldi (si parte da 50€ su Amazon) e non danno un’ affidabilità completa (non potrebbero sostituire un cavo). Le cuffie da studio (che hanno un’ ottima qualità), poi, non sono bluetooth.