Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

OnePlus e lo strano caso delle notifiche push: l'azienda si scusa

OnePlus e lo strano caso delle notifiche push: l'azienda si scusa

Nella mattinata di oggi, alcuni fortunati possessori di OnePlus 7 Pro hanno ricevuto delle stranissime notifiche push direttamente dall'azienda. Niente panico, è stato un errore e l'azienda chiede scusa.

No, nessuno vi ha rubato la password dell'account Google e no, nessuno è entrato senza permesso nel vostro smartphone. Le strane notifiche push ricevute da alcuni OnePlus 7 Pro questa mattina hanno messo in apprensione alcuni utenti che si sono ritrovati degli avvisi contenenti vari caratteri cinesi oppure delle lettere che sembrano state premute a caso su una tastiera.

La foto del collega Michele di GizChina ne è un esempio:

Oneplus 7 strana notifica 0
Di certo non delle notifiche rassicuranti che vorremmo vedere ogni giorno... / © GizChina

L'azienda sembra essere a conoscenza del problema, anzi ha ammesso di essere proprio la causa di questi testi quantomeno bizzarri. Secondo OnePlus, il team OxygenOS avrebbe inavvertitamente inviato tali notifiche durante un test che doveva rimanere probabilmente interno all'azienda che nel frattempo si è scusata su Facebook:

A voi sono arrivate? Vi siete spaventati?

Fonte: GizChina

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica