Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
8 min per leggere 4 Condivisioni 1 Commento

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Cina e Giappone scendono in campo!

OnePlus ha ufficializzato il suo secondo dispositivo nell'arco di un anno, il OnePlus X. Si tratta del primo compatto del brand e, realizzato con materiali premium, offre delle specifiche tecniche inferiori a quelle dei top di gamma del momento, puntando su quella fascia di utenti che vuole mettersi in tasca uno smartphone dalle dimensioni ridotte senza spendere un capitale.

Quando si parla di smartphone compatti non si può che chiamare in causa Sony, il brand che meglio è riuscito, fino ad ora, nell'intento di realizzare dispositivi dalle dimensioni ridotte senza però rinunciare alle prestazioni. Se non siete fatti per phablet e dispositivi con display dai 5 pollici in sù, continuate a leggere per scoprire se OnePlus è riuscita a realizzare una valida alternativa mini da prendere in considerazione per il vostro prossimo acquisto!

androidpit sony xperia Z3 compact vs OnePlus x 4
OnePlus X vs Z3 Compact: Cina e Giappone si sfidano a duello! / © ANDROIDPIT

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Design

OnePlus, con il suo nuovo mini, ha deciso di puntare sul design, optando per materiali esclusivi quali vetro e ceramica. Il OnePlus X è stato infatti realizzato in due diverse varianti, una con scocca posteriore in onice, l'altra in ceramica, ed in entrambi i modelli sfoggia una cornice in metallo spazzolato e anodizzato.

Con i suoi 140x69x6,9 mm e 138 grammi di peso, risulta essere il dispositivo più sottile e leggero della casa cinese e, grazie al posizionamento a sinistra di Alert Slider ed a destra di volume e tasto home, garantisce una buona ergonomia. Compatto, elegante e con finiture ben realizzate, il OnePlus X offre un elegante design che non passa inosservato pur mantenendo evidente il richiamo alle generazioni precedenti.

OPX 001 Black Left 02
Profilo sottile per il OnePlus X! / © OnePlus

Anche lo Z3 Compact offre un design compatto con i suoi 127x65x9 mm e 129 grammi. Il piccolo di Sony è caratterizzato da un corpo in plastica, scocca posteriore in vetro ed una meno elegante cornice trasparente sempre realizzata in plastica. A destra dispone, come il OnePlus X, di tasto di accensione e regolatore di volume, ma il brand giapponese allarga il duetto inserendo un tasto dedicato alle foto. Sul lato sinistro invece trovano spazio il vano per microSIM e microSD oltre al port microUSB ed ai due sensori per il caricatore magnetico. 

I due compatti sono entrambi sprovvisti di lettore d'impronte digitale e, se il OnePlus 2 vanta materiali esclusivi e ricercati, dall'altro lato manca di connettività NFC e certificazione IP68, inclusi invece sullo Z3 Compact.

androidpit sony xperia Z3 compact 5
Sul lato destro trovano spazio regolatore di volume, tasto di accensione e tasto per le foto! / © ANDROIDPIT

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Display

OnePlus ha deciso di non rinunciare alla risoluzione in Full HD presente anche nelle due generazioni precedenti, ma riduce le dimensioni dello schermo AMOLED che offre una diagonale di 5 pollici. Lo schermo è rivestito di resistente Gorilla Glass 3, offre una densità di 401 pixel per pollice ed integra un sensore di prossimità che permette di riattivare il display quando si afferrra in mano il dispositivo. Come abbiamo visto già sul OnePlus One e sul OnePlus 2, i 1920x1080 pixel sono fin ad ora stati sufficienti a garantire immagini luminose e ci aspettiamo lo stesso sul piccoletto della casa.

OPX 003 Black Front 02
Display AMOELD di 5 pollici con risoluzione in Full HD! / © OnePlus

Lo Z3 Compact riduce ulteriormente i numeri sia nelle dimensioni del display, sono 4,6 i pollici offerti, che nella risoluzione (1280x720 e 319ppi). Sembra, per Sony, trattarsi di una risoluzione vincente che il brand giapponese ha infatti riconfermato anche per il più recente Z5 Compact. La tecnologia scelta per il display è però LCD IPS, ottima per quanto riguarda qualità delle immagini e saturazione dei colori.

androidpit sony xperia Z3 compact 1
Display di 4,6 pollici e  risoluzione di 1280x720 per lo Z3 Compact! / © ANDROIDPIT

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Software

Qui le strade dei due dispositivi si dividono ulteriormente. Il OnePlus X è animato da Oxygen OS basato sull'ultima versione di Android Lollipop, la 5.1.1, caratterizzata dalle icone di Android stock e dall'ormai noto Material design che è stato riconfermato anche su Marshmallow. 

Non avendo ancora avuto modo di testare il dispositivo non sappiamo fornirvi ulteriori dettagli a riguardo, ma ci aspettiamo le nuove feature presenti sul OnePlus 2, come Shelf ad esempio, opzioni di personalizzazione per menu e impostazioni rapide ed un futuro aggiornamento a Marshmallow.

android 60 marshmallow hero devil 2
Entrambi i dispositivi riceveranno l'aggiornamento ad Android Marshmallow! / © ANDROIDPIT

Lo Z3 Compact, al momento della sua ufficializzazione, integrava la versione 4.4.4 di Android, successivamente aggiornata a Lollipop. Sony offre un'interfaccia della casa, Xperia UI, che si tramanda di generazione in generazione migliorandosi nel tempo e riuscendo a garantire un'ottima esperienza utente. Degna di nota è la modalità di risparmio energetico Ultra Stamina, che permette di allungare la vita del dispositivo riducendo al minimo la funzionalità del dispositivo. Anche lo Z3 Compact, come il OnePlus X, riceverà l'aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow.

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Performance

Stavolta partiamo dallo Z3 Compact che abbiamo avuto modo di mettere alla prova più e più volte. Con un processore Snapdragon 801 e frequenza di clock di 2,5GHz supportato da 2GB di RAM, lo smartphone riesce a garantire delle buone prestazioni senza manifestare i surriscaldamenti che hanno messo in croce lo Snapdragon 810 integrato nel suo successore.

Anche sul OnePlus X troviamo uno Snapdragon 810 quad-core a 2,3GHz supportato da 3GB di RAM LPDDR. Entrambi i dispositivi offrono 16GB di memoria interna di base, espandibile via scheda microSD. Nel caso del OnePlus X non possiamo ancora parlare di prestazioni reali prima di aver tra le mani il dispositivo ma ci aspettiamo comunque delle buone performance.

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Fotocamera

Il OnePlus X offre, sulla scocca in onice o ceramica a seconda del modello preferito, un obiettivo ISOCELL realizzato da Samsung di 13MP con apertura di f/2.2 mentre, frontalmente, ospita un obiettivo di 8MP con apertura di f/2.4. Se i MP della fotocamera principali rimangono invariati rispetto al OnePlus 2, quelli della fotocamera dedicata ai selfie sono invece aumentati. Tra le modalità offerte dal software troviamo la Slow Motion e la possibilità di girare video in 1080p.

OPX 019 Ceramic Back Left 01
Obiettivo ISOCELL di 13 MP per la fotocamera principale del OnePlus X! / © OnePlus

Sony, è un dato di fatto, quando si parla di esperienza fotografica risulta sempre vincente. Ne è un esempio lo Z5 Compact che, ancora una volta, è riuscito a primeggiare nella classifica delle migliori fotocamere stilata da Dxomark, un guru del campo. Tornando al nostro Z3 Compact, il piccoletto incorpora un obiettivo principale di 20.7MP ed uno frontale, più debole, di 2,2MP.

androidpit sony xperia Z3 compact 7
Sony è sempre in primo piano nella realizzazione di obiettivi fotografici performanti! / © ANDROIDPIT

Lo Z3 Compact offre diverse modalità di scatto, tra cui Face In, AR fun, Sound Photo e Multi Camera e tutte le funzioni già presenti sullo Z3. La qualità delle immagini è buona, anche se le immagini scattate utilizzando la modalità HDR durante il nsotro test hanno mostrato colori sbiaditi. Si tratta comunque di un buon comparto fotografico per uno smartphone mini!

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Batteria

Sony non primeggia solo in ambito fotografico ma anche quando si tratta di fornire batterie in grado di garantire una buona autonomia. Lo Z3 Compact, con i suoi 2600 mAh, è in grado di rimanere attivo una giornata intera con WIFI e connessioni di rete attive. Le diverse opzioni di risparmio energetico integrate sono un ulteriore punto di forza e permettono di incrementare l'autonomia di qualche ora rinunciando ad alcune funzioni.

Il OnePlus X offre una batteria leggermente meno potente di 2562mAh, anch'essa non removibile. Non sappiamo al momento quante ore di autonomia sarà in grado di offrire lo smartphone cinese ma vi aggiorneremo presto non appena avremo modo di testarlo per bene.

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Specifiche tecniche

  OnePlus X Sony Xperia Z3 Compact
Modello: Non disponibile D5803
D5833
Produttore: OnePlus Sony
Dimensioni: 140 x 69 x 6,9 mm 127,3 x 64,9 x 8,64 mm
Peso: 138 g
160 g
129 g
Capacità della batteria: 2525 mAh 2600 mAh
Dimensioni del display: 5 pollici 4,6 pollici
Tecnologia display: AMOLED LCD
Schermo: 1920 x 1080 pixel (441 ppi) 1280 x 720 pixel (319 ppi)
Fotocamera frontale: 8 megapixel 2,2 megapixel
Fotocamera posteriore: 13 megapixel 20,7 megapixel
Flash: LED LED
Versione Android: 5.1.1 - Lollipop 4.4.4 - KitKat
RAM: 3 GB 2 GB
Memoria interna: 16 GB 16 GB
Memoria removibile: microSD microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 801 Qualcomm Snapdragon 801
Numero di core: 4 4
Velocità di clock: 2,3 GHz 2,5 GHz
Connettività: HSPA, LTE, Bluetooth 4.0 HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.0

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Prezzo e disponibilità

Il OnePlus X, ufficializzato qualche ora fa, sarà disponibile all'acquisto a partire dal 5 novembre per la variante in vetro che offrirà un'etichetta di 269 euro, mentre quella realizzata in ceramica sarà acqusitabile dal 24 novembre ad un prezzo di 369 euro. Per portarvi a casa il nuovo compatto del brand dovrete, ancora una volta, affidarvi all'ormai noto e non tanto amato sistema ad inviti, e non dimenticate che per il modello in ceramica OnePlus metterà a disposizione solo 10 mila unità.

Lo Z3 Comapct non è un dispositivo recente ma continua a prefigurarsi come un'ottima soluzione mini che, nonostante l'uscita del suo successore, mostra un'etichetta ancora piuttosto elevata: circa 410 euro su Amazon.it

androidpit sony xperia Z3 compact vs OnePlus x 3
Rifiniture in metallo per il OnePlus X (sopra) e in plastica per il Sony Xperia Z3 (sotto). / © ANDROIDPIT

OnePlus X vs Sony Xperia Z3 Compact: Conclusione

Lo Z3 Compact di Sony è stato, fino ad ora, uno dei migliori compatti presenti sul mercato: piccolo e performante, non ha voluto rinunciare ai numeri sfoggiati dai più grandi e il prezzo riflette ancora questa strategia. OnePlus entra ora in gioco presentando uno smartphone compatto con una bella ed elegante copertina che catturerà sicuramente l'attenzione di tanti.

Le specifiche tecniche parlano chiaro: il OnePlus X rimane comunque un dispositivo di fascia media che però dovrebbe essere in grado di garantire delle buone prestazioni. Il processore dovrebbe essere una garanzia, salvo improvvisi colpi di scena, il comparto fotografico non è probabilmente all'altezza del suo rivale Sony, ma se batteria e display riescono a cavarsela egregiamente, il piccoletto cinese potrebbe affermarsi come una buona alternativa (sempre che non vi pesi particolarmente mettervi in fila per ottenere un invito).

Come specificato nell'articolo, non abbiamo ancora avuto modo di testare il nuovo arrivato. Si tratta pertando di un primo giudizio mosso dai numeri ufficiali sfoggiati dal OnePlus X che potrebbero anche deludere nelle prestazioni reali. Aggiorneremo questo articolo dopo aver messo alla prova il mini di OnePlus ma, nel frattempo, vogliamo consocere la vostra opinione a riguardo!

1 Commento

Commenta la notizia:
  • Devo dire che da bravo filoccidentale sono a favore del Giappone, soprattutto per questioni politiche e militari recenti che vedono protagonisti i due stati. Tuttavia c'è una sana rivalità anche economica e tecnologica. OnePlus, così come tutti i prodotti cinesi di fabbricazione e progetto devono essere un modo non per allontanare la più popolosa nazione della Terra da noi, ma un modo per fare interazione e per capire cosa possiamo imparare da loro e come possiamo fare per potergli fare concorrenza. Detto questo tra tutti e 2 mi fiderei più del Sony anche se ha alcuni problemi già noti. Infine la certificazione IP68, anche se non ci fosse basta stare abbastanza attenti alla polvere ed all'acqua. Quello che mi preme di più è la certificazione del CENELEC. A proposito di questo volevo chiedere anche a te Jessica, se possibile, di interessarti per parlarci un po' di questo organismo che rilascia le certificazioni. Insomma vorrei capire se è davvero indipendente dalle case, oppure se dopo la modifica delle emissioni dei gas di scarico, qualcuno potrebbe modificare anche le emissioni di onde elettromagnetiche, magari con la compiacenza del controllore

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK