Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
P30 non arriverà da solo: Huawei rinnova il suo Watch GT
Hardware Indossabili Huawei 2 min per leggere Nessun commento

P30 non arriverà da solo: Huawei rinnova il suo Watch GT

È sempre più comune per i grandi produttori di smartphone sfruttare i loro eventi di presentazione dei flagship per mostrarci anche altri dispositivi. Huawei non è da meno e approfitterà dell'evento di lancio del P30 e P30 Pro per presentare la sua rinnovata gamma di smartwatch, il Watch GT Active e Watch GT Elegant.

Il mercato degli indossabili è in piena espansione e tutti vogliono farne parte. Sebbene Huawei Watch GT sia stato lanciato lo scorso agosto insieme al Mate 20, il marchio cinese è ora pronto a presentare le sue due nuove versioni che verranno svelate insieme alla nuova gamma P, rappresentata da P30 e P30 Pro.

Huawei Watch Active
Ecco come saranno i nuovi dispositivi indossabili di Huawei. / © WinFuture

Il primo dei due è Huawei Watch Active, un nome piuttosto familiare se pensiamo che il suo diretto concorrente ha recentemente introdotto il Galaxy Watch Active. Secondo il render realizzato da Roland Quandt per WinFuture, il design non sarà poi così diverso rispetto all'orologio dello scorso anno, nonostante sia destinato agli sportivi. D'altra parte, Huawei proporrà anche la versione Elegant, con un design più raffinato.

Entrambi gli smartwatch avranno lo stesso display OLED da 1,39 pollici e i due pulsanti laterali. All'interno, come sempre vedremo il sistema operativo di Huawei dedicato ai dispositivi indossabili, Light OS. Ancora una volta, niente Wear OS.

Inoltre, sono trapelati anche i rispettivi prezzi, sebbene manchi la conferma ufficiale: si parla di 249 euro per la versione Active e 229 euro per la versione Elegant, prezzi molto simili allo smartwatch di Samsung. Dovremo attendere l'evento del prossimo 26 marzo a Parigi per avere conferma di tutti i particolari.

Fonte: WinFuture

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica