Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Pagamenti biometrici: Zwipe raccoglie più di 12 milioni di euro
Apple iPhone XS 2 min per leggere Nessun commento

Pagamenti biometrici: Zwipe raccoglie più di 12 milioni di euro

Zwipe, la startup che vuole inserire lettori biometrici di impronte digitali nelle nostre carte di credito, ha raccolto 14 milioni di dollari di finanziamenti da investitori in Norvegia e Svezia dopo una nuova offerta di azioni. La soluzione di pagamento Zwipe consiste in una carta attivata da impronte digitali ed è la prima disponibile al mondo.

Sembra sicuramente futuristico. Invece di utilizzare il collaudato metodo chip e PIN, le carte Zwipe utilizzano una combinazione di tecnologia di pagamento contactless e la scansione biometrica delle impronte digitali per autorizzare le transazioni. La carta raccoglie l'energia necessaria per il funzionamento dall'NFC. L'azienda dice che il suo sistema di pagamento combina la velocità del sistema contactless con la sicurezza della biometria.

La tecnologia stessa è ancora in fase di test ed è stata utilizzata nel nostro Paese con Intesa Sanpaolo e con 10 banche del Medio Oriente. Grazie a questi nuovi investimenti, Zwipe sta cercando di ottenere partnership a livello globale con la speranza di portare la sua carta di pagamento biometrico sul mercato quest'anno.

Gli investitori sono entusiasti, almeno stando all'ultimo round di raccolta fondi di Zwipe. La startup ha offerto sei milioni di nuove azioni che hanno suscitato un forte interesse da parte di investitori istituzionali, professionali e del pubblico in generale, raccogliendo 120 milioni di corone norvegesi (più di 12 milioni di euro).

zwipe payment 1.4 2
NFC e TouchID insieme? / © Zwipe

André Løvestam, CEO di Zwipe, ha detto: "Zwipe è in prima linea per una transizione globale verso pagamenti contactless più sicuri e convenienti ed il mercato è pronto per la crescita. Siamo fiduciosi che la nostra tecnologia e le nostre partnership leader del settore assicureranno una forte posizione di mercato sia a breve che a lungo termine".

Løvestam ha aggiunto che, grazie ai nuovi finanziamenti ricevuti, l'azienda può ora intensificare gli sforzi per sostenere i propri clienti e partner nel rendere sicura la convenienza.

Commentando l'aumento di capitale, Jörgen Lantto (presidente del consiglio di amministrazione di Zwipe) ha detto: "L'azienda cerca di capitalizzare la sua forte posizione sul mercato dei pagamenti biometrici e, mentre l'industria dei pagamenti si sta muovendo, portare le carte di pagamento biometriche ai consumatori". Ha inoltre ringraziato gli azionisti esistenti per il loro continuo sostegno.

Che ne pensate? Sareste interessati ad utilizzare questo tipo di tecnologia di pagamento?

Via: TechCrunch Fonte: Zwipe

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica