Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Commento

NFC, pagamenti con lo smartphone da Vodafone

pagamenti nfc vodafone

Tramite NFC in Italia finora è stato possibile passare pagine web e contatti da uno smartphone all'altro e poco più, ma una delle funzionalità più interessanti che questa tecnologia offre è la possibilitä di pagare beni e servizi con il proprio dispositivo. Vodafone inizierà tra pochi giorni la sperimentazione dei pagamenti tramite NFC a Milano.

Da metà ottobre gli utenti Vodafone che prenderanno parte alla sperimentazione potranno pagare il conto di ristoranti e gli articoli acquistati nei negozi semplicemente avvicinando lo smartphone al terminale POS, sempre che questo sia uno dei 10000 abilitati all'utilizzo di questa tecnologia.

I pagamenti contactless, così sono chiamati, in Italia erano già possibili dallo scorso gennaio, ma questa è la prima volta che un operatore decide di fornirli direttamente sulle proprie SIM card. Su quelle predisposte da Vodafone infatti è integrata la Vodafone Smart Pass, la carta prepagata già usata per i pagamenti “senza contatto”.

Una volta terminata la sperimentazione tutti gli utenti di Vodafone dotati di uno smartphone con supporto NFC potranno avere la SIM card con il chip per pagamenti integrato, a patto che si siano dotati di una carta prepagata di Vodafone.

Si tratta senaa dubbio di una ricoluyione per quanto riguarda i pagamenti e c'è da aspettarsi che anche altri operatori seguiranno l'esempio di Vodafone. Tra tutti, quello che potrebbe avere l'offerta pià interessante in futuro è Postemobile, che ha già annunciato mesi fa di voler integrare le sue PostePay con gli smartphone con supporto NFC.

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK