Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Panasonic avverte Tesla: "le batterie per la Model Y scarseggiano"
Hardware Mobility 2 min per leggere Nessun commento

Panasonic avverte Tesla: "le batterie per la Model Y scarseggiano"

Tesla sta forse osando un po' troppo? Questo è ciò che si potrebbe pensare dopo le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Bloomberg da Kazuhiro Tsuga, il capo di Panasonic. L'uomo a capo dell'azienda che produce le batterie per la casa automobilistica americana è preoccupato per una possibile carenza se Tesla dovesse iniziare a vendere la sua Model Y. "La quantità di batterie non sarà sufficiente se Tesla comincia a vendere la Model Y ed espande la sua attività l'anno prossimo".

Tensioni tra Tesla e Panasonic?

Le dichiarazioni del CEO di Panasonic non calmeranno certamente il già burrascoso rapporto con Tesla. Ricordiamo che nel 2014 Tesla ha firmato un accordo con Panasonic per affidare all'azienda giapponese la produzione di batterie direttamente nello stabilimento Gigafactory, inaugurato nel 2016 in Nevada, evitando così le importazioni e facilitando la produzione. Purtroppo, la realtà è ben diversa. Questa integrazione verticale, che mira a ridurre i costi, non ha avuto un buon inizio. La produzione lenta e disomogenea delle batterie ha già causato notevoli ritardi nella produzione della Model 3.

Questo nuovo caso relativo alla Model Y solleva quindi interrogativi sul futuro della collaborazione tra le due aziende. Panasonic rimane scettica sulla capacità dell'impianto Gigafactory di adattarsi alla produzione, mentre per la casa automobilistica americana il vero problema è la lentezza di Panasonic.

AndroidPIT tesla model 3 side
La produzione della Model 3 è stata una lunga strada in salita. / © AndroidPIT

Kazuhiro Tsuga ha offerto una soluzione per rendere il lancio della Model Y, il SUV di Tesla, un successo. In particolare, ha suggerito di avviare un dialogo tra il produttore americano e produttori di batterie situati in Cina, in particolare quelli facenti parte dello stabilimento Tesla Gigafactory 3 di Shanghai. "È uno dei pochi argomenti da discutere con Tesla, compresa la produzione di batterie in Cina".

La domanda ora è quale posizione assumerà Tesla. Diverse voci hanno recentemente suggerito che il produttore sta prendendo in considerazione di utilizzare una società locale per produrre ulteriori batterie nel suo stabilimento in Cina.

Fonte: Bloomberg

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica