Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
7 min per leggere 19 Condivisioni 1 Commento

Come fa Apple a guadagnare più di tutti i produttori Android messi insieme?

Sempre più utenti scelgono il market di Android (facile immaginarne il motivo) ma Apple guadagna più di tutti i produttori di dispositivi Android messi insieme. Non è tutto: l'Apple store, nonostante le scarse vendite, riesce a superare il Google Play Store.

E se si passa ai dispositivi indossabili i numeri non fanno altro che peggiorare: l'Apple Watch in 24 ore è riuscito a portare più soldi alla Apple di quanto siano riusciti a raccimolarne gli smartwatch Android Wear in più di un anno. Come riesce Apple a gestire tutti questi soldi offrendo un servizio non superiore rispetto a quello di Android?

androidpit money cash 5
Android allarga il mercato ed Apple guadagna! / © ANDROIDPIT

Google domina il mercato, Apple aumenta i profitti

Android, grazie al Play Store capace di offrire oltre 1 milioni di applicazioni ed agli innumervoli servizi e feature offerti da Google e dal sistema operativo aperto, è il mercato su cui sempre più utenti decidono di approdare. È l'isola felice dove sempre più amanti della tecnologia e della telefonia mobile decidono di avventurarsi per avere a disposizione un'esperienza utente completa, diversificata e personalizzabile sotto qualsiasi aspetto.

Dall'altra parte del ring abbiamo Apple che da anni continua a guadagnare grazie ai suoi dispositivi capaci di offrire un'esperienza fluida ed intuitiva e grazie al nome che si è riuscita a costruire nel tempo: chi vuole un nuovo iPhone 6S andrà dritto all'Apple Store, non penserà neppure un nanosecondo di sedersi davanti al pc per valutare le specifiche tecniche ed il costo del dispositivo e metterlo a confronto con un Samsung Galaxy S6, un Galaxy Note 4 o un LG G4.

Sempre più utenti scaricano le app del Google Play Store, ma il conto in baca che continua a crescere è quello della Apple: non vi sembra un po' strano? 

Android domina il mercato globale della telefonia mobile con l'80% dei dispositivi firmati Google venduti lo scorso anno mentre Apple mette in tasca il 90% dei profitti: un interessante paradosso che, come ogni cosa, può essere spiegata. 

AndroidPIT smartphones
Cresce il numero di utenti Android al mondo...ma i profitti? / © ANDROIDPIT

L'iPhone 6, la Cina e le app per il business sono il fulcro dei guadagni di Apple

Apple mira senza dubbio ad un pubblico più "ricco" cercando di offrire un'esperienza premium a coloro che possono permettersi di spendere più di 700 euro per uno smartphone che non è ancora in grado di preparare il caffè (ma ci siamo quasi!). La stessa cosa vale per il mondo delle app: l'Apple store riesce a gudagnare più del Play Store puntando sulle app per il business mentre sono i giochi la categoria più cercata e scaricata dal market di Google.

I nuovi top di gamma Android lanciati nel 2015 non offrono certo prezzi contenuti e con il lancio del Galaxy S6 Edge, del Nexus 6 e dell'HTC One M9, ad esempio, la tendenza ad offrire dispositivi sempre più performanti ed avanzati a dei costi sempre più proibitivi sembra essere stata confermata. Ma se si considerano gli smartphone di fascia media venduti ogni anno si riesce a far chiarezza sui numeri offerti dal conto in banca di Apple.

Sono senza dubbio i dispositivi Android che si aggirano tra i 100 e i 150 euro i più diffusi ed acquistati nei Paesi in via di sviluppo come l'India ad esempio (con il 90% di utenti Android). In Cina la situazione cambia e nonostante il costo elevato dell'iPhone 6 e della sua variante Plus, sembra che questo dispositivo abbia affascinato così tanto la popolazione cinese da riuscire ad innalzare il numero di utenti Apple che stanno lentamente raggiungendo quelli Android.

iphone 6 2
L'iPhone 6 e la sua variante Plus hanno fatto crescere notevolmente i guadagni della Apple! / © ANDROIDPIT

Il lancio dell'iPhone 6 è stato, ed è tutt'ora, un momento davvero importante per i guadagni di Cupertino, basti pensare che nel primo trimestre del 2015 il 32,4% dei nuovi utenti europei di Apple è passato da Android ad iOS. Secondo Carolina Milanesi, direttrice della ricerca Kantar Worldpanel ComTech, nei primi tre mesi del 2015 la popolarità di Apple è continuata a crescere nei cinque più grandi mercati europei (Gran Bretagna, Germania, Francia, Italia e Spagna), come anche nelle zone urbane della Repubblica popolare cinese. Succederà lo stesso con i nuovi arrivati iPhone 6S e iPhone 6S Plus? Molto probabilmente.

Android per anni, a causa del gran numero di brand cinesi che producono dispositivi con questa piattaforma, è stato al primo posto in Cina e se si considera che questo Paese detiene il più grande mercato di smartphone al mondo, Apple ha trovato la sua chiave di crescita. 

Apple Watch e l'effetto alone

L'Apple Watch, appena uscito, ha subito fatto parlare di sé riuscendo a vendere in sole 24 ore più di quanto Android Wear sia riuscito a fare con i suoi smartwatch in un anno. Un fenomeno che non fa altro che confermare quanto detto sopra: Apple punta ad una fascia di utenti non solo disposta a spendere cifre importanti ma soprattutto disposta a rimanere aggiornata con i dispositivi lanciati dal brand.

L'Apple Watch è uno smartwatch dalla discutibile bellezza, che non offre nulla di più di un qualsiasi altro dispositivo indossabile Android Wear. Il prezzo poi è a dir poco proibitivo per un dispositivo dalla discutibile utilità. Ovviamente si tratta sempre di gusti, di disponibilità economica e di esigenze, ma in pochi sono riusciti fino ad ora a definire lo smartwatch un accessorio indispensabile.

apple watch mickey mouse
L'effetto alone dell'Apple Watch annienta i numeri degli smartwatch Android Wear! / © APPLE

Ed ecco tutti i numeri spiegati con il noto effetto alone, termine coniato da Edward Thorndike in riferimento al fenomeno secondo il quale una determinata percezione di un tratto/elemento è influenzata dalla percezione di uno o più altri tratti/elementi dell'individuo o dell'oggetto in questione. 

Se Apple lancia un orologio tecnologico che arriva a costare fino a 10000 dollari chi deciderà di comprarlo lo farà perchè convinto che il prezzo è indiscutibilmente giustificato da un dispositivo di qualità garantito dal nome del brand stesso. L'Apple Watch è senza dubbio un dispositivo che si rivolge ai consumatori con un potere d'acquisto superiore alla media ed ai fanatici del brand che non riescono a dormire la notte se non hanno tra le mani, o sul polso, l'ultima novità Apple.

Google dovrà cambiare strategia?

Assolutamente no! Google punta tutto sull'offrire ai suoi utenti dispositivi variegati, di diverso prezzo e per questo accessibili a tutti, ed estende le sue mire espansionistiche ai mercati emergenti, come l'India appunto, Peasi molto popolati ed in continuo sviluppo dove il numero degli smartphone venduti si moltiplica ogni anno.

money001
Google ha una strategia ben precisa in mente! / © ANDROIDPIT

Si tratta ancora una volta di due brand diversi con strategie diverse ed obiettivi differenti: Android raccoglie una moltitudine di brand che ogni anno realizzano una moltitudine di smartphone diversi tra loro che si adattano alle diverse esigenze di ogni singolo mercato. Apple presenta ogni anno il nuovo iPhone senza stravolgere troppo design e funzioni offerte dal dispositivo e senza adattare il prezzo alle tendenze di mercato perchè se vuoi un iPhone devi essere disposto a sborsare 700 euro. Stop!

Voi cosa ne pensate dei numeri di Apple e delle diverse strategie seguite da queste due piattaforme? Pensate che Google debba cambiare strategia? Se sì, in che modo?

19 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:

  • Max 26-gen-2016 Link al commento

    Gia' partite da presupposto di voler inculcare ai fan android che apple vende a prezzo piu' caro e offre di meno e' una balla colossale alla quale bisogna porre fine.
    Ho avuto un s6 edge, e se si esclude la fotocamera( di sera di giorno tutte ste differenze non le noto) e il display trovo iphone 6s superiore in tutto o in tanti dettagli che la gente non nota: fluidita',gradevolezza d'udo giornaliero,app di sistema fatte meglio,browser migliore,tastiera piu' precisa,vibrazione migliore,3D touch,touch ID nettamente migliore di quello samsung e comparto audio di ben altra qualita' rispetto s6 ed infine aggiungerei anche una batteria migliore, e si il costo da pagare per avere quel super display di s6 e' una batteria ridicola, ecco ditemi voi in cosa vince o offre piu' samsung?
    E non venite a parlarmi di led notifica o multiwindows che sono feautures del tutto superflue.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK