Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

#MWC17 4 min per leggere 6 Commenti

Perché il Samsung Galaxy Tab S3 rischia di essere un flop

Presentando il Galaxy Tab S3 durante l'MWC Samsung ha mostrato ad utenti e produttori come creda ancora nel mercato dei tablet. Il Galaxy Tab S3 è un tablet di fascia alta il cui scopo è quello di approdare nelle terre dell'iPad Pro. Una scommessa rischiosa quella della casa sudcoreana considerando che le vendite nel settore sono in calo.

In assenza del Galaxy S8 Samsung ha introdotto durante l'evento serale tenuto nella capitale catalana un nuovo tablet di fascia alta, il Galaxy Tab S3. Ed è così che il produttore ha voluto marchiare la sua presenza all'MWC 2017. Tuttavia è difficile essere ottimisti circa il successo di questo tablet. il Tab S3 sarà anche un bel prodotto ma forse è arrivato troppo tardi.

Tanti miglioramenti, nessuna rivoluzione

Sono passati più di 18 mesi prima che Samsung rilasciasse il successore del Galaxy Tab S2. Soprannominato semplicemente Tab S3, il tablet mostra il legame con il suo predecessore. Contrariamente a quanto ci si potesse aspettare fino a pochi giorni dalla sua presentazione, il design del tablet non è per niente rivoluzionario, un peccato per un mercato simile che forse ha proprio bisogno di una boccata d'aria fresca. Niente schermo curvo ma un display di 9,7 pollici con risoluzione di 1536x2048 pixel, la stessa del Tab S2. Il peso rimane limitato a 429 grammi per la versione WIFI e 434 grammi per quella 4G. Il dispositivo riesce ad ospitare una più grande batteria di 6000 mAh in grado di garantire una maggiore autonomia.

AndroidPIT Samsung Galaxy Tab S3 111438
Il Tab S3 dispone di una tastiera opzionale comoda da usare. © AndroidPIT

Nonostante i miei sentimenti verso questo tablet siano contrastanti, devo ammettere che appare elegante nel look. I materiali utilizzati sono di qualità così come le finiture. Lo spessore di soli 6 mm contribuisce a migliorare l'impressione generale del tablet che dà l'idea di essere un dispositivo di qualità. Purtroppo però penso che ciò non sarà sufficiente ad attrarre nuovi utenti ed a convincere i vecchi possessori del Tab S2 a fare l'upgrade.

Un tablet che punta più sui professionisti

Nonostante Samsung sembri ancora credere nei tablet, l'S3 non si distingue dalla concorrenza e sembra essere indirizzato più ad un pubblico di professionisti piuttosto che ad utenti il cui utilizzo sarebbe di solo intrattenimento... la presenza di Android 7.0 Nougat ed il supporto dell'HDR non possono salvare la situazione. Questo tablet non darà adito a nessun effetto "wow" nella maggior parte degli utenti. È l'ennesimo dispositivo messo in bella vista negli scaffali dei negozi di elettronica.

Questo tablet non darà adito a nessun effetto "wow" nella maggior parte degli utenti

Il Tab S3 cerca ancora di navigare l'onda del successo della serie Note includendo una S-Pen che consente di prendere appunti e disegnare offrendo un'autonomia limitata poiché utilizza l'energia del tablet. La tastiera, per contro, viene offerta gratis a chi pre-ordina il tablet o ad un prezzo di 129 euro a chi la acquisterà successivamente. Ottimo il lavoro fatto sulla qualità audio: come sul Huawei Mediapad M3 troverete installati quattro speaker firmati H&K Tochter AKG, specialista nel settore. Utenti convinti quindi? Non proprio, il prezzo è senza dubbio il suo più grande nemico.

AndroidPIT Samsung Galaxy Tab S3 Hands on MWC 2017 5717
La S-Pen è una delle chicche del tablet di Samsung... peccato non abbia a disposizione un vano dedicato. © AndroidPIT

Un prezzo troppo alto 

Il Galaxy Tab S3 dovrebbe arrivare sul mercato italiano a fine marzo al prezzo di 679 euro per la versione WIFI e 799 euro per quella LTE (con tastiera inclusa). Il prezzo è piuttosto alto per la maggioranza degli utenti. A peggiorare la situazione ci pensa il suo rivale numero uno, l'iPad Pro, che costa 689 euro (certo, la stilo non è inclusa ma non per tutti è un elemento decisivo per l'acquisto). 

E quando si conosce la forza di Apple nel mercato ed il suo ecosistema fatto di app ottimizzate e contenuti esclusivi, Samsung non potrà fare altro che puntare su politiche di rimborso e campagne di marketing per attrarre nuovi clienti.

Cosa ne pensate del Galaxy Tab S3? Pensate avrà un futuro luminoso?

4 Condivisioni

6 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Andrea 11-mar-2017 Link al commento

    Bello sotto il profilo dei materiali e soprattutto del comparto audio, anche se chi, come me, lo usa per vedere film in mobilità userà le cuffie...Incomprensibile, almeno per me, la scelta del form factor. 4:3 per vedere un film sono una iattura...


  • Penso che chi come me fa un uso massiccio della serie Note aspettava un tablet con s pen con caratteristiche top. L'ultimo è del 2014, ed è quello che ho io. Adesso finalmente posso sostituirlo...anche se 799 euro sono troppi...quindi va visto non solo come tablet di intrattenimento ma anche per lavoro. Con questo tablet Samsung ha svecchiato due serie in una....e essendo un mercato in calo quello dei tablet, non ha tirato fuori grosse novità.....tanto avrebbe fatto le stesse vendite....pure con schermo curvo.


  • Possiedo un Galaxy tab S10.5 e, a distanza di quasi 3 anni dall'acquisto, ne sono ancora pienamente soddisfatto (ho la versione con 32 GB di memoria acquistata in Svizzera). Sarei tentato di acquistare il nuovo S3 più per avere un device tecnologicamente avanzato che per reale necessità. Perché per l'uso che ne faccio, come avviene per la maggior parte degli utenti, il mio vecchio tablet é più che sufficiente. Aspetto invece con ansia lo smartphone con schermo estensibile (Oled flessibile o arrotolabile) che si dice che Samsung stia sviluppando. Quella sì che sarebbe una rivoluzione. In un unico device avere smartphone e tablet!


  • Rischia di essere un flop vista la gravissima mancanza della versione da 8 pollici


  • Condivido pienamente
    Io possessore di un S2 del 2016 nn passerò ad un S3, sia perché offre ben poco rispetto al modello precedente e sia perché il prezzo elevato porta ad orientarsi su Apple che è di un livello più elevato


    • Prova ad usare un dispositivo apple qualsiasi e capirai che comprandolo faresti uno spreco di soldi: Ios non è open source e gli Idevices (Iphone, Ipad, Ipod) non leggono canzoni FLAC, necessitano di Itunes per inserirvi le canzoni, le app rimuovono il supporto alle vecchie versioni di Ios molto prima che alle vecchie versioni di Android, non puoi accedere all'archivio se non fai il jailbreak...
      Io volevo un Iphone ma ci dovrò pensare seriamente viste queste limitazioni.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più