Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Commento

Philips lancia uno smartphone Android dall'autonomia impressionante

philips w732

Alzi la mano chi non rimpiange l'autonomia dei vecchi Nokia 3310. Certo, a parte telefonate, sms e sveglia c'era poco altro e invece di giocarci ad Air Penguin o Max Payne ci si doveva accontentare di Snake, ma oltre a essere indistruttibili, la batteria durava giorni. Impensabile una cosa del genere con uno smartphone? Philips probabilmente pensa di no.

Negli ultimi tempi la casa giapponese non è si esattamente è distinta nel mercato dei dispositivi mobili, anzi, a dire il vero, si fa fatica a ricordare un telefono marchiato Philips, tanto meno uno smartphone. A quanto pare le cose stanno per cambiare però. Il colosso nipponico, visto forse il successo della concorrenza, è saltato sul carro di Android e si prepara a sbarcare nel mercato mobile - quello cinese per ora - con uno smartphone equipaggiato con l'OS di Google.

philips w732

Il W732 ,questo il nome del telefono Android di Philips si presenta come un dispositivo di fascia bassa  equipaggiato con processore single-core, camera da 5MP e display da 4,3''. La particolarità è, oltra al redivivo marchio Philips, proprio la batteria. Questa, con i suoi 2,400 mAh e grazie alle specifiche non proprio miracolose, permetterebbe 13 ore di conversazione continua e 10,5 ore di navigazione contro le "sole" 7 ore e 20 minuti del Motorola RAZR MAXX equipaggiato con batteria da 3300 mAh.

Il Philips W732, equipaggiato con Android ICe Cream Sandwich, sarà presto disponibile in Cina

 

Fonte: Unwiredview

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK