Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

4 min per leggere Nessun commento

Pocophone F1 nel test della fotocamera: rispetto per Xiaomi!

Il Pocophone F1 di Xiaomi è estremamente ben pensato e viene fornito con un vero e proprio hardware da top di gamma al prezzo di soli 300 euro circa. La fotocamera può competere con i top? I dubbi sono consentiti, perché è difficile trarre conclusioni sulla qualità reale dalle pure specifiche. Motivo sufficiente per guardare più da vicino la fotocamera del Pocophone F1.

Prima di iniziare esaminiamo brevemente le specifiche tecniche. Lo Xiaomi Pocophone F1 ha una doppia fotocamera da 5 e 12 megapixel con f/2.0 e f/1.9 sul retro dove il sensore da 5 megapixel serve solamente per catturare la profondità per applicazioni AR e l'effetto bokeh.

La fotocamera del Pocophone F1 è in grado di registrare video in 4K, naturalmente a bordo sono presenti slow motion fino a 240 fps e time lapse. La fotocamera frontale ha un sensore da 20 megapixel e apertura f/2.0. Viene utilizzata anche in combinazione con il LED a infrarossi nella tacca per lo sblocco con riconoscimento del volto.

La fotocamera principale è divertente

Se scattate una foto con la fotocamera principale di Xiaomi Pocophone F1 noterete che la fotocamera non reagisce con la stessa rapidità degli smartphone top di gamma, ma ha sempre bisogno di un piccolo momento per scattare. Ma non è un grosso problema considerando che le foto che il Pocophone F1 scatta in buone condizioni di illuminazione sono davvero impressionanti.

Sono nitide e riproducono i colori in modo molto realistico. Quasi mai ci accorgiamo di toni rossi e verdi eccessivamente saturi, che spesso si possono vedere sugli smartphone a basso costo. L'app della fotocamera di Xiaomi ha un aspetto ordinato ed è facile da usare.

Nel complesso le immagini catturate dal Pocophone F1 sembrano spesso un po' pallide e non così vivaci come quelle di altri smartphone più costosi. Ma nella maggior parte dei casi l'esposizione si adatta bene e le immagini mostrano anche molti dettagli quando si zooma.

IMG 20180908 113535
Le immagini mostrano molti dettagli in buona luce. / © AndroidPIT
IMG 20180908 125510
La profondità di campo naturale senza effetto bokeh. / © AndroidPIT
IMG 20180908 112957
I colori risultano un po' pallidi. / © AndroidPIT

In modalità ritratto, il Pocophone F1 genera un effetto bokeh particolarmente buono che può essere successivamente regolato dinamicamente in intensità e modificando il tipo di illuminazione, il che di solito funziona bene. Non è possibile cambiare la messa a fuoco in un secondo momento, quindi se il soggetto dell'immagine risulta fuori fuoco non potrete risolvere il problema.

I primi piani di solito vengono bene con il Pocophone F1, anche qui la profondità di campo sembra molto naturale. A seconda del soggetto, le immagini potrebbero usare un po' più contrasti e brillantezza dei colori, ma si tratta di una dettaglio trascurabile per questa fascia di prezzo.

IMG 20180829 171639
Shu è scontroso con e senza bokeh. / © AndroidPIT
IMG 20180908 112359
Colori vivaci e un bel look. / © AndroidPIT

Ma dove c'è luce, c'è anche ombra. Letteralmente. Come molte fotocamere per smartphone, le foto di Xiaomi Pocophone F1 nel test hanno avuto problemi quando la luce si è affievolita. Il rumore dell'immagine aumenta rapidamente, così come il pericolo di foto sfocate. Non è niente di insolito, molte fotocamere ne soffrono, soprattutto dalla classe media spesso in maniera più tragica di quanto accada con Pocophone F1.

IMG 20180913 173239
Quando il sole non c'è più, anche il divertimento fotografico svanisce. / © AndroidPIT
IMG 20180908 113612
Non del tutto nitido, rumoroso e con dettagli mancanti e questo è stato il tentativo migliore. / © AndroidPIT

Il Pocophone F1 alle prese con i selfie

La fotocamera anteriore del Pocophone F1 cattura dei selfie rispettabili che alcune volte si sfocano leggermente nei bordi ma che mostrano molti dettagli. Si deve sempre controllare che l'esposizione sia corretta altrimenti lo smartphonepotrebbe rendere gli autoscatti troppo luminosi.

Si dovrebbero evitare i filtri bellezza che sono regolabili in molti modi ma che in realtà hanno solo caratteristiche invisibili o esagerate che vi faranno sembrare dei fantasmi.

IMG 20180909 133545
Questa foto è stata scattata con la fotocamera per selfie del Pocophone F1. / © AndroidPIT

Se volete vedere le altre foto che abbiamo scattato con il Pocophone F1 nel test, date un'occhiata alla galleria completa:

Concludendo, le prestazioni del Pocophone F1 di Xiaomi nel test delle fotocamere sono assolutamente eccellenti. Nella classe dei 300 euro sarà difficile trovare una fotocamera per smartphone notevolmente migliore. Il Pocophone F1 non riesce a tenere il passo con i costosi flagship come l'iPhone, il Huawei P20 Pro o l'attuale Galaxy S e Note di Samsung. Soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione si vedono le differenze, ma non manca molto. Rispetto, Xiaomi, mi aspettavo qualcosa di meno!

Cosa ne pensate delle immagini del Pocophone F1?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati