Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
10 Condivisioni Nessun commento

Pokémon scanner: come catturare più facilmente i mostri tascabili!

Catturare Pokémon è al momento l'unico scopo di vita di moltissimi utenti Android (e non solo). Il problema è che trovare queste creature selvatiche non è affatto facile e Pokémon Go da solo non basta. Per fortuna ci vengono incontro diverse applicazioni create proprio per questo scopo: i Pokémon-scanner. Ho passato diversi giorni a testare app di questo tipo insieme a Sophia per rivelarvi quali sono le più efficienti.

Come funzionano i Pokémon scanner?

I Pokémon sono creature virtuali, dunque gli scanner sono un'ottima soluzione per ottenerne tutte le informazioni necessarie. I dati ottenuti da queste app provengono dai server Niantic, la casa produttrice di Pokémon Go. Esiste infatti una API dalla quale gli scanner ottengono i dati relativi alla posizione, per poi mostrarvi le creature selvagge su di una comoda mappa. Dubitiamo che gli sviluppatori di Niantic siano realmente contenti di questo accesso illecito ai propri server, ma sappiamo che al momento non lo ha hanno ancora bloccato completamente. Nonostante ciò, negli scorsi giorni abbiamo avuto qualche problema con i server e non siamo sempre riusciti ad utilizzare tutte le applicazioni. 

Attenzione: utilizzare un Pokémon detector equivale a barare. Niantic potrebbe prendere provvedimenti per bloccare queste applicazioni o il vostro account in futuro. 

PokéNotify: ricevete notifiche sulla presenza di Pokémon selvatici

L'applicazione PokéNotify, rimossa dal Play Store ma disponibile al download su Reddit, promette di inviarvi una notifica ogni volta che vi avvicinerete ad un Pokémon, anche quando l'app di Pokémon Go non è aperta. Purtroppo nel nostro test l'app non è riuscita a mantenere la promessa. L'unica notifica visibile ci comunicava che lo scanner era attivo in background e, nonostante ci fossero Pokémon nelle vicinanze, non abbiamo mai ricevuto messaggi da PokéNotify. Il consumo della batteria, però, è assicurato!

ANDROIDPIT pokemon go detector scanner notify
PokeNotify / © ANDROIDPIT

L'app mette a disposizione una funzione interessante: filtrare i Pokémon per nome, in modo tale che non verrete notificati per ogni Taubsi nelle vicinanze o, al contrario, saranno solo i Taubsi ad essere scovati dall'app. A voi la scelta.

Conclusione di Sophia ed Hans-Georg: nonostante la funzionalità interessante, non vi consigliamo di installare l'app perchè non funziona come dovrebbe e non vi aiuterà a scovare più velocemente i Pokémon.  

Pokevision.com: alla ricerca di Pokémon dal browser

Pokevision.com non è un'app, ma un sito web che vi guiderà alla ricerca di Pokémon tramite il browser del vostro Android. Lo abbiamo testato su Galaxy S7 e Nexus 5X ed ha funzionato senza problemi. Per quanto riguarda la funzionalità: potrete cercare la vostra posizione sulla mappa o lasciare che faccia tutto il GPS, dopodiché vedrete comparire sulla mappa i Pokémon più vicini a voi. Punti extra: il sito vi mostrerà anche per quanto tempo un determinato Pokémon rimarrà disponibile, funzione assente nelle altre app di questa lista. 

ANDROIDPIT pokemon go detector scanner pokevision
Pokevision / © ANDROIDPIT

Durante il nostro test Pokevision.com si è rivelato molto affidabile e, nonostante abbiamo riscontrato qualche problemino con i server, si tratta sicuramente del migliore Pokémon scanner della lista. 

Conclusione di Sophia ed Hans-Georg: Pokevision funziona molto bene ed è l'unica della lista a mostrarvi quanto tempo vi rimane per catturare Pikachu. 

PokeDetector: l'app che prevede una registrazione

PokeDetector, come prima cosa, richiede la registrazione tramite account Google. Già qui, molti utenti cambieranno idea, dato che Niantic potrebbe risalire all'account "imbroglione" e bloccarlo. Abbiamo testato l'app con un account creato appositamente per proteggere i nostri allenatori di Pokémon (arrivato ormai ai livelli 15 e 20). 

pokedetector scanner
PokeDetector / © ANDROIDPIT

La funzionalità non è affatto male. L'app ci ha mostrato i Pokémon nelle vicinanze, ma le notifiche, feature principale, non hanno funzionato. 

Conclusione di Sophia ed Hans-Georg: abbiamo opinioni contrastanti. Nonostante l'app mostri effettivamente i Pokémon sulla mappa, le notifiche non funzionano. Vi consigliamo di non installarla per evitare di condividere il vostro account con l'app e rischiare di essere bloccati da Niantic in futuro. 

Conclusione: gli scanner di Pokémon sono instabili

Durante il nostro test abbiamo messo alla prova diversi Pokémon-scanner e non tutti, purtroppo, hanno dato segni di vita. Il problema più grande di queste app è Niantic, che di certo non è contenta di questi servizi che permettono agli utenti di barare. Al momento, sperando che non venga rimossa, la migliore rimane Pokevision.com, perchè oltre a mostrare i Pokémon nelle vicinanze rivela anche quanto tempo avrete a disposizione per catturarli prima che scompaiano. Va però detto che i Pokémon vengono mostrati sulla mappa con circa 30/60 secondi di ritardo, dunque il countdown a volte risulta impreciso rispetto a quanto mostrato da Pokémon Go.

Voi avete scovato uno scanner più affidabile? 

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK