Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 26 Condivisioni 6 Commenti

Preservativo USB: facile da inserire, efficace contro i virus

Siete tra i pochi fortunati ad avere già tra le mani un OnePlus 2 dotato di port USB di tipo C di ultima generazione? Non importa che tipo di attacco USB sfoggi il vostro amato Android, collegandolo ad un computer qualsiasi, anche semplicemente il vostro affidabile Dell fisso nel salotto di casa dal lontano 2003, potreste esporlo a virus e malware. 

Niente e nessuno può garantire che il dispositivo al quale state per collegare il vostro smartphone, sia sicuro al 100%, neanche il proprietario che continua imperterrito ad assicuravi di non averci mai scaricato nulla di sospetto. Vi sto facendo venire l'ansia, eh? Bene, era quello il mio intento, ma prometto che il mio scopo è quello di educarvi e non di prendermi gioco di voi e, in ogni caso, ho la soluzione al problema: munitevi di preservativo USB e fatelo in modo sicuro...l'atto di connettervi ad un PC intendo!

android usb smartphone pc 2
Preservativo USB: facile da usare, perfetto per stare lontano dai virus! / © ANDROIDPIT

Scherzi e doppi sensi a parte, il preservativo USB esiste davvero e non si tratta di un gadget che può essere acquistato al sexy shop sotto casa (sì, c'è chi sotto casa ha un parrucchiere o un panettiere, io mi ritrovo un sexy shop con tanto di insegna luminosa rosa shocking), bensì di un accessorio tecnologico che serve a fare da barriera protettiva tra il cavo USB, quindi lo smartphone, e tutti i dispositivi a cui lo si collega. Avete 7 ore di scalo in aeroporto e cercate disperatamente un computer al quale collegare lo smartphone per ricaricarlo? Siete in un internet caffè e volete trasferire le foto scattate dal vostro smartphone al computer per poi stamparle? Sfruttando un preservativo USB potrete stare certi che nessun virus si infiltrerà nel sistema.

Juice Jacking ed i rischi che corre il vostro Android

Il problema è facilmente individuabile: lo stesso cavo USB serve a trasmettere energia per la ricarica e dati per un eventuale trasferimento. Questo permette di connettere lo smartphone al computer per trasferire foto ed alleggerire la memoria, ad esempio, e allo stesso tempo ottenere qualche tacca in più di carica. Allo stesso modo però, attraverso questo collegamento, spalanchiamo le porte a virus e malware o semplicemente diamo la possibilità ad hacker di accedere ai nostri dati privati. Juice Jacking non è altro che il nome dato a questa vulnerabilità che affligge qualsiasi tipo di smartphone, che sia Android, Apple o BlackBerry. 

20141111 IMGL8983 2
Come impedire il Juice Jacking? / © ANDROIDPIT

Basta proteggere Android con un preservativo USB

Come funziona? Semplice, il preservativo USB blocca i dati di trasferimento e le funzionalità di una porta USB standard, permettendo il trasferimento di soli 5V di corrente ed impedendo lo scambio di dati. Sì, purtroppo sfruttando questo gadget non avrete la possibilità di scaricare file o condividerli con il computer, ma semplicemente quella di ricaricare lo smartphone. Non rischierete più di infettare il vostro Android semplicemente collegandolo ad un computer pubblico o ad un altro dispositivo di cui non vi fidate troppo. 

usb condom
Utile anche se esteticamente non è il massimo © Xipiter

Purtroppo il Juice Jacking è in aumento e trasforma qualsiasi porta USB in un eventuale trasmettitore di malware o informazioni private, vi consigliamo quindi di fare attenzione ai dispositivi ai quali vi collegate o di non effettuare affatto questo tipo di connessione se non strettamente necessario. 

È possibile acquistare un preservativo USB online a soli 4,99 dollari tramite il sito web SyncStop o semplicemente cercando USB Condom su Amazon.com, costano poco e vi aiuteranno a proteggere il vostro Android e la vostra privacy, ovunque vi troviate!

Ne avete già acquistato uno? Come vi ci trovate?

26 Condivisioni

6 Commenti

Commenta la notizia:
  • Dommy Dsd 1 settimana fa Link al commento

    Dal dizionario che si può consultare anche sul sito del corriere della sera, il preservativo come da dizionario è, cito come ho trovato "Sottile guaina di gomma usata per ricoprire il pene durante il coito, con funzione anticoncezionale e profilattica". Quindi un fraintendimento ci può stare. Probabilmente c'è un ulteriore confusione tra chi scambia il preservativo aggettivo con il preservativo sostantivo

  • Isho ßusi 1 settimana fa Link al commento

    Ciao Daria, ma dico perche averlo chiamato preservativo comunque non è da fraintendere se prendiaomo i vaccini per esempio, essi sono anche preservativi.
    Tutto cio che ptotegge è un preservativo; un preservativo contro la tosse.... MA brava Daria sempre formidabile. e senza virus, dunque niente preservativo Ciao ISHO.

  • Penso che questo tipo di dispositivo sia utile solo per chi ha necessità di caricare il proprio smartphone con un computer magari non proprio. Il nome potrebbe origine a vari fraintendimenti e penso che sarà difficile un'ampia diffusione, tuttavia una sua utilità ce l'ha

  • mauro 24-set-2014 Link al commento

    A me pare un gadget davvero inutile!

  • Ma la funzione solo carica non è la stessa cosa??

    • Contro il Juice Jackling credo che non funzioni, ovviamente questo gadget è pensato per chi lavora e vaggia molto all'estero, logicamente in Italia e non muovendosi molto dalla propria residenza si può tranquillamente tenere sicuro il dispositivo con tanti utili trucchi.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK