Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 10 Condivisioni 1 Commento

Privacy, gli utenti di smartphone ci tengono

privacy android

Si sarebbe portati a pensare che l'ultima pagina descrittiva di una app sul Play Store, quella relativa ai permessi, sia di gran lunga la più ignorata. Abbastanza sorprendentemente però, gli utenti di smartphone attenti alla privacy sarebbero la maggioranza, almeno secondo quanto dice uno studio del Pew Research Center.

Il celebre centro di ricerca americano ha realizzato un sondaggio per capire quanto gli utenti di smartphone stiano attenti alla privacy quando installano nuove applicazioni. Secondo i risultati dello studio, compiuto attraverso una serie di domande a oltre 2000 utenti Android e Apple americani, risulta che il 30% delle persone intervistate ha disinstallato dal proprio dispositivo un'applicazione perché troppo invasiva, mentre il 54% si è direttamente rifiutato di installarla.

Complessivamente, ben 57% delle persone intervistate ha deciso di fare a meno di una app per salvaguardare i propri dati personali e - questa forse è un'altra sorpresa - non si sono notate differenze di rilievo tra il comportamento degli utenti Android e quelli Apple.

I comportamenti virtuosi però non finiscono qui perché a quanto pare il 60% degli utenti ha affermato di procedere regolarmente a un backup dei propri dati personali, la metà di cancellare periodicamente la cronologia del browser e delle ricerche e un buon terzo di tenere disattivata sul proprio smartphone la funzione di localizzazione.

Le metodologia della ricerca può essere vista qui.

Fonte: Pew Internet

10 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK