Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 Condivisioni 3 Commenti

Privacy e Whatsapp: come evitare la condivisione di dati personali con Facebook

WhatsApp ha annunciato un cambiamento significante ai suoi termini e condizioni di uso. L'app di messaggistica per eccellenza è ora in grado di scambiare informazioni con Facebook. Non molto tempo fa inoltre WhatsApp aveva chiarito che i messaggi che vengono inviati attraverso l'app sono criptati, ovvero chi invia e chi legge un messaggio, sono gli unici a poter leggere ciò che viene scritto e inviato.

androidpit whatsapp panic
Quello che sembrava semplificare le nostre vite, ora ne mette a repentaglio la privacy / © ANDROIDPIT

 

I nuovi termini di uso di WhatsApp dovrebbero, secondo un post del blog dela stessa app di messaggistica, farci riflettere sul fatto che WhatsApp diventata proprietá di Facebook dal 2014. La fusione con Facebook e lo scambio di dati é giustificata con il fatto che, tra gli altri vantaggi offerti dall'integrazione con "Facebook-systems", vi é anche una maggiore facilitá di combattere lo spam. E ovviamente che WhatsApp puó imparare molte piú cose riguardo i suoi utenti.

Collegare le informazioni di un account WhatsApp con Facebook é utile anche perché Facebook puó cosí suggerire meglio amici con cui connettersi e insrrire quindi anche pubblicitá piú appropriata per ogni signolo utente.

WhatsApp spiega la crittografia end-to-end

Almeno per i contenuti di chat, conversazioni WhatsApp verranno nascosti da Facebook. La crittografia end-to-end stabilito impedisce questo. Dovrebbe anche essere vero per interposta persona, inserzionisti o altri.

In futuro l'azienda potrebbe avere la possibilitá di contattare l'utente via WhatsApp. Ad esempio potrebbe inviare notifiche riguardo spedizioni o consegne o perfino il tracking di un volo. È infatti ormai dato certo che Whatsapp vuole offrire la propria applicazione a certi servizi e chat bot. 

Al fine di offrire tali servizi, si é reso quindi necessario il cambiamento delle condizioni di utilizzo della stessa app. I nuovi termini di utilizzo possono essere trovati sul sito web di WhatsApp .

Androidpit privacy security
Sono i nostri dati personali in pericolo con queste nuove condizioni?! / © ANDROIDPIT

 

Come far sí che i dati personali non vengano condivisi con Facebook

Prima di accettare le nuove condizioni di uso, l'utente puó decidere che i suoi dati non vengano condivisi con Facebook a fini pubblicitari e questo é possibile come mostrato sullo stesso sito di Whatsapp.

Dopo aver accettato i termini di uso, da quel momento l'utente avrá 30 giorni di tempo per rivedere la sua decisione ed eventualmente cambiare la spunta riguardo la condivisione dei dati con Facebook. Basta andare su Impostazioni > Account > Condividi info account e deselezionare la casella alla voce "condividi info account" come mostrato nell'ultimo passaggio della guida fornita dallo stesso Whatsapp.

Cosa ne pensi delle nuove condizioni di WhatsApp? Credi che sia una minaccia per la privacy?

3 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK