Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
7 min per leggere 68 Condivisioni 23 Commenti

Utenti Samsung frustrati è il momento di sfogarsi!

Ciao, mi chiamo Daria Lombardi e da più di 5 anni ho tra le mani uno smartphone Samsung. Non nego che la nostra sia stata, ed è tutt'ora, una relazione piuttosto stabile, andiamo d'accordo, ci capiamo al volo, spesso lo smartphone riesce a leggermi nel pensiero, a completare le mie frasi nei messaggi. Ammetto a fatica i nostri litigi, ma è arrivato il momento di condividere con chi mi può capire, la mia frustrazione e la conseguente decisione di chiudere i rapporti e cercare l'amore altrove. 

Fate anche voi parte degli utenti anonimi che non riescono a fare a meno di Samsung, ma che vengono ogni giorno torturati da problemi legati ad hardware e software, o dalle semplici funzioni inutili offerte dal brand? Date un'occhiata ai problemi Samsung con cui mi sono scontrata in questi anni e condividete la vostra esperienza in un commento. È il momento di sfogarsi. 

androidpit samsung galaxy s5 review 14
Samsung: una storia d'amore travagliata! / © ANDROIDPIT

La convivenza con una batteria instabile

Il mio primo smartphone Android è stato un Samsung Galaxy Mini. Ne andavo fiera, era portatile, intelligente, potevo sfruttarlo per navigare su internet e vincere i dibattiti con gli amici o per ricordarmi il nome degli attori nei film appena visti, avevo facebook sempre a portata di mano...non potevo chiedere di meglio. 4 mesi sono passati, circa 120 giorni, prima che la batteria decidesse di dimezzare i suoi tempi di autonomia. 

Se appena acquistato lo smartphone arrivava tranquillamente a fine giornata, trascorsi un paio di mesi ho cominciato a spostarmi con il caricabbatterie in borsa, sempre pronto ad essere agganciato a qualche presa a muro. Dopo 6 mesi riuscivo a spegnere le sveglia, leggere le news la mattina e controllare facebook durante la giornata prima di dovermi disconnettere dal mondo, poco dopo l'ora di pranzo. 

samsung galaxy s6 battery
Samsung ha sempre avuto problemi con le batterie! / © ANDROIDPIT

Si trattava di uno dei primi smartphone, un dispositivo mini dotato di specifiche di fascia media, ma non pensate che la storia sia cambiata quando finalmente ho ricevuto in regalo un top di gamma: il Galaxy S4 Active. Non potete immaginare l'euforia, finalmente avevo tra le mani un vero smartphone, un dispositivo al passo con i tempi, pagato un occhio della testa: una garanzia. 

Peccato che dopo solo 2 mesi dal primo avvio (ripeto due brevissimi mesi), abbia cominciato a notare uno strano rigonfiamento della scocca. Ho cercato di ignorare il problema, ma cominciavo a temere per la mia faccia ad ogni telefonata ricevuta. Finché non ho deciso di rimuoverla e sostituirla con una batteria Anker. Tutt'ora lo smartphone funziona perfettamente ed arriva a fine giornata...con una batteria non originale!

La resa ad una memoria piena di bloatware

Niente da fare, speravate di sfruttare la memoria interna dello smartphone senza acquistare una scheda SD (ammesso che non abbiate un Samsung della serie Galaxy S6), invece siete costretti ad espandere le risorse del dispositivo per colpa di tutte quelle applicazioni preintallate offerte dal brand. Avete mai utilizzato S Memo, Album Foto, Samsung Link o addirittura S Voice?

Sono stati i primi servizi che ho disattivato sul mio Galaxy S4 Active, una mossa che mi ha permesso di velocizzare un minimo le performance del dispositivo, ma che di certo non mi ha fatto guadagnare spazio. Potrei ottenere i permessi di root, ripulire lo smartphone da app inutili ed altrimenti non disinstallabili, ma è anche vero che il brand potrebbe venirci incontro e garantirci, non dico tanto, ma almeno la metà dei GB di memoria interna specificati nella scheda tecnica. Non trovate?

androidpit Samsung Galaxy Note4 2
Quante app inutili Samsung! / © ANDROIDPIT

Gli snervanti passaggi intermedi dell'interfaccia

A proposito di eliminare un'applicazione, perchè Samsung non permette semplicemente di trascinare un'applicazione verso il cestino in alto a destra per eliminarla? Possibile che selezionandola dalla schermata home in cui si trova, io non riesca a fare altro che rimuoverla, mentre dall'app drawer, sempre tenendola schiacciata per qualche secondo, lo smartphone mi riporti alla schermata home, dandomi al massimo la possibilità di creare una cartella o accedere al menu dedicato?

Per eliminare un'applicazione, sul mio Samsung Galaxy S4 Active dotato di Lollipop, ma anche sul Galaxy S5, ad esempio, devo ogni volta accedere all'app drawer, aprire le impostazione e da lì scegliere l'opzione Disinstalla (o Disattiva nel caso dei bloatware). Una volta fatta fuori l'app, devo però ricordarmi di selezionare il tasto Indietro e far sparire i segni meno. 

samsung uninstall apps
Troppi passaggi inutili per eliminare un'app! / © ANDROIDPIT

Dare un senso alla funzione Quick Connect

Impossibile. Da quando il mio Galaxy S4 Active si è aggiornato ad Android Lollipop, mostra all'interno del menu a tendina dedicato alle notifiche, la funzione Quick Connect di Samsung. Chiedetemi quante volte l'ho utilizzata? Zero, sono tutt'ora confusa sulla reale utilità di questa opzione, purtroppo non removibile, tranquillamente sostituibile dal buon vecchio Bluetooth. 

Con Quick Connect Samsung pensa di averci regalato l'abilità della condivisione di contenuti tramite rete WIFI. WOW! In realtà però, ancora una volta, non ha fatto che occupare spazio inutilmente, offrendo un optional assolutamente ripetitivo. L'unico vero vantaggio offerto da Quick Connect è che permette di condividere più velocemente i contenuti multimediali con la TV, Chromecast e dispositivi simili. Ripeto, una funzione che in 2 anni e mezzo ho utilizzato la bellezza di mai-e-poi-mai volte. Esiste già il Bluetooth, la tecnologia NFC, S Beam, lo screen mirroring, il cavo USB...preferirei se il brand occupasse lo spazio in modo più intelligente!

samsung quick connect
Voi avete mai utilizzato Qick Connect? / © ANDROIDPIT

Fare i conti con finte funzioni intelligenti

Vi innamorerete del vostro smartphone Samsung anche grazie a quelle funzioni intelligenti, assenti su dispositivi di altri brand, che promettono di riuscire a leggervi nel pensiero. Non fatevi ingannare dalle apparenze e diffidate, anzi state alla larga dalla sezione Schermo intelligente mostrata dal menu delle notifiche. 

Standby Intelligente vi assicura che il display non si disattiverà finché vi terrete gli occhi ben fissi sopra. Utile, in teoria, quando leggete un articolo, perchè lo smartphone vi permetterà di arrivare a fine lettura senza dover toccare lo schermo ogni tot secondi per mantenerlo attivo. Peccato che il sensore non sia poi così smart e che, a seconda delle condizioni ambientali e de vostri movimenti, non riesca a percepire il vostro sguardo, risultando in uno spreco di batteria inutile.

standby intelligente
Ma smart cosa?! / © ANDROIDPIT

La stessa cosa, vale per Rotazione intelligente, una funzione che vi garantirà il mal di mare. In teoria, tenendo attiva l'opzione non dovrete preoccuparvi di rotazioni improvvise del display ogni volta che vi metterete a letto a leggere, perchè il sensore rileverà la posizione del vostro volto e rimarrà verticale quando serve. Certo, oppure vi farà impazzire e basta, costringendovi a scuotere su e giù lo smartphone nella speranza che torni nel verso giusto. 

Rassegnazione, amore o dipendenza?

Non so più se ho ancora questo dispositivo tra le mani per abitudine, perchè non riesco a farne a meno o perchè in fondo ne sono innamorata persa. Riuscirei a vivere senza TouchWiz? Sicuramente non potrei passare ad uno smartphone Nexus, ho sempre trovato piuttosto spoglia e poco originale l'interfaccia di Android Stock, ma mi piacerebbe poter sfruttare funzioni realmente intelligenti, come quelle offerte dall'interfaccia EMUI di Honor, ad esempio, piuttosto che features chiamate Smart che in realtà funzionano in modo random. 

Per quanto riguarda i bloatware Samsung sta facendo passi da giganti e sugli ultimi arrivati della serie Galaxy A ha ridotto notevolmente le app preinstallate, ma i GB di memoria interna occupata rimangono un problema notevole, soprattutto considerando che i flagship del momento sono privi di slot per microSD. 

Negli ultimi anni le batterie implementate dal brand non hanno più causato esplosioni improvvise, ma sul primo modello di Galaxy S6 che abbiamo ricevuto in ufficio la scocca si era sollevata dopo pochi giorni di utilizzo per un rigonfiamento della batteria. Un caso raro, certo, ma che conferma la difficoltà che ha il brand ogni anno di realizzare batterie impeccabili (abbiamo rinunciato ad autonomie sorprendenti).

Insomma, è arrivato il momento di separarmi dal mio Galaxy S4 Active ormai arrivato alla fine dei suoi giorni e, tra gli smartphone che ho preso in considerazione per sostituirlo ci sono: Honor 7, LG G4, Huawei P8 ed Xperia Z3. Niente Samsung, sono pronta ad una nuova avventura e alla scoperta dei problemi più fastiodiosi di un altro brand!

68 Condivisioni

23 Commenti

Commenta la notizia:

  • Rosa 16-mar-2016 Link al commento

    Non è che la gente compra Samsung perché sta diventando una griffa esattamente o più o meno come Apple ?


  •   10

    Nell'ultimo anno la società di Mountain View Google ha notevolmente alleggerito,il sistema android,dando la possibilità di disistallare alcuni suoi software,nonstante questa miglioria secondo il mio punto di vista si può ancora fare qualcosa per quanto riguarda l'ottimizzazione.
    Purtroppo non è possibile eliminare fisicamente tutte le applicazioni di Google anche con la procedura di ROOT.
    Personalmente ho sperimentato LEVANDO TUTTE LE APPLICAZIONI DI GOOGLE compreso il playstore implemetando altri software sostitutivi e nonostante il sistema funzionasse in modo accettabile alla lunga emergevano dei lag e dei crash che creavano qualche problema.
    Fortuatamente a differenza di APPLE Android è uno stack software open source ottimizzabile, per una vasta gamma di dispositivi mobili e di un corrispondente progetto open source guidato da Google e in base alle proprie esigenze si può anche contribuire al "repository Android Open Source Project" (AOSP) per apportare le modifiche a disposizione di tutti i device esistenti nell'ecosistema Android aventi hardware diversificato e caratteristiche di potenzialità differenti.
    Tutto questo grazie ad alcuni valenti sviluppatori esistono le cosidette ROM CUCINATE che contribuiscono all'ottimizzazione di android Os,togliendo o implementando nel sistema software(ma anche apportando profonde modifiche al sistema vero e proprio) in base all'hardware migliorando notevolmente sia i consumi di ram che di batteria.
    A livello casalingo per chi non ha profonde conoscenze del sistema può soffermarsi a migliorare un po il proprio device sperimentando con molta attenzione la procedura di Root togliendo qualche app che come dico io fa silent background work,oppure congelando attraverso apposite app only working root, software, per sperimentare se il sistema pur rimanendo stabile diventi meno avido di risorse.


  • Ocram 13-mar-2016 Link al commento

    Buongiorno a tutti!
    Ho acquistato diversi smartphone e tablet Samsung, S2, S3, Note2, Tab 10.1, tutto andava bene o perlomeno sono passato ai 2 anni di garanzia senza problemi.
    Sono passato al Note3 e subito dopo il NotePro12.2, con il Note3 fin quando avevo Kitkat era fantastico, aggiornato al Lollipop ho avuto solo problemi e fastidi di continuo, disconnettendosi dalla rete dati per risolvere al problema devo togliere la batteria per qualche secondo poi tutto torna nella "normalità, se così si può dire" l'ho portato più e più volte in garanzia ma il risultanto non cambia... Il NotePro12.2 dopo solo 2 mesi non ha fatto altro che entrare ed uscire dall'assistenza di continuo! per il motivo che si riavvia da solo oppure si spegne lo schermo senza un motivo apparente, per riaccenderlo devo spegnerlo forzosamente tenendo il tasto di accensione per più di 5 secondi.
    Pensare di acquistare un altro Samsung? no grazie! quando quelli che ho mi lasceranno cercherò altra marca, perché ho capito che Samsung non fa più prodotti di qualità ma prodotti con alta tecnologia inutile e con molti problemi!


    •   10

      Potresti provare a fare il downgrade e tornare a kk non è molto complicato bisogna però accedere al root del tab..!!


  • Manuel 13-mar-2016 Link al commento

    Z3 per sempre, elegante impeccabile, ottima autonomia e quella cosa in più che solo il marchio Sony mette nei suoi prodotti


  • Se avessi scelto uno smartphone italiano non avresti avuto parecchi di questi problemi, meglio un telefono stupido che presunto intelligente :)


  • Per quanto riguarda i bloatware niente da dire, qualcosa però sulla disinstallazione delle app.
    Sul desktop ci sono solo collegamenti, nel drawer la lista delle app. Poiché gli utenti comuni (utonti di tecnologia) possono fare veri disastri, è giusto rendere assolutamente certa l'intenzione di disistallare un'app.
    Anch'io ho comunque deciso di lasciare Sammy, per le pastoie contro il modding. Mi piace gestire lo smartphone come mi pare, quindi via di root, custom rom e moduli xposed. Ora ho un s4 con la albe95 lollirom (in attesa del porting di Android N), prima ho avuto un s2 con la blumak2000 e ancor prima un Wildfire con CM. Pochi telefoni, ma sfruttati fino in fondo.
    Non rinuncerò mai però a batteria removibile e espansione di memoria.
    Per quanto riguarda Android stock, io metto sempre dei launcher che personalizzo secondo il mio gusto, anche per le maggiori funzioni native rispetto ai launcher stock.


  • Per quanto riguarda il fatto della memoria sottratta da app preinstallate vi segnalo che altroconsumo sta facendo una class action contro Samsung e Apple. Io ho aderito con s6 edge e la cifra che mi "spetta" è 204 euro. Se volete dare un occhiata ecco il linkwww.altroconsumo.it/hi-tech/cellulari/news/class-action-memorie-smartphone


  • Ren 11-feb-2016 Link al commento

    Ho un TAB A. Quando apro la funzione quick connect, mi fà condividere solo con wi-fi ma non mi apre il bluetooth, come da istruzioni. La versione è v 3.0


  • La funzione Quick Connect è utile solo se in casa si hanno apparecchiature d'intrattenimento all'avanguardia, come web tv o pc con la funzione miracast... io ne ho compreso oggi l'utilità e devo dire che va niente male (non ho un samsung per fortuna ma un mio amico mi ha chiesto di fare lo screen mirroring nella mia tv e abbiamo fatto così)


  • Ero anch'io arrivato a questo punto con S4, poi ...root e installata rom GPE (google edition), interfaccia android pura del nexus, velocissimo, pulito, poi personalizzabile con xposed.......e' diventato un altro telefono!! ciao


  • io ho un note 3 neo e devo dire che la batteria non mi ha mai dato noie, ormai sono due anni che la ho e come durata ha superato le mie spettative, arrivo sempre a sera tarda che ho ancora un 10/20% di carica, il telefono lo uso spesso per giocare e ascoltare musica o paccioccare, scrivere e leggere appunti etc..., ultimamente ho messo anche il firmware originale lollipop, senza bisogno di fare il root, unica cosa, non cancellando i dati, mi sono portato dietro un bug che mi è capitato, dal system escono pubblicità a random, ma una volta che risolverò anche questo, per me il note 3 neo resta il numero uno, in passato ho avuto, un htc sensation, un oppo r819 e un lg p880 4x hd, quest'ultimo davvero una schifezza, dopo un anno, la batteria non teneva più e per aprire la rubrica o fare qualsiasi altra cosa, ci metteva parecchi minuti..., se dovessi cambiare un giorno il telefono, riprenderei un note 3 neo ;-)


  • Buongiorno a tutti, anch'io sono da anni utente Samsung ( S4, Alpha,S5 e ora S6 Flat 64Gb) e col passare del tempo il mio entusiasmo è venuto meno. Condivido pienamente quanto esposto, la durata della batteria (no comment su S6), applicazioni inutili (diminuite su S6 ma pur sempre noiose, imposte -salvo root- e non utilizzate) ma non mi voglio dilungare. Grande delusione su Lollipop del S6 (sugli altri ho sempre mantenuto KitKat 4.4) gli aggiornamenti hanno via via colmato le lacune ma resta sempre il Bluetooth imposto con dispositivo visibile a tutti e non "nascondibile". Non dimenticherò mai quando tempo fa sparirono dalla sera alla mattina alcune icone del menu a tendina ( es. connessione dati) ove Samsung in risposta alle molteplici lamentele dava quale unica soluzione il reset alle impostazioni fabbrica con tutte le conseguenza che Vi lascio immaginare...!! La S-View cover del S6 i cui ganci si rompono dopo neppure una settimana (costo di € 49,90). Da quando letto non penso ci sia da aspettarsi grandi ed emozionanti diversità con S7 per cui si vedrà quale decisione poi prendere per cambiare "strada". Grazie a tutti ed un saluto. Paolo


  • Confesso di essere molto soddisfatto del mio Note 4. L'unica pecca, come anche tu hai fatto notare, è il cosiddetto stand by intelligente che diciamolo, troppo intelligente non lo è. Sulla batteria niente da dire, mentre le applicazioni pre installate se non le uso le disattivo. Aggiungo che su ogni mio smartphone uso Nova Launcher, che reputo superiore ad ogni interfaccia di serie. Insomma, al momento con Samsung le cose vanno bene.


  • Ciao Daria passa a Huawei Honor 7!...felice possessore di questo ottimo telefono!


  • Con il mio note 3 e rom moddate mai problemi e va una meraviglia... Fortunato per la batteria...dopo un anno e più mai sostituita e la sua autonomia è ottima..


  • A parte la batteria che non mi ha mai dato problemi, per il resto condivido tutte le osservazioni fatte nell'articolo. Quick Connect è solo l'ultima trovata tanto inutile che mi ero dimenticato di lei fino a quest'articolo, ma certo lei non ha mai dimenticato di succhiare memoria. E così per tante altre funzioni che non usi e non puoi eliminare. Daria ne ha elencate parecchie, ma ce ne sono altre che vorresti eliminare ed invece restano lì.
    Peggio ancora per tutte quelle applicazioni preinstallate che succhiano anchesse memoria e batteria.
    Non so se con altri brand staremmo meglio e leggerei moooolto volentieri un articolo comparativo in tal senso! Sarebbe una buona cosa per guidare i futuri acquisti.
    Detto ciò, ma alcuni mesi addietro non era partita una petizione, che mi sembra ricordare avesse avuto largo seguito, da inviare ai vari costruttori per diminuire le applicazioni preinstallate o darci la possibilità di eliminarle? Che fine ha fatto?


    • Ciao Alessandro, vorrei sapere pure io che fine ha fatto questa petizione, si sarà sicuramente persa in qualche meandro. Tuttavia tornando sull'argomento gli ultimi Samsung S5 e S6 non hanno molte applicazioni o funzioni inutili preinstallate. Onestamente ne ho trovate molte di più su Sony e HTC.

Mostra tutti i commenti

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK