Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

4 min per leggere Nessun commento

Il pericolo dei caricabatterie falsi: sapere identificarli è importante

Può sembrare banale ma i caricatori falsi possono nascondere molti pericoli. Se pensate non sia mai successo niente, sappiate che alcune persone sono addirittura  morte a causa di caricatori contraffatti e, nonostante questo sia un aspetto più drastico, utilizzando un prodotto non sicuro si può finire nei pasticci.

Pericolo di esplosione e di folgorazione

Questi sono i problemi più seri che possono essere causati dai caricatori falsi per smartphone, e non stiamo scherzando. I prodotti in questione non sono sottoposti a processi di controllo qualità, non ricevono certificazioni di qualità da agenzie di regolazione e non seguono alcuna norma di sicurezza per la loro fabbricazione.

In quanto tali, sono molto più inclini a esplosioni e guasti perché non così curati nella produzione. I caricatori originali possono anche andare incontro a questi problemi, ma in proporzioni infinitamente più piccole, proprio perché sono sottoposti a rigorosi test e necessitano di determinate e svariate certificazioni.

androidpit chargerchoetech TC0013
Un oggetto di queste dimensioni può distruggere casa vostra o persino uccidervi. / © ANDROIDPIT

Rischio di surriscaldamento

Per le stesse ragioni citate sopra, il caricatore potrebbe surriscaldarsi e, nonostante non causi un incendio direttamente, è possibile che scaldi un altro oggetto o accenda una scintilla che può dare origine a fiamme libere. In apparecchiature contraffatte, vengono prese meno precauzioni per la scelta del materiale di produzione, e non vengono sempre utilizzati materiali e fili ignifughi e che sopportano meglio il calore.

Lo smartphone è in pericolo

Nel caso non siate troppo preoccupati per le fiamme, la morte e la distruzione, che ne dite di preoccuparvi del vostro smartphone? Questo è un problema che può accadere la maggior parte delle volte e utilizzando un prodotto contraffatto sarete esposti ad esso molto più di ogni altro. Non preoccupandosi della qualità, i caricatori falsi non tengono conto delle specifiche dei prodotti che vengono collegati.

I caricabatterie originali sono dotati di un fusibile interno che brucia in caso di sovraccarico, impedendo che il problema dilaghi fino all'apparecchio o persino nell'ambiente, causando incendi e shock.

A volte non ci sono regolazioni riguardo l'amperaggio, la tensione e la quantità di energia che passa attraverso il cavo e il caricatore. Senza le protezioni di base potreste friggere il vostro dispositivo, che riceverà molta più energia di quella che gli servirebbe. Davvero preferite risparmiare su un caricabatterie e poi rischiare di dover acquistare un nuovo smartphone?

AndroidPIT fast chargers 9893
Potreste trovare la scritta ricarica veloce che quasi sicuramente sarà una bugia. / © AndroidPIT

Il caricatore potrebbe essere più lento dell'originale e danneggiare la batteria

Se non vi preoccupate della sicurezza perché preoccuparvi della velocità? Un prodotto contraffatto mira a costare il meno possibile in fase di produzione per generare il massimo profitto e quindi ci sono buone possibilità che non funzioni come dovrebbe.

Questa è la caratteristica principale dei prodotti generici. Funzioneranno anche, ma è molto difficile che operino con la stessa qualità o potenza di un prodotto originale. La ricarica rapida è difficile da trovare e ciò che solitamente accade è che uno di questi caricatori richiederà più tempo di quello specifico per portare al 100% il vostro smartphone. I tempi di carica possono perfino raddoppiare rispetto al prodotto originale e nel processo viene sprecata molta più energia (che guarda caso si trasforma in calore come detto prima) andando a gravare sulle bollette. Siete sicuri di risparmiare davvero a conti fatti?

Semplicemente non funziona e non avete nessuno con cui lamentarvi

Questo è un caso molto comune nei caricabatterie per auto. Quando non sono di qualità, di solito non c'è rischio che vi diano la scossa, ma semplicemente non funzioneranno. Possono anche smettere di funzionare molto prima del previsto e, non offrendo alcuna garanzia, non potrete lamentarvi con nessuno, nemmeno con chi ve l'ha venduto.

Quindi i caricatori cinesi non sono una buona soluzione?

Anche se siamo contro caricatori falsi e generici, non pensiate che qualsiasi prodotto diverso da quello originale sia di cattiva qualità. Anche se molti prodotti economici sono di dubbia provenienza, sul mercato esistono eccellenti dispositivi alternativi agli originali.

Anker Netzteil
Esistono ottime marche di caricatori cinesi. / © ANDROIDPIT

Alcuni marchi come Aukey, Anker, BlitzWolf, Ugreen, Tronsmart sono generalmente ben consigliati dagli utenti che acquistano accessori su eBay o Amazon. Non sempre ottengono le stesse certificazioni di qualità degli originali, ma rappresentano un rischio molto inferiore rispetto a quelli generici.

Come identificare un caricabatterie di bassa qualità

  • Marchio storto, mal riprodotto o mancante.
  • Prodotto molto leggero.
  • Colore giallastro dove dovrebbe essere bianco.
  • Non adempie alle funzioni indicate sulla confezione.
  • Non viene fornito con alcun imballaggio, o l'imballaggio è mal realizzato.
  • Assenza di sigilli di garanzia o certificazione stampate sul prodotto stesso.
  • Superficie di plastica mal fatte o con sbavature.
  • Il cavo (se presente) non si allinea o non si inserisce correttamente nel dispositivo.

Siete mai incappati in prodotti difettosi o di dubbia qualità?

8 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica