Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Il pulsante dedicato a Google Assistant non vi piace? Lo avrete comunque
Xiaomi Mi 9 Hardware 2 min per leggere 1 Commento

Il pulsante dedicato a Google Assistant non vi piace? Lo avrete comunque

Gli assistenti virtuali sono sempre più presenti nel nostro quotidiano e Google vuole che usiamo il suo ancor di più. Ecco perché il gigante di Mountain View ha raggiunto degli accordi con diversi produttori di smartphone per includere un pulsante dedicato a Google Assistant nei loro nuovi modelli, come lo Xiaomi Mi 9.

Il MWC è in corso e possiamo già trarre le prime conclusioni. Lasciando da parte la febbre per gli smartphone pieghevoli e il 5G, Xiaomi, Nokia e LG hanno introdotto degli smartphone con una caratteristica in comune: è possibile attivare Google Assistant premendo un pulsante fisico.

Più di 100 milioni di smartphone avranno questo pulsante

Sembra che Google stia facendo sul serio perché, secondo le stime, quest'anno saranno prodotti più di 100 milioni di smartphone con questa caratteristica. Tra gli ultimi presentati, abbiamo visto come Xiaomi lo abbia incluso negli smartphone appena presentati al MWC, il Mi 9 e il suo primo smartphone 5G, il Mi MIX 3 5G. HMD, arrivata a Barcellona carica di nuovi dispositivi, ha incluso questa opzione nei Nokia 3.2 e 4.2, così come LG nel nuovo G8 ThinQ.

AndroidPIT lg g8 side 43ar
Il pulsante dedicato a Google Assistant sul nuovo LG G8. / © AndroidPIT

In questo modo, premendo il pulsante una sola volta, si aprirà Google Assistant che permette di impartire comandi attraverso la voce, facendovi dimenticare le mani. D'altra parte, se il pulsante viene premuto due volte, si ottengono immediatamente informazioni come il meteo o quelle basate sulla cronologia delle ricerca.

LG G7 ThinQ è stato il primo smartphone ad integrare questo pulsante dedicato, seguito da altri come, ovviamente i dispositivi Pixel di Google. Samsung, da parte sua, fa lo stesso con il suo assistente Bixby sui suoi dispositivi con più o meno fortuna. Tuttavia, l'azienda sudcoreana ha reso possibile riconfigurare il tasto Bixby in modo da poter avviare un'altra applicazione.

Cosa ne pensate di questa nuova tendenza? Utilizzate frequentemente Google Assistant?

Fonte: Droid life

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica