Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Il QI di Google Assistant è superiore a Siri e Alexa persino in medicina

Il QI di Google Assistant è superiore a Siri e Alexa persino in medicina

Quando si parla di ottenere informazioni o gestire la smart home, Apple, Google e Amazon sono in grado di fornire un ottimo aiuto grazie ai loro sofisticati assistenti vocali basati su intelligenza artificiale. Ma quando si tratta di salvare vite umane? Uno studio conferma che i tre giganti tecnologici abbiano ancora molto lavoro da fare, anche se Google ha una marcia in più rispetto agli altri due.

Il primo passo verso un futuro in cui gli assistenti vocali potranno essere in grado di aiutare la cura delle persone, o la medicina in generale, è capire esattamente ciò che ogni utente comunica loro. Sfortunatamente, un nuovo studio condotto da Klick Health e pubblicato su Nature Digital Medicine, rivela che sia Siri che Alexa fanno continuamente fatica a riconoscere i nomi dei farmaci comunemente disponibili negli Stati Uniti.

medicine technology 02
Gli assistenti vocali non sono in grado di sostituire il vostro medico di base. / © Khakimullin Aleksandr / Shutterstock

Per chi non la conoscesse, Klick Health è la più grande agenzia di marketing al servizio della scienza medica, nominata Agenzia dell'Anno sei volte negli ultimi sette anni e vincitrice di prestigiosi premi, come il Lions Health Awards.

Tale ricerca ha assegnato all'intelligenza artificiale di Apple un punteggio complessivo di accuratezza del 58,5% per i nomi dei farmaci, nonché del 51,2% in termini di identificazione corretta dei nomi generici dei farmaci. Nonostante questo significhi che Siri sia in grado di capire una volta su due, la media non è per niente impressionante per un software di quasi 8 anni.

La stessa cosa vale anche per Alexa: l'assistente di Amazon ha ottenuto percentuali di accuratezza ancora più basse, rispettivamente 54,6% e 45,5%. Al contrario, Google Assistant ha spazzato via la concorrenza, identificando correttamente i nomi dei farmaci nell'84,3% dei casi e "indovinando" i nomi dei marchi per il 91,8%. Non sarà la perfezione assoluta, ma è un'altra delle aree in cui l'assistente creato da Google domina rispetto agli altri.

AndroidPIT google assistant assistente google 9862
Tutto sommato, Google Assistant si è dimostrato molto più capace nel capire i nomi dei farmaci. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Questo non è di certo una sorpresa: il "QI" di Google ha nettamente schiacciato sia Alexa che Siri più volte, soprattutto nella comprensione delle domande di vario genere. In sintesi, se avete bisogno di informazioni su dei farmaci, chiedete a Google, Amazon o Siri di telefonare al vostro medico di fiducia.

Quale assistente vocale utilizzate di solito? E quando lo reputate intelligente?

Fonte: Phone Arena

AI

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica