Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Qualcomm: ecco come il 5G sarà disponibile a tutti entro il 2020

Qualcomm: ecco come il 5G sarà disponibile a tutti entro il 2020

La prima ondata di dispositivi 5G è stata annunciata in questi giorni in occasione dell'MWC 2019 e, nonostante non siano nemmeno disponibili all'acquisto al momento, Qualcomm sta già pensando alla prossima generazione di tale tecnologia. Infatti, secondo le sue ultime dichiarazioni, il produttore di chip americano sarà in grado di costruire il primo processore con modem 5G integrato entro il 2020.

Il 5G è un affare da non perdere e sul piatto ci sono davvero tantissimi soldi in ballo: ecco perché Qualcomm ha deciso di continuare a lavorare duramente sul nuovo standard per renderlo ancor più performante di quanto non sia attualmente. Infatti, il processore dell'azienda in grado di supportare la connettività 5G, lo Snapdragon 855 possiede un modem 4G integrato e riesce a collegarsi alle bande 5G solo grazie ad un modem esterno, lo Snapdragon X50.

snapdragon 855 mobile platform plaque aloha
Così piccolo e così potente. Questo è lo Snapdragon 855 di Qualcomm. / © Qualcomm

Il prossimo processore di punta di Qualcomm eviterà questo noioso problema. L'integrazione del modem 5G annullerà alcuni svantaggi come la maggiore richiesta di potenza. Con un chip più efficiente e e un modem integrato, ai produttori di smartphone verrà garantito più spazio interno che potranno sfruttare per inserire batterie dotate di maggiore capacità.

Dunque, al momento, il modem 5G è un componente aggiuntivo che deve essere considerato dalle aziende in maniera completamente separata rispetto al SoC durante la fase di progettazione dei loro smartphone. Con il nuovo chipset integrato, invece, il supporto alla rete 5G sarà una scelta predefinita sin dall'inizio, aumentando notevolmente la possibilità che tutti i produttori possano trarre vantaggio dalla nuova rete.

Siete pronti per il 5G? Cosa vi aspettate dal nuovo standard in arrivo?

Fonte: The Verge

Articoli consigliati

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Quindi attualmente le poche aziende che hanno sfornato cellulari con il 5g hanno bisogno di un altro aggeggio esterno al telefono, cioè il modem 5g ? Oppure ho capito male ? grazie


    • Non un modem esterno. Si trova sempre all'interno dello smartphone ma non integrato al SoC, ma è comunque una scelta dei produttori se inserirlo o meno.