Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Quest'uomo ha passato una settimana immerso nella realtà virtuale

Quest'uomo ha passato una settimana immerso nella realtà virtuale

Jak Wilmot ce l'ha fatta! Quest'uomo ha passato un'intera settimana nella realtà virtuale, ma purtroppo non è riuscito a stabilire un nuovo record mondiale.

Una settimana fa Jak Wilmot, un dipendente dell'azienda statunitense VR Disrupt, ha annunciato di voler trascorrere un'intera settimana immerso nella realtà virtuale. Stiamo parlando di ben 168 ore durante le quali ha dovuto tenere addosso il visore VR, anche sotto la doccia mentre dormiva. Tuttavia, Wilmot non ha dovuto camminare all'interno del suo appartamento alla cieca.

Per un breve periodo di tempo gli è stato infatti permesso di utilizzare delle telecamere esterne sul suo HTC Vive, ad esempio per riuscire a lavare i piatti. All'uomo è stato anche concesso di cambiare il visore VR prima di mangiare, fare la doccia, allenarsi e andare a letto. Tuttavia, questo cambiamento non poteva durare più di 30 secondi. Inoltre, l'appartamento sperimentale non aveva alcun tipo di finestra, in modo da simulare il ritmo giorno-notte.

one week in vr shower disrubt 01
Jak indossava il visore VR anche sotto la doccia. / © Disrupt

Quello che può sembrare autolesionismo è servito invece per uno scopo ben preciso, ovvero mostrare le conseguenze della lunga permanenza nel mondo VR. Ecco perché Wilmot stesso ha voluto filmare la maggior parte del tempo passato immerso nella realtà virtuale.

Se avete del tempo da spendere, date uno sguardo al canale Twich di Disrupt dove è possibile rivedere le ultime ore dell'esperienza di Jak.

Jak Wilmot si è inventato una routine quotidiana. Iniziava la giornata praticando alcuni sport VR, poi ha fatto una sana e ricca colazione e ha lavorato con i Desktop Virtuali. A mezzogiorno trovava spazio per un incontro sociale per poi tornare a lavoro. Wilmot chiudeva poi la giornata con un altro po' di sport prima di andare a letto. Il resto del tempo veniva trascorso con Netflix o dei normali giochi VR.

Nessun record mondiale

Dopo essersi tolto gli occhiali, Jak è subito corso all'esterno per "percepire di nuovo la vera realtà". Inoltre, per il momento non ha intenzione di rientrare nella realtà virtuale e preferisce abituarsi al mondo reale. Il giovane non ha battuto il record mondiale, poiché non sarebbero state soddisfatte determinate condizioni.

one week in vr shower disrupt 02
Se indossate il visore VR per un'intera settimana, il vostro viso non sarà certo divertente. / © Disrupt

Per poter entrare nel Guinnes World Record bisogna effettuare un "input" ogni 15 secondi e usare la stessa applicazione per l'intera durata del test. Inoltre, non è consentito chattare o guardare Netflix.

Cosa ne pensate di questo folle esperimento?

Via: VRodo Fonte: 1WeekVR

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica