Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Realme X e la sua fotocamera a comparsa sarà presentato il 15 maggio

Realme X e la sua fotocamera a comparsa sarà presentato il 15 maggio

Realme è un marchio ancora piuttosto giovane e poco conosciuto in Occidente, ma possiede una forte presenza nel continente asiatico, in particolare in India dove ha recentemente presentato il Realme 3 Pro. Tuttavia, la società si appresta a presentare un nuovo dispositivo dedicato al mercato europeo, il Realme X. Ecco tutto quello che sappiamo su questo dispositivo.

Realme ha deciso di seguire la strategia di alcuni produttori cinesi (OPPO, OnePlus e Vivo in particolare), che consiste nell'offrire un buon rapporto qualità/prezzo per attirare un gran numero di potenziali acquirenti. Con il nome in codice RMX1901, il futuro Realme X cercherà probabilmente di trovare posto nel mercato di fascia media ad un prezzo accessibile.

Un grande schermo da 6,5 pollici

Il dispositivo è stato certificato su TENAAA, l'organismo di certificazione cinese, il che ci ha permesso di ottenere alcune informazioni e immagini: lo smartphone mostra una diagonale dello schermo di 6,5 pollici e, come abbiamo potuto constatare in altre immagini, bordi relativamente sottili.

Successivamente, Realme stessa ha confermato quasi tutte le altre informazioni in nostro possesso con varie immagini ufficiali. Lo schermo è senza dubbio un AMOLED dotato di sensore impronte digitali integrato e risoluzione FHD+ (1080 x 2340), più che sufficiente per la stragrande maggioranza degli utenti.

realme x
Realme X vanterà una fotocamera anteriore a comparsa. / © Weibo

La fotocamera apparirà automaticamente

Proprio come abbiamo visto sul più recente dispositivo di OPPO, il Reno 10x Zoom, anche la fotocamera del Realme X sarà in grado di comparire automaticamente, ma in questo caso all'interno di un modulo meccanico molto piccolo. Il vantaggio di questo sistema è che evita la necessità di utilizzare il notch o forare il display, ma sarà comunque necessario determinare la resistenza di questa soluzione.

La fotocamera posteriore si trova invece sul retro e sarà equipaggiata da un sensore da 48 megapixel, il Sony IMX586 che conosciamo già bene grazie ad altri smartphone Honor e Xiaomi. Questo verrà combinato ad un obiettivo da 5 megapixel che verrà utilizzato per il rilevamento della profondità di campo.

realme fullscreen
Ecco come potrebbe apparire il nuovo Realme X. / © Weibo

Una scheda tecnica davvero interessante

Il dispositivo monterà probabilmente uno Snapdragon 710 e non lo Snapdragon 730 come si potrebbe pensare, il che dovrebbe consentire prestazioni sufficienti. Sarà poi possibile trovare diversi tagli di memoria: 4GB di RAM e 64GB di memoria interna, oppure 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Alcune fonti parlano anche di una versione con 8GB di RAM, ma non siamo sicuri della veridicità.

Per quanto riguarda il software, Android 9 Pie è confermato al 100%, accompagnata dall'interfaccia personalizzata di OPPO, la ColorOS. Per quanto riguarda la batteria, sarà possibile trovare un modulo da 3680 mAh.

Presentazione il 15 maggio 2019

Realme X verrà svelato ufficialmente a Pechino il prossimo 15 maggio. Anche noi saremo presenti all'evento e vi terremo aggiornati su tutte le novità.

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica