Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione Nessun commento

RoboCop: il crimine ha un nuovo nemico

Il 6 Febbraio esce al cinema il remake di RoboCop, un classico del 1987. Il gioco gratuito in onore di questo remake è disponibile già da ora nel Play Store, ed è stato sviluppato da Glu Mobile in collaborazione con MGM e Columbia Pictures. RoboCop ci dà la possibilità di combattere il crimine con il nostro smartphone e offre un intrattenimento pieno di azione e divertimento. 

app robocop teaser
RoboCop: abbiamo il futuro sotto controllo. / © Glu Mobile

La storia è semplice e si lascia raccontare in poche parole: è l'anno 2028, il Poliziotto Alex Murphy è stato ferito gravemente durante il suo servizio a Detroit. La multinazionale OmniCorp coglie l'opportunità per fare di quest'uomo un arma, per metà robot e per metà uomo. Nasce così RoboCop.

app robocop screenshot 01
RoboCop porta ordine nella strade di Detroit. / © AndroidPIT

Si tratta di un gioco sparatutto di strategia, il nostro compito è quello di guidare RoboCop attraverso numerosi scenari di addestramento, e passare tutte le prove sparando ai nemici e alle macchine da guerra. Le prime missioni sono facili, e sono studiate per darci modo di abituarci ai comandi touch.

app robocop screenshot 04
 © AndroidPIT

Riparati in trincea, possiamo osservare i nostri nemici trascinando il dito sullo schermo, mentre con la destra possiamo mirare e sparare. Sono disponibili diversi attacchi speciali, droni che ci aiuteranno in battaglia, e informatori che dovremo difendere. Attraverso uno scanning possiamo inoltre scovare i nemici nei loro nascondigli.

Per ogni missione portata a termine con successo riceveremo punti e soldi, con i quali possiamo migliorare le nostre armi e armature, per prepararci a livelli sempre più difficili. RoboCop è completamente gratuito e possiamo scaricarlo dal Google Play Store, ecco il link!

RoboCop™ Install on Google Play

 

Nessun commento

Commenta la notizia:
1 Condivisione

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK