Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

#VR/AR 3 min per leggere Nessun commento

Samsung C-Labs: i progetti VR testati all'MWC

Già da sette anni Samsung sventola la bandiera della VR. Ma cos'è realmente il (Gear) VR senza applicazioni e scenari applicativi? Durante l'MWC 2017 Samsung ha presentato dei progetti di C-Labs che metteno in comunicazione VR e AR per finalità utili ed interessanti.

Creative Labs (C-Lab) è stato fondato da Samsung nel 2012. Gli impiegati possono supportare le idee del gruppo e implementarle. Idealmente questi prodotti potranno poi essere commercializzati. Può essere considerata come una piccola startup. In vista dell'MWC il brand sudcoreano ha introdotto una serie di progetti e, mossi dalla curiosità, siamo andati a vedere di cosa si tratta.

Monitorless

Monitorless è un'applicazione AR mostrata con il Gear VR. Attualmente la fotocamera dello smartphone cattura l'ambiente circostante. Monitorless visualizza app o video come fossero delle finestre. Se lo desiderate le finestre possono essere trasparenti o posizionante in un'area circostante.

AndroidPIT mwc 2017 4yfn 7325
La visualizzazione con Monitorless su uno smartphone senza Gear VR. / © AndroidPIT

Dal vivo questa tecnologia sembra abbastanza matura. Le applicazioni non girano sullo smartphone ma su una infrastruttura in cloud in modo da poter avere sempre con sé i contenuti. In seguito Monitorless come SmartGlass risulterà molto simile a HoloLens di Microsoft. Non è chiaro per ora quando il prototipo sarà effettivamente pronto.

Relúmĭno

La realtà virtuale può rivelarsi utile anche quando si parla di salute. Relúmĭno ha presunto che una certa forma di cecità oscuri il campo di vista. Il risultato? Non si è in grado di vedere nulla. Relúmĭno vuole rimediare a questo problema: la fotocamera dello smartphone cattura l'immagine e Relúmĭno la converte in modo che gli utenti cechi possano meglio riconoscere l'ambiente circostante. Per provarlo ho dovuto indossare un paio di occhiali.

samsung c lab relumino 1
Per provare Relúmĭno ho dovuto indossare prima questi occhiali. / © AndroidPIT

Ho indossato poi il Gear VR con Relúmĭno e improvvisamente tutto l'ambiente circostante è diventato riconoscibile. Ha funzionato particolarmente bene con scenari ad alto contrasto. Sicuramente la visualizzazione non risultata nitida come di norma ma quantomeno migliora notevolmente.

samsung c lab relumino 2
Grazie a Relúmĭno tutto diventa più facilmente visibile. / © AndroidPIT

Particolarmente impressionante è stato il riconoscimento del testo: Relúmĭno è riuscito ad enfatizzare un contenuto che altrimenti non sarabbe risultato visibile mostrando le lettere in modo leggibile.

TraVRer

Semplice ma davvero impressionante. Sono queste le mie impressioni scaturite da TraVRer, app utilizzabile con i video a 360° che girano sullo smartphone ma che collabora anche con il Gear VR.

AndroidPIT mwc 2017 4yfn 7327
TraVRer / © AndroidPIT

Invece di visualizzare solo foto o video, l'app analizza le informazioni relative alla posizione presenti nel file. In questo modo è possibile fare, ad esempio, un piccolo tour di Barcellona con il Gear 360 e poi vedere in una piccola tabella, dove avviene la registrazione, il percorso effettuato.

A ciò si aggiunge l'app VuildUs che cattura le dimensioni della vostra casa o di una singola stanza e vi dà una mano ad ammobiliarla nel modo migliore. Oltre a questi progetti ve ne sono molti altri legati alla VR che però non erano presenti all'evento.

Quale di questi vi interessa maggiormente?

 

2 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più