Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Recensione 9 min per leggere 1 Commento

Samsung Galaxy A7 (2018) recensione: tripla fotocamera e... c'e altro?

Samsung ha sorpreso più di qualcuno con il lancio del suo primo smartphone dotato di tripla fotocamera, il Galaxy A7 (anche se poi è stato superato dalle quattro fotocamere della A9). È solo marketing? È un test per la futura tripla fotocamera dell'S10? Vediamo di cosa è capace questo dispositivo nella nostra recensione completa.

Valutazione

Pro

  • Schermo AMOLED
  • Fotocamera grandangolare
  • Design convincente
  • Batteria più che sufficiente

Contro

  • Niente USB Tipo-C
  • Nessuna stabilizzazione dell'immagine
  • Android 8.0
  • Prestazioni sottotono

Un prezzo che sfida Honor e Nokia

Il Samsung Galaxy A7 2018 si piazza sul mercato con un'etichetta di 349 euro. Considerate che, generalmente, gli smartphone del brand registrano un rapido calo dei prezzi il che significa che potrà affiancare presto Honor Play, Nokia 7.1 e simili dispositivi della concorrenza. 

 Il Galaxy A7 2018 è disponibile in nero, blu e oro.

samsung galaxy a7 07
Galaxy A7 2018, appena uscito dalla confezione. / © AndroidPIT

Corpo in vetro e metallo

Troviamo la solita linea di design della famiglia Galaxy A: senza attirare troppa attenzione ma con un design convincente e con alcune caratteristiche di fascia alta. La struttura centrale, nonostante sia in plastica, si unisce perfettamente alla parte anteriore e posteriore. Ed è il retro che più spicca, essendo di vetro. Sì, sappiamo già cosa succede con le impronte digitali sul vetro, ma questo non è esattamente il dispositivo su cui ho visto rimanere più impronte. Naturalmente, ciò che spicca a colpo d'occhio è la tripla fotocamera di cui parleremo più avanti.

Un paio di punti negativi: a volte, afferrando il terminale ho accidentalmente coperto il suo unico speaker la cui posizione su un fianco è inusuale. È anche un peccato che lo smartphone non includa la certificazione IP67 o 68, quindi questo smartphone non è impermeabile ne resistente alla polvere.

samsung galaxy a7 04
Fate attenzione all'acqua: il Galaxy A7 non offre la certificazione IP67. / © AndroidPIT

Display OLED dai colori sgargianti

Questo è uno dei motivi per cui si dovrebbe acquistare questo dispositivo. Lo  schermo da 6" e il rapporto 18,5:9 sono più che sufficienti per garantire una buona esperienza. Per i miei gusti, questa è la dimensione perfetta per uno smartphone, in quanto si adatta sia alla mia mano che alla tasca. Samsung continua inoltre a resistere alla moda e non ha incluso una tacca in questo modello. Anche se senza la tacca si perde un po' di rapporto schermo/superficie, penso che questa sia una buona scelta che pagherà nel tempo. Grazie Samsung!

La tecnologia AMOLED è ancora una scommessa sicura per Samsung, con colori vivaci che si distinguono soprattutto quando si visualizzano contenuti multimediali. Se amate vedere le vostre serie preferite sul vostro smartphone, questo terminale è un'opzione da considerare. Se non siete convinti della sua configurazione, potete ricalibrarlo a vostro piacimento.

La risoluzione di 2200x1080 e la densità di pixel di 411ppi non sono i più alti sul mercato ma questo non significa che il display non sia nitido.

samsung galaxy a7 display detail
 Risoluzione in FHD+ e colori brillanti grazie al pannello OLED. / © AndroidPIT

Lettore di impronte digitali nel tasto di accensione

La prima volta che ho preso in mano il Samsung Galaxy A7 ho pensato: "Dov'è il lettore di impronte digitali? Niente davanti, niente dietro... Non è sotto lo schermo, vero?" Samsung, proprio come Sony in passato, ha optato per un punto strategico per il suo lettore: il pulsante on/off sotto i tasti del volume.

Una posizione in teoria comoda, dato che è possibile utilizzare sia il pollice che l'indice per sbloccare il terminale, ma non mi ha convinto. Essendo più stretto di un classico lettore anteriore o posteriore, a volte non rileva l'intera impronta e sblocca lo smartphone (e se lo fa non è molto veloce...). Io preferisco un lettore di impronte posteriore, onestamente.

A completamento, è presente il riconoscimento facciale . Devo dire che non è molto veloce, efficace e a volte non funziona... Se non siete convinti al 100% dai due metodi di sblocco biometrici (come nel mio caso), avrete sempre lo sblocco con PIN, pattern o password.

samsung galaxy a7 08
Il pulsante di accensione include un sensore di impronte digitali. / © AndroidPIT

Android 8.0 Oreo e Bixby

Purtroppo questo smartphone arriva con Android Oreo 8.0 . E dico purtroppo perché dopo 3 mesi dal lancio di Android Pie è finalmente ora che raggiunga sempre più smartphone. Sappiamo già che Samsung ha un po' di problemi con gli aggiornamenti... Nonostante questo, speriamo che l'ultima versione di Android raggiunga A7 nei primi mesi del 2019.

Per quanto riguarda l'interfaccia Samsung Experience, non ci sono sorprese: è progettata allo stesso modo degli altri dispositivi del marchio. L'opzione Always on display consente di visualizzare l'ora e le notifiche con lo schermo bloccato.

Il Galaxy A7 dispone anche di Bixby anche se, a differenza del Galaxy A9 2018, non utilizza un pulsante dedicato. Per attivarlo è necessario scorrere a sinistra dalla schermata principale. Nelle ultime settimane Samsung ha confermato che presto Bixby presto parlerà anche italiano.

samsung galaxy a7 bixby
Non c'è un pulsante dedicato ma l'assistente di Samsung (Bixby) è a bordo. / © AndroidPIT

SoC Exynos, ovviamente

All'interno troviamo un processore Exynos 7885 a otto core, sei core A53 e due A73, fino a 2,2GHz, lo stesso dei Galaxy A8 e A8+. Questo è il miglior processore della famiglia Exynos 7, anche se inferiore alle serie 8 e 9 destinati ai modelli Galaxy S e Note. Detto questo, le differenze in termini di velocità e fluidità rispetto ad un flagship con Android Pie sono evidenti.

Questa è una delle debolezze del Galaxy A7 2018. A volte, grazie a tutte le sue virtù, sembra che si stia usando un top di gamma ma quando si chiede il massimo ci si rende conto del contrario. Non fraintendetemi, nell'uso quotidiano non ho avuto problemi ma a volte ho sperimentato chiusure inaspettate delle app e un leggero surriscaldamento.

A bordo troviamo  4GB di RAM e 64GB di memoria interna . Niente di cui lamentarsi in questa sezione, per me sono specifiche più che sufficienti. Onestamente, non credo che ci sia bisogno di più capacità di memoria. Per i più esigenti, la memoria può essere espansa tramite MicroSD fino a 256GB. Due schede SIM possono anche essere incluse nello stesso slot.

Di seguito vi mostriamo i risultati ottenuti da questo terminale nei nostri test benchmark rispetto a due smartphone di fascia di prezzo simile (HTC U12 Life e Moto G6 Plus), un altro dispositivo di fascia media come il Galaxy A6+ e un fuoriclasse come il Pocophone F1.

Risultati di Samsung Galaxy A7 Benchmark (2018)

  Galaxy A7 (2018) HTC U12 Life Moto G6 Plus Galaxy A6+ Pocophone F1
Geekbench 4
Single core
1525 1335 870 754 2467
Geekbench 4
Multicore
4341 4892 4167 3893 9085
3D Mark
Sling Shot ES 3.0
972 1471 1351 803 3987
3D Mark
Sling Shot Vulkan
695 758 700 393 2717
3D Mark
Ice Storm Unlimited ES 2.0
15245 19692 16914 12724 53899
PassMark Memory
(RAM)
12861 10723 6280 6006 12112
PassMark Disk
(Storage)
30423 43227 58688 62768 65178

Buon volume e mini jack

L'audio è accettabile, con un volume notevole e che non soffre di distorsione neanche al massimo livello. Tuttavia lo smartphone ha un solo altoparlante situato nella parte inferiore. È ora che Samsung doti i suoi smartphone di fascia media con altoparlanti stereo, in quanto la qualità con speaker mono ne risente.

Una buona notizia per gli amanti delle cuffie classiche: l'uscita mini-jack da 3,5 mm è ancora presente, anche se le cuffie incluse nella confezione sono abbastanza deludenti.

 

Buone fotocamere ma ne servono davvero tre?

Arriviamo finalmente al punto forte di questa recensione, Samsung ha alzato molte aspettative riguardo al suo primo smartphone con tripla fotocamera. Per prima cosa, vediamo a cosa serve ogni sensore.

Particolarmente interessante è l'obiettivo ultra-grandangolare da 8MP e 120 gradi. C'è anche una fotocamera principale da  24MP (apertura f/1.7) e una fotocamera ausiliaria per l'effetto bokeh da 5MP (apertura f/2.2). L'utilità di quest'ultimo sensore è discutibile, dal momento che su altri dispositivi Samsung il sensore grandangolare (o il teleobiettivo) viene utilizzato per calcolare la profondità nei ritratti... Ma hey, tre fotocamere suonano meglio di due, non è vero? Samsung avrebbe potuto usare quel terzo obiettivo per implementare uno zoom ottico, come fa Huawei su P20 Pro e Mate 20 Pro.

samsung galaxy a7 03
Il primo Samsung con fotocamera tripla. / © AndroidPIT

Devo ammettere che la fotocamera frontale da 24 MP e apertura f/2.0 cattura dei selfie di grande successo, con la possibilità anche di registrare selfie panoramici, oltre che con sfondo sfocato. Inoltre le AR Emoji vi intratterranno per un po' di tempo...

In generale il Galaxy A7 è un buon dispositivo per scattare foto. Va bene, non sarà nella lista delle migliori fotocamere dell'anno, ma copre praticamente tutte le esigenze con ottimi risultati in buone condizioni di illuminazione. L'obiettivo ultra grandangolare è perfetto per scattare foto panoramiche, anche se la qualità soffre un po'. È comunque un'ottima notizia che uno smartphone di fascia media includa questa possibilità.

In buone condizioni di luce, i risultati sono ottimali con colori abbastanza realistici ma fate attenzione quando usate l'HDR, poiché può alterare troppo l'immagine originale. Meglio disattivarlo ed utilizzarlo solo in condizioni in cui ci sono zone di forte luce e ombra nella stessa scena. L'effetto bokeh funziona bene sia con la fotocamera posteriore sia con quella anteriore.

Eccovi una serie di foto scattate con il Galaxy A7 2018 in modo che possiate farvi una idea delle sue reali potenzialità:

samsung galaxy a7 02
tre fotocamere sono troppe? / © AndroidPIT

Una grande batteria

Con 3300mAh, la batteria del Galaxy A7 2018 è abbastanza generosa e non dovrebbe dare alcun problema nell'arco della giornata. Se però la vostra intenzione è quella di superare un giorno senza collegare in carica il terminale, sappiate che avrete alcune difficoltà. Nel nostro test benchmark con PCMark lo smartphone ha ottenuto un risultato di 9,5 ore.

Per quanto riguarda il tipo di ricarica, Samsung poteva sforzarsi di più. Per fortuna è inclusa la ricarica veloce, ma nessuna traccia della ricarica senza fili. La cosa peggiore è che non è presente una porta USB Tipo-C, l'azienda coreana ha optato invece per una presa micro USB. In che anno credi di essere Samsung?

samsung galaxy a7 06
Cos'è questa Samsung? / © AndroidPIT

Samsung Galaxy A7 (2018) – Specifiche tecniche

Dimensioni: 159,8 x 76,8 x 7,5 mm
Peso: 168 g
Capacità della batteria: 3300 mAh
Dimensioni del display: 6 pollici
Tecnologia display: AMOLED
Schermo: 2220 x 1080 pixel (411 ppi)
Fotocamera frontale: 24 megapixel
Fotocamera posteriore: 24 megapixel
Flash: LED
Versione Android: 8.0 - Oreo
RAM: 6 GB
4 GB
Memoria interna: 128 GB
64 GB
Memoria removibile: microSD
Numero di core: 8
Velocità di clock: 2,2 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 5.0

Uno smartphone che vuole osare

Quindi, avere tre fotocamere è meglio? Non necessariamente, poiché ognuna di esse è dedicata a qualcosa di diverso. Tuttavia l'elenco delle possibilità è più ampio rispetto ad altri dispositivi di fascia media. Va bene, non sarà nella lista delle migliori fotocamere dell'anno, ma soddisfa praticamente tutte le esigenze fondamentali.

Se siete alla ricerca di uno smartphone con prestazioni potenti, il Galaxy A7 non è la scelta migliore. C'è poco da fare, è difficile competere con PocoPhone F1 che costa più o meno lo stesso prezzo.

Se siete fan di Samsung ma non vi importa molto dell'aspetto fotografico, potete optare per il Galaxy A8 che ha una sola fotocamera ma ha lo stesso processore, la stessa memoria ed è un po' più piccolo. Inoltre possiede caratteristiche che mancano nell'A7, come la certificazione IP68 o la USB Tipo-C.

Per il resto, mi ha convinto. È uno smartphone elegante, piacevole alla vista, con un grande schermo dai colori nitidi che non ti stancherai di vedere, una portata più che accettabile e, ancora una volta, una sezione fotografica eccezionale.

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Ciao a tutti...volevo chiedere una cosa...quando scatto le foto appare nel tondino...ok...ma quando vado a vederle mi fa vedere anche foto di altre cartelle...preciso che su c'è una scheda sd...non dovrebbe farmi vedere solo le foto della cartella FOTOCAMERA...oppure il tondino fa vedere le foto in cronologia di fatte e ricevute? Grazie a tutti per gli eventuali chiarimenti

Articoli consigliati