Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 1 Commento

Samsung Galaxy Camera: innovativa, funzionale e bella

Per quanto riguarda le macchine fotografiche Android sono sempre stato un po' scettico. Se sente davvero il bisogno? Si tratta di dispositivi né carne, né pesce, giusto? Ma poi ho provato la Galaxy Camera di Samsung ne sono rimasto entusiasta. Si tratta di un dispositivo Android velocissimo, con un eccellente display e una fotocamera davvero ottima.

samsung galaxy camera

Anteriormente non si scorge niente di Android

La fotocamera appare molto solida, ma pesando 308 grammi con dimensioni 128,7 x 70,8 x 19,1 millimetri è assolutamente tascabile. Appena la si prende in mano e la si gira, ci si trova davanti il display da 4,8'' con risoluzione a 308 dpi. Ha un ottimo contrasto e i colori appaiono nitidi, inoltre l'angolo di visione è molto ampio.

Grazie ad Android Jelly Bean e al processore quad-core da 1,4 Ghz, è velocissimo e invece di una fotocamera si ha la sensazione di tenere in mano uno smartphone di fascia alta. Inoltre, Samsung ha equipaggiato il dispositivo non solo con connessione Wi-Fi e Bluetooth 4.0, ma anche con connettività 3G o 4G a seconda della versione.

Una macchina fotografica completa

Quando si attiva la fotocamera, l'obiettivo con zoom a 21x esce fuori come il periscopio di un sottomarino. Il sensore CMOS è da ben 16 megapixel e verrebbe da chiedersi se una tale risoluzione non sia anche troppo. L'obiettivo si estende per una lunghezza massima di 23 mm con apertura f/2.8 . La sensibilità alla luce copre una gamma che da 100 ISO a 3200 ISO e se è necessario si può usare il flash estraibile che, posizionato abbastanza lontano dalle lenti, dovrebbe rendere il fenomeno occhi rossi relativamente raro.

Già in modalità automatica il Galaxy Camera scatta immagini sorprendentemente buone che, anche in condizioni di scarsa illuminazione, risultano nitide e dai colori fedeli grazie alle dimensioni del sensore. L'autofocus non ha una velocità da Formula 1, ma ha sempre funzionato bene, mettendo a fuoco quello che volevamo. Siamo anche stati in grado di girare un un buon video in Full-HD con un framerate di 30 FPS. I filmati possono essere salvati sulla memoria interna da 8 GB o direttamente sulla scheda microSD.

Bello e pratico: nella modalità esperto si selezionano le impostazioni ruotando obiettivi virtuali

Ovviamente qualità delle immagini e autofocus dicono poco se non sono accompagnati da menu funzionali e in questo aspetto Samsung ha probabilmente dato il meglio. Far funzionare il Galaxy Camera è relativamente semplice. Sulla destra del display si può scegliere se usare la modalità automatica, accedere ai settaggi veloci, alla modalità “esperto” o a quella Smart Pro - che in questo pre-test non ho potuto provare – che offre una serie di impostazioni preselezionate adatte a diverse situazioni.

Una cosa che ho veramente apprezzato è come sono progettati i menu. Non solo sono funzionali e intuitivi, ma anche molto belli. Nella modalità “esperto” si possono scegliere le diverse opzioni ruotando degli obiettivi virtuali e se ci si sente pigri si possono anche impostare le funzioni principali, come lo zoom, semplicemente a voce.

Condividere, condividere, condividere

Uno dei vantaggi principali offerti da una fotocamera Android è sicuramente la facilità di condivisione delle foto e Samsung ha evidentemente fatto il possibile per offrire più modalità possibile. Si può caricare automaticamente sullo spazio cloud di Samsung ogni foto scattata ed è possibile anche renderla visibile agli altri. Naturalmente si può anche condividere una foto alla volta tramite email o il social network preferito ed è infine possibile passare le immagini da un dispostivo all'altro tramite NFC. Naturalmente è prevista anche la funzione di geotagging – tramite GPS - se si desidera includere nei propri scatti anche le coordinate geografiche.

Se si vuole, si possono scaricare da Google Play tutte le app che si vogliono, ovviamente, particolarmente interessanti sono quelle che permettono gestire e modificare le immagine e di aumentare le funzionalità della fotocamera. Già installate troviamo Phot Wizard e Movie Wizard, con le quali è possibile ritoccare foto e video direttamente sul display da 4,8'' del Galaxy Camera. Tra le app incluse troviamo anche Smart Content Manager che permette di organizzare le immagini e cancellare automaticamente quelle di qualità scadente.

Purtroppo non è stato possibile provare tutte le funzioni disponibili sul Galaxy Camera, ma lo faremo appena Samsung manderà ad AndroidPIT un dispositivo di test. Per averlo non sarà necessario aspettare tanto, visto che l'arrivo nei negozi è previsto per ottobre. Per quanto riguarda il prezzo non ci sono dati certi, ma ci è stato detto che sarà vicino a quello del Galaxy S2, quindi, probabilmente ammonterà a qualcosa meno di 400 euro.

 

Update del 27.11.2012: il prezzo consigliato da Samsung è €549

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK