Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 1 Condivisione 5 Commenti

Samsung Galaxy Gear Fit: la prova fisica!

Insieme al Samsung Galaxy S5 è apparso sul mercato anche il Galaxy Geat Fit, il nuovissimo dispositivo indossabile della casa sudcoreana. La nostra Joséphine ha avuto modo di provare questo dispositivo durante la sua corsetta giornaliera. Il risultato è stato soddisfacente, anche se non mi ha convinto a comprarlo. Volete sapere perchè? Continuate a leggere!

gear fit 1
© AndroidPIT

Un design poco femminile

Messo a stretto confronto con il Galaxy Gear, il Gear Fit è significativamente più piccolo e leggero, anche se non si può certo dire che passi inosservato. Sicuramente non si tratta di un bracciale elegante o particolarmente femminile, ma siccome serve per fare sport e non per entrare in discoteca, possiamo anche ignorare questo fattore. 

gear fit 0
© AndroidPIT

Samsung deve però essersi reso conto del design poco appealing al pubblico femminile, perchè ha intenzione di rilasciare una versione rosa di questo dispositivo indossabile. 

Cosa funziona

La connessione al dispositivo, in questo caso un Galaxy S5, funziona alla perfezione. Le notifiche arrivano senza alcun tipo di problema o ritardo. Inoltre, una volta lette, spariscono dallo schermo dello smartphone. La ricezione del bluetooth è notevolmente buona, anche superando i 20 metri di distanza. Durante il test, Joséphine non ha avuto alcun problema con la connessione in generale. 

La riproduzione musicale del Gear Fit funziona alla grande ed è molto pratica. Per cambiare o riprodurre la stessa canzone non dobbiamo fare altro che utilizzare i comandi presenti sul nostro polso. Esiste inoltre una funzione di ricerca, molto utile se abbiamo momentaneamente perso di vista il nostro smartphone. Secondo me potrebbe essere molto più utile la funzione inversa (lo smartwatch è molto più facile da perdere).

gear fit 4
© AndroidPIT

Il Gear Fit ha funzionato perfettamente anche durante l'utilizzo di S Health, grazie al trasferimento dei dati dallo smartwatch allo smartphone. L'unico problema è che il contatore di passi non si sincronizza, lasciandoci con due risultati diversi. Con l'app di Runkeeper non abbiamo notato invece alcun problema. 

Cosa va migliorato

Non tutto ciò che brilla è oro (o qualcosa del genere) e anche il Gear Fit ha qualche difetto. Come prima cosa, questo dispositivo deve per forza essere connesso ad uno smartphone, senza di esso non si tratta che di un orologio che può misurare il nostro battito cardiaco. Per calcolare la distanza della nostra corsetta, abbiamo bisogno comunque del GPS di uno smartphone. A cosa serve avere uno smartwatch se poi dobbiamo portarci dietro anche il nostro telefono? 

gear fit 7
 © AndroidPIT

Ma non è tutto, lo schermo del Gear Fit avrebbe dovuto accendersi con il movimento del nostro polso, immaginate la delusione quando durante il nostro test questa funzione ha fatto cilecca. La stessa cosa vale per il sensore del battito cardiaco, una volta che cominciamo a sudare il sensore fa fatica a rilevare le nostre pulsazioni.

Conclusione

Ammetto che l'idea di avere un accessorio in grado di misurare il mio battito cardiaco ed i miei passi, durante l'attività fisica, mi intriga. Considerando il fatto che non potrei andare a correre senza RunKeeper, questo gadget renderebbe le mie corsette ancora più soddisfacenti. L'unico problema è il doversi portare dietro anche lo smartphone, soprattutto considerando che il mio ha un display di 5 pollici, non proprio comodo da tenere in tasca o sul braccio mentre si corre. 

In sostanza non credo che spenderei i soldi per comprarmi questo braccialetto fitness di Samsung, preferirei piuttosto qualcosa di più utile, come lo SmartBand di Sony. 

1 Condivisione

5 Commenti

Commenta la notizia:
  • Del g2 mi piace la forma...tolto i tasti a schermo...poi la personalizzazione di lg mi sembra moooolto simile alla Touchwiz di Samsung 😑
    Batteria gonfia? a me è capitato due volte con quella dell' s Advance...la prima si è gonfiata dopo un anno...e quella nuova dopo una settimana 😣

  • Io invece mi comprerei un G2, secondo me è il migliore al momento! L'S4 active è stato un regalo :) e a parte un piccolo problemino con la batteria (si è gonfiata e ho dovuto cambiarla), mi trovo bene!

  • Ah ecco! Perchè secondo me prima di andare sull' s5 è obbligo guardare il prezzo di Note 3 (soprattutto su internet)! Risparmi tanto e funziona uguale e in più ha la s pen!
    Ma l' S4 active l' hai preso per via del display LCD e perchè ha meno problemi dell' s4 'classico'?

  • Ciao Stefano, macchè figurati! Io ho ancora il mio S4 active che si fa valere:) La prova è stata fatta con un S5!

  • Nooooo! Hai preso l ' S5? :((
    Hanno fatto l aggiornamento che permette l uso del braccialetto anche in verticale ;)

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK