Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 Condivisioni 10 Commenti

Ecco 5 ottime alternative al Samsung Galaxy Note 5

Il Samsung Galaxy Note 5 non arriverà in Europa, basta pensarci e basta piancervi addosso, è arrivato il momento di prendere delle contromisure: uscite dallo sgabuzzino nel quale vi siete rifugiati a piangere per la disperazione e fatevi dare una mano da AndroidPIT.

Non vi aiuteremo a trovare il biglietto aereo più economico per raggiungere gli Stati Uniti o il lontano Oriente, ma vi consiglieremo piuttosto le migliori alternative a questo phablet super tecnologico di cui Samsung ha voluto privarci, smartphone dalle grandi dimensioni, dotati di funzioni intelligenti e pennino digitale, e magari anche più economici del Galaxy Note 5!

samsung galaxy note 5 s pen back
Ecco le migliori alternative al Samsung Galaxy Note 5! / © ANDROIDPIT

1. Samsung Galaxy Note 4: un phablet duro a morire

Non vi preoccupate, non siete gli unici ad aver pensato: “Eh va beh, grazie mille!” leggendo questa prima alternativa, ma non potevamo metterde altra scelta: ad oggi, l'alternativa migliore al Samsung Galaxy Note 5 è senza dubbio il suo predecessore. La casa sudcoreana ha interpretato così bene la destinazione d'uso di questo tipo di dispositivi che gli altri brand non sono stati in grado di tenere il passo.

Acquistando un Note 4 otterrete tutte le funzionalità del nuovo arrivato sul mercato, con il vantaggio in più di poter estrarre la batteria ed espandere la memoria interna, il tutto ad un prezzo nettamente inferiore. Stesso display di 5,7 pollici in QHD, stesse feature legate al menu di Air Command, la S Pen, lettore d'impronte digitali e cardiofrequenzimetro, insomma un Note 5 europeo!

androidpit galaxy note 4 lollipop teaser 1
Il Note 4 è sicuramente la migliore alternativa al Note 5! / © ANDROIDPIT

2. LG G4 Stylus: lo stylus più preciso del west

La versione Stylus dell'ottimo LG G4 sulle prime lascia un po' perplessi. Se si vuole mettere un po' cattiveria, sembra quasi che qualcuno alla LG abbia deciso di prendere un pennino qualsiasi, infilarlo nello smartphone, et voilà! Il gioco è fatto! Più nello specifico, i tecnici LG hanno leggermente allargato il display, che da 5,5 pollici passa a 5,7, e hanno introdotto un pennino digitale battezzato Rubberdium Stylus, per ricordare la bacchetta di Harry Potter. 

Il pennino dal nome più originale di sempre, non offre le stesse funzionalità mostrate da Samsung TouchWiz, ma garantisce un'estrema precisione ed è perfetto per tutti coloro che puntavano al Galaxy Note 5 proprio perchè dà la possibilità di sfruttare la scrittura manuale. da non sottovalutare inoltre l'ottimo rapporto qualità/prezzo: per meno di 300 euro avrete tra le mani un phablet performante e di ultima generazione. 

androidpit lg g4 c lg g4 stylus
Solo cover in plastica per la versione Stylus del G4 / © LG

3. Sony Xperia Z Ultra: Il più anziano e resistente

Presentato nel settembre 2013, l'Xperia Z Ultra è il dispositivo più anziano del lotto. Il phablet Sony rimane comunque una valida alternativa al Note 5 soprattutto grazie al suo ampio display: con 6,4 pollici di diagonale, il dispositivo può essere utilizzato facilmente anche come tavoletta grafica. Le caratteristiche allettanti che si possono trovare sullo Z Ultra sono svariate ed oltre alla Stylus in dotazione, che può essere sostituita da una banale matita senza rischiare di rovinare lo schermo, il phablet è impermeabile e sopravvivere ad immersioni di 30 minuti ad un metro e mezzo di profondità.

Le specifiche tecniche rimangono comunque al passo con gli altri smartphone più moderni: display FullHD, 2 GB di RAM, batteria da 3050 Mah e CPU Snapdragon 800 da 2.2 Ghz quad-core. Il dispositivo è aggiornato a Lollipop 5.1.0. quindi anche per i fan del Material Design tutto bene. A tutto ciò aggiungiamoci la solidità e l'ottimo design tipici di Sony e l'Xperia Z Ultra è ancora un ottimo acquisto, magari low cost!

xperia root 1
Un design intramontabile, nonostante le nuove generazioni! / © ANDROIDPIT

4. Alcatel One Touch Hero: l'alternativa...alternativa

Samsung è un brand troppo scontato? Non volete un phablet LG? Sony? Qualcosa di cinese, no? Deve avere il pennino? Beh, lasciatevi dire che avete dei gusti difficili da accontentare, ma anche in questo caso abbiamo la risposta per voi: comprate francese (e forse un pochino cinese)! Il One Touch Hero non avrà il blasone dei suoi diretti concorrenti ma è un phablet che dà soddisfazioni: display Full HD da 6 pollici ed una discreta fotocamera da 13MP rendono il dispositivo franco-cinese una buona alternativa dal costo abbordabile. Quei 1,5 GB di RAM purtroppo non possono competere con i 4GB offerti dal Note 5, ma il sistema è ben ottimizzato ed offre buone performance.

Il pennino capacitivo non ha particolari funzioni se non quella di riconoscere i caratteri e i numeri che vengono inseriti con la scrittura manuale, ma per compensare questa mancanza Alcatel offre una di 3400 mAh, una cover protettiva in grado di comunicare con lo smartphone tramite led ed la possibilità di caricare lo smartphone anche senza fili.

alcatel one touch hero
Dai il massimo e spendi il minimo con One Touch Hero!/ © Alcatel

5. Samsung Galaxy S6 Edge+: la scelta imposta dall'alto

Potevate aspettarvelo. Il Galaxy S6 Edge+ è stato presentato insieme al Galaxy Note 5 e i due dispositivi sono parenti strettissimi. Condividono praticamente l'intero reparto hardware e in qualche maniera potremmo considerare l'Edge+ il Note 5 europeo (se chiudiamo un'occhio sull'assenza di S Pen). Anzi, secondo i piani di Samsung è esattamente così. La casa coreana giustifica infatti il mancato approdo del Note 5 nel Vecchio continente perchè gli utenti europei non ne apprezzano i reali vantaggi.

Sarà, ma a noi l'Air Command piaceva eccome. Se si è disposti però a fare a meno del pennino, ecco che il Galaxy S6 Edge+ diventa senza dubbio l'alternativa perfetta al Note 5. Ad un prezzo molto simile, si può ottenere lo stesso display Super AMOLED con risoluzione QHD da 5,7 pollici e sfruttare le nuove funzioni Edge (cosa che il Note ovviamente non ha). Insomma prendendo la stessa base, ottima, si tratta di scegliere tra le funzioni Edge o la S-pen. E qui in Europa la scelta è obbligata...

samsung galaxy s6 edge plus side
Il display curvo del Galaxy S6 Edge+ / © ANDROIDPIT

Cosa ne pensate delle nostre alternative? Proponete le vostre!

10 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK