Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
Recensione Aggiornamento 35 Condivisioni 3 Commenti

Samsung Galaxy Note Edge recensione: l'aggiornamento ad Android 5.0.1 Lollipop è arrivato!

Da qualche anno a questa parte Samsung ha deciso di dedicarsi alla creazione di display curvi che possano in qualche modo migliorare l'esperienza utente ed offrire funzioni all'avanguardia. I primi prototipi risalgono ormai al CES di Las Vegas del 2011 e da allora il brand ne ha fatta di strada, fino a stupire tutti con il Samsung Galaxy Note Edge e, recentemente, con il Galaxy S6 Edge. Abbiamo testato a fondo questo smartphone e siamo rimasti impressionati dalle performance del suo display in alta definizione ricco di funzioni avanzate, ma non vogliamo anticiparvi nulla e vi lasciamo alla lettura della nostra recensione completa!

Finalmente l'aggiornamento ad Android 5.0.1 Lollipop ha raggiunto anche questo innovativo phablet Samsung. Scoprite subito tutte le novità nella sezione software!

Valutazione

Pro

  • Display incredibile
  • Innovazione
  • Performance

Contro

  • Prezzo
  • Poche app ottimizzate al momento

Samsung Galaxy Note Edge – Uscita e prezzo

Trattandosi di un phablet futuristico il prezzo di lancio era decisamente e sfiorava gli 800 euro ma, come sempre con Samsung, il prezzo è sceso vertiginosamente una volta annunciati i top di gamma successivi, il Galaxy S6 ed il Galaxy S6 Edge, e al momento è disponibile su Amazon.it a partire da 670 euro per la versione da 32GB.

Samsung Galaxy Note Edge – Design e assemblaggio

Con la sua cornice realizzata in alluminio, la S Pen estraibile dal lato inferiore, le caratteristiche tecniche all'avanguardia e le dimensioni importanti, il Galaxy Note Edge rientra perfettamente nella famiglia Note di Samsung, offrendo al grande pubblico il dettaglio in più di avere un lato del display leggermente curvo verso il basso. 

samsung galaxy note edge s pen
Un design accattivante ed uno stile tutto suo! / © ANDROIDPIT

Fatta eccezione per il lato destro curvo, il resto del design del Galaxy Note Edge ricorda in tutto e per tutto quello del Galaxy Note 4 e, oltre alla cornice metallica e alla S Pen, ritroviamo anche il design in finta pelle della scocca posteriore. Qualche piccola differenza c'è tuttavia e una la ritroviamo nei tasti capacitativi sotto lo schermo, che sul Note Edge scompaiono completamente. Non che non si possa aprire la schermata delle app recenti con il tasto sinistro o tornare indietro con il tasto destro, semplicemente le icone non sono presenti affianco al tasto home, cosa che potrebbe sconcertare gli utenti più pignoli. 

samsung galaxy note edge side screen
La cornice metallica segue le curve del display. / © ANDROIDPIT

L'assemblaggio è curato ne minimi dettagli e la cornice mostra una sinuosa curva che accompagna il display in maniera elegante. Cosa ne è stato del tasto di accensione che nel Note 4, come in quasi tutti i Samsung Galaxy, si trova lungo il lato destro? Questo è stato spostato sul lato superiore per comodità, ma noterete ben presto che il vostro dito farà fatica a raggiungere questo tasto senza chiedere aiuto a l'altra mano. Una scelta dettata dal design, ma forse non troppo azzeccata. 

samsung galaxy note edge back
La scocca in finta pelle uguale a quella del Note 4 è removibile. / © ANDROIDPIT

La scocca posteriore è naturalmente removibile e una volta sollevata troveremo lo slot per microSIM e la batteria estraibile. Del design in finta pelle sapete già cosa ne penso, ma si tratta di gusti personali, in fondo meglio una scocca opaca che lucida.

Samsung Galaxy Note Edge – Display

In campo di display il brand sudcoreano ha superato sé stesso e ha dotato anche il Galaxy Note Edge di risoluzione in QHD, ma la diagonale è leggermente inferiore rispetto a quella del Note 4 e misura 5,6 pollici. La tecnologia utilizzata per animare lo schermo è naturalmente Super AMOLED e la brillantezza e vivacità dei colori riuscirà a stupire anche gli occhi di falco. La fascia laterale dello schermo aggiunge nel mix 160 pixel ed in totale lo smartphone mostra una densità di 524 ppi. Preoccupati per i contrasti e l'angolo di visuale? Dormite sonni tranquilli perche il Note Edge ha uno schermo perfetto sotto tutti gli aspetti!

samsung galaxy note edge curved display toolbar
Il display del Note Edge offre immagini nitide e colori brillanti! / © ANDROIDPIT

Samsung Galaxy Note Edge – Funzioni speciali

Le funzioni speciali di questo smartphone riguardano fondamentalmente la fascia laterale del display e oltre a mostrare le app preferite mette a disposizione moltissime feature interessanti, che però approfondiremo nella sezione del software. Come dimenticarsi della S Pen e di tutte le novità che sono state introdotte con il Note 4, tra cui troviamo Action Memo, Smart Select, il riconoscimento di scrittura e molte altre opzioni utili in un phablet, di cui abbiamo già parlato in precedenza:

note edge s pen
Non sono mai stata un asso a scrivere in corsivo! / © ANDROIDPIT

Sembrano ormai feature scontate, ma anche il Galaxy Edge offre un comodo lettore d'impronte digitali, con il quale è possibile non solo bloccare lo schermo ma anche effettuare pagamenti rapiti, ed il cardiofrequenzimetro che in abbinamento all'app di S-Health offre un utile strumento per rimanere informati sulla propria attività fisica giornaliera. 

Samsung Galaxy Note Edge – Software

Il Samsung Galaxy Note Edge presenta lo stesso software del Galaxy Note 4 in cui l'interfaccia TouchWiz è stata perfezionata, ma offre un pannello laterale in più dotato di tutta una serie di funzioni nuove. Come prima cosa questa fascia laterale serve a mostrare le icone delle app più importanti, come il telefono, i messaggi, la fotocamera e i nostri social network preferiti. Si tratta solo di una questione di abitudine e ben presto diventerà automatico utilizzare questo lato dello schermo per aggiornarsi sulle ultime novità. 

note edge home
Lo schermo laterale lascia più spazio di movimento sul display principale! / © ANDROIDPIT

Ma non è tutto, oltre a queste utili scorciatoie, lo schermo laterale curvo può essere utilizzato come barra delle notifiche o per visualizzare le informazioni di una determinata app direttamente sulla schermata di blocco.

note edge screen saver
Personalizzate a fondo questa feature e rendetela unica. / © ANDROIDPIT

Ma se volessimo personalizzare questo mini display verticale? Samsung mette a disposizione diverse fasce laterali da poter aggiungere alla lista, come il contapassi di S Health, la temperatura e il meteo, un messaggio personale e naturalmente tanti temi tra cui scegliere per renderlo ancora più originale. 

note edge pannelli
Scegliete il tema che preferite e le app da visualizzare in qualsiasi momento, anche a schermo spento! / © ANDROIDPIT

Toccando la parte curva dello schermo, senza sbloccarlo, sarà possibile visualizzare l'ora e la data e risparmiare quel pizzico di batteria in più che non guasta mai a fine giornata. Va detto che non molte applicazioni sono state ottimizzate per essere visualizzate correttamente su questo tipo di schermo, ma Twitter e le news di Yahoo si mostrano in maniera chiara e senza problemi. 

note edge impostazioni schermo
Il display curvo vi terrà aggiornati sulle ultime notizie che più vi interessanto  / © ANDROIDPIT

Passiamo all'azione: per poter modificare le diverse impostazioni di questa barra, non bisognerà fare altro che spostarla verso l'alto e selezionare la famosa rotellina per accedere al menu, dal quale sarà possibile personalizzare i diversi aspetti del display curvo.

Samsung non ha certo dimenticato alcuni strumenti extra, tra i quali persino un righello, una torcia ed un cronometro. Durante la riproduzione di un video questa fascia laterale cambia completamente aspetto e si trasforma in video-player, mostrando i tasti di navigazione fondamentali senza coprire le immagini. 

samsung galaxy note edge camera
Anche aprendo l'app della fotocamera vedrete le funzioni sulla barra laterale. / © ANDROIDPIT

Speriamo che gli sviluppatori stiano lavorando a delle applicazioni compatibili con questo display, sarebbe comodo avere a portata di mano le informazioni di un biglietto aereo o gli orari dei trasporti sempre aggiornati, un po' come il nuovo YotaPhone 2 che con il suo secondo schermo tiene informati i propri utenti costantemente. 

In generale trovo l'idea di spostare le app fondamentali e gli strumenti utili laterlamente, un colpo di genio, soprattutto sulla serie Note in cui è facile toccare involontariamente le app con la S Pen. 

Le funzioni innovative sono talmente tante che mi sono quasi dimenticata di parlare del sistema operativo, che al momento è alla versione 4.4.4 di Android, ma che è destinato a ricevere Android 5.0 Lollipop a breve! 

Aggiornamento ad Android Lollipop

Avete acquistato da qualche mese questo portentoso phablet ma state quasi pensando di lanciarlo dalla finestra perchè Samsung non ha fatto ancora partire il rollout a Lollipop? Dubito che abbiate sprecato così 800 euro del vostro stipendio, ma in ogni caso voglio tranquillizzarvi, perchè il rollout ad Android 5.0.1 Lollipop è finalmente iniziato ed i primi Note Edge italiani stanno assaporando tutti i dettagli del Material design già dallo scorso weekend.

Samsung Galaxy Note Edge Lollipop
La versione Android 5.0.1 raggiunge i primi Samsung Galaxy Note Edge! / © ANDROIDPIT
Samsung Galaxy Note Edge Lollipop update 1
Ecco il nuovo look in Material design del nostro Note Edge dopo l'aggiornamento! / © ANDROIDPIT

È questo il look che caratterizzerà il vostro Samsung Galaxy Note Edge non appena avvierete il download dopo aver ricevuto la notifica dal centro aggiornamenti. Con l'aggiornamento ad Android 5.0.1 Lollipop il Note Edge non può far altro che garantire un'esperienza utente ancora più intuitiva, veloce ed efficiente ma, nel caso non riusciate a fare a meno di KitKat, ricordate che potete sempre fare il downgrade:

Samsung Galaxy Note Edge – Prestazioni

Il Note Edge presenta le stesse caratteristiche hardware del Galaxy Note 4 e durante il nostro test ha funzionato senza alcun problema. Non abbiamo notato rallentamenti, bug o crash improvvisi. Non avevamo dubbi considerando i 3GB di RAM ed il processore Snapdragon 805 con GPU Adreno 420, dati tecnici che rimarranno al passo con i tempi tranquillamente fino al 2016. 

samsung galaxy note edge top
Performance straordinarie racchiuse in un design elegante e futuristico. / © ANDROIDPIT

Samsung Galaxy Note Edge – Fotocamera

Sia la fotocamera in sé che l'applicazione dedicata sono molto simili a quelle presenti sul Note 4, come potevate immaginare, vi invito quindi a dare un'occhiata anche alla recensione di questo top di gamma per avere maggiori informazioni a riguardo. Possiamo confermare l'ottima qualità delle foto scattate, sia con la fotocamera principale di 16MP, che con quella frontale di 3,7MP. Naturamente anche in questo caso, la fascia laterale si rivela piuttosto utile, mostrando il tasto dello scatto, le impostazioni e le modalità di scatto.

samsung galaxy note edge camera 3
La nostra fotografa si diverte con poco! / © ANDROIDPIT

Samsung Galaxy Note Edge – Batteria

La batteria del Note Edge ha una capacità di 3000 mAh, un numero che appena visto ci ha fatto rabbrividire anche perchè si parla di ben 220 mAh in meno rispetto al Note 4. Durante il nostro test, non abbiamo notato una differenza sostanziale tra i due e con un utilizzo regolare del terminale la carica è calata solo del 20% in 6 ore. Niente male direi! 

samsung galaxy note edge battery
Una batteria prestante! / © ANDROIDPIT

Nei prossimi giorni aggiorneremo questa sezione, vogliamo prenderci il nostro tempo e testare la batteria al massimo, in fondo si tratta di uno degli aspetti fondamentali di qualsiasi smartphone. 

Samsung Galaxy Note Edge – Specifiche tecniche

    • Tipo:
    • Phablet
    • Modello:
    • SM-N915G
    • Produttore:
    • Samsung
    • Dimensioni:
    • 151,3 x 82,4 x 8,3 mm
    • Peso:
    • 174 g
    • Capacità della batteria:
    • 3000 mAh
    • Dimensioni del display:
    • 5,6 pollici
    • Tecnologia display:
    • AMOLED
    • Schermo:
    • 2560 x 1440 pixel (364 ppi)
    • Fotocamera frontale:
    • 3,7 megapixel
    • Fotocamera posteriore:
    • 16 megapixel
    • Flash:
    • LED
    • Versione Android:
    • 4.4.4 - KitKat
    • Interfaccia utente:
    • TouchWiz
    • RAM:
    • 3 GB
    • Memoria interna:
    • 32 GB
      64 GB
    • Memoria removibile:
    • microSD
    • Chipset:
    • Qualcomm Snapdragon 805
    • Numero di core:
    • 4
    • Velocità di clock:
    • 2,7 GHz
    • Connettività:
    • HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.0

Giudizio complessivo

Il Samsung Galaxy Note Edge è con tutta probabilità uno degli smartphone più interessanti del momento. In questo phablet si uniscono eleganza ed efficienza per offrire un'esperienza utente all'avanguardia. La fascia curva dello schermo mette a disposizione funzioni uniche, che rendono ancora più smart l'utilizzo del telefono e che liberano lo schermo da tasti ed app inutili. Non va dimenticato inoltre il software aggiornato della S Pen e le funzioni come scanner d'impronte digitali e cardiofrequenzimetro introdotte già dal Galaxy S5. L'unica cosa che manca in questo smartphone futuristico sono le app studiate apposta per la sua tecnologia, che di certo non mancheranno ad arrivare. 

Originariamente di Quentin Ducreux Lerebours su AndroidPIT.fr.

3 Commenti

Commenta la notizia:
  • SAMSUNG GALAXY - ero un fan contro Apple - ma dopo oggi mi sono ricreduto.....infattiOggi dopo tre giorni di peripezie con SAMSUNG ho fatto una esperienza DEVASTANTE - LOLLIPOP MI HA BLOCCATO IL TELEFONO E NON POSSO NEMMENO SALVARE I DATI - NON FATE COME COME ME NON INSTALLATE LOLLIPOP !!!! non perdona

  • SAMSUNG GALAXY - ero un fan contro Apple - ma dopo oggi mi sono ricreduto.....infattiOggi dopo tre giorni di peripezie con SAMSUNG ho fatto una esperienza DEVASTANTE - LOLLIPOP MI HA BLOCCATO IL TELEFONO E NON POSSO NEMMENO SALVARE I DATI - NON FATE COME COME ME NON INSTALLATE LOLLIPOP !!!! non perdona

  • Veramente i tasti capacitivi si illuminano... ;)

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK