Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Samsung Galaxy S10e recensione: la vera stella coreana del 2019
Samsung Galaxy S10e Test dispositivi 15 min per leggere Nessun commento

Samsung Galaxy S10e recensione: la vera stella coreana del 2019

Il Galaxy Fold e il S10 Plus potrebbero aver rubato la scena durante l'Unpacked 2019, ma è stato annunciato un altro smartphone che non si dovrebbe trascurare. Il Samsung Galaxy S10e è il più piccolo tra i nuovi flagship ma non è per nulla meno impressionante. Con le sue dimensioni relativamente compatte, le sue caratteristiche tecniche e le sue potenti prestazioni, potrebbe essere il colpo di scena che nessuno si aspettava. Tuttavia, non è privo di difetti. Vediamo come è andata nella nostra recensione completa.

Valutazione

Pro

  • Dimensioni compatte
  • Ottimo design e costruzione
  • Prestazioni di altissimo livello
  • Splendidi selfie
  • Jack da 3,5mm

Contro

  • Durata della batteria deludente
  • App di Facebook preinstallate

Il più accessibile tra i nuovi Galaxy

Il Samsung Galaxy S10e è stato lanciato ufficialmente l'8 marzo in tutto il mondo. È disponibile nella configurazione 128GB di memoria interna e 6GB di RAM al prezzo consigliato di 779 euro. Purtroppo, l'S10e non sarà accompagnato da alcun bonus per il pre-ordine come S10 o S10 Plus, quindi non aspettatevi di ricevere le Galaxy Buds gratuite...

Il Galaxy S10e non è affatto un affare ma offre comunque tutto quello che ci si aspetta da un flagship. A mio parere, ha il miglior rapporto prezzo/prestazioni della famiglia S10.

Un compagno tascabile

Anche se il Galaxy S10e potrebbe non sembrare compatto rispetto ai telefoni di 3-4 anni fa, lo è certamente nel mercato di oggi. Con i suoi 142,2x69,9x7,9mm di dimensioni, uno schermo da 5,8 pollici e un peso di 150 grammi, si adatta comodamente in mano e in tasca. Mi ha convinta fin dal primo momento in cui ho tenuto lo smartphone tra le mie mani: è leggero ma solido, il materiale scelto per la parte anteriore e posteriore del dispositivo è il Gorilla Glass 5, ai lati troviamo un telaio in alluminio.

Il Galaxy S10e è disponibile in diversi colori: Prism White, Prism Black, Prism Green, Prism Blue, Canary Yellow e Flamingo Pink. Ai fini di questa recensione, ho usato la variante Prism Black. Potrebbe essere un po' noioso rispetto alle altre versioni più colorate, ma alcune persone apprezzeranno il semplice look classico.

samsung galaxy s10e 01
Il Galaxy S10e Prism Black ha un look semplice ma classico. / © AndroidPIT

Naturalmente, il design complessivo è di prima qualità e la maestria nella costruzione impeccabile, come ci si può aspettare dal produttore sudcoreano. Le cornici laterali così sottili, sono praticamente inesistenti. A differenza dei Galaxy S10 e S10+ più grandi, tuttavia, il display non è curvo. Questo è qualcosa che personalmente apprezzo, perché non ho mai trovato i display Edge particolarmente eleganti o pratici.

Lo scanner per le impronte digitali è un'altra importante differenza tra la versione "essential" e le versioni S10 e S10+. Su questo dispositivo, il sensore si trova sul lato destro, unito al pulsante di accensione. È comodo, facile da usare e, a differenza del sensore ultrasonico che si trova sul resto della linea S10, funziona senza intoppi.

samsung galaxy s10e 05
La fotocamera posteriore sporge leggermente dalla scocca. / © AndroidPIT

Nella parte anteriore troviamo il foro che ospita la fotocamera frontale, che è piccolo e appena percettibile nell'uso quotidiano. Grazie al suo posizionamento discreto, è anche una soluzione migliore del notch. Sul retro, la doppia fotocamera sporge leggermente dal vetro della scocca, il che può essere uno svantaggio per alcuni ma personalemne non l'ho mai trovato un problema.

Piccolo ma splendente

In un mondo in cui i media sono sempre più consumati sugli smartphone, le dimensioni contano! Tuttavia, molti sono stufi dei telefoni giganti e questo è comprensibile. Il display Dynamic AMOLED da 5,8 pollici del Galaxy S10e dovrebbe quindi essere della dimensione giusta per molti utenti. Non solo... è stupefacente. Samsung è sempre stata all'avanguardia nella tecnologia dei display e l'azienda ha fatto ancora una volta un lavoro straordinario.

samsung galaxy s10e 02
Il display del Galaxy S10e non delude. / © AndroidPIT

S10e ha una risoluzione di 1080x2280 pixel e un rapporto di forma di 19:9. Come ci si aspetta da un display AMOLED, ha ottimi angoli di visualizzazione, dei contrasti forti e un'ottima rappresentazione dei colori , specialmente quando si tratta dei neri. È anche possibile scegliere tra due modalità dello schermo nelle impostazioni: Vivido e Naturale.

Il display può essere anche reso meno aggressivo verso gli occhi grazie alla Dark mode implementata sulla One UI. Anche se per ora non funziona nella maggior parte delle applicazioni di terze parti, è comunque una grande aggiunta. È la mia modalità preferita anche di giorno.

galaxy s10e review 05
La modalità scura a livello di sistema è una gradita aggiunta che aiuta gli occhi. / © AndroidPIT

Se devo fare una critica, tuttavia, sarebbe rivolta alla risoluzione e alla densità di 438dpi. Non fraintendetemi, sono più che sufficienti e la mia impressione generale rimane eccellente. Tuttavia, rispetto ai 522dpi dell'S10+ e i 550ppi dell'S10, il piccolo schermo di Galaxy S10e avrebbe potuto essere ancora migliore.

AndroidPIT samsung galaxy s10 group shot3 ab34
Il display del Galaxy S10e è fantastico ma avrebbe potuto essere ancora meglio! / © AndroidPIT

Come accennato in precedenza, il Galaxy S10e non ha bordi curvi ma è interessante notare che offre ancora le gesture famose sugli smartphone dai display curvi. In realtà non mi sono trovata ad utilizzarle molto ma questo potrebbe essere un punto a favore del dispositivo per coloro che sono abituati a sfruttarle.

La fotocamera anteriore è inoltre circondata da un anello che si illumina quando è in uso il riconoscimento facciale. Sembra bello e anche un po' futuristico, è anche pratico perché non c'è bisogno di cercare un ulteriore segno per verificare se l'identificazione è in corso.

Nessun sensore di impronte digitali ad ultrasuoni necessario

Al giorno d'oggi, tutti i nostri dati importanti compresi i conti bancari si possono trovare sui nostri smartphone ed è per questo che non dovremmo dare per scontata la sicurezza biometrica su questi dispositivi.

Non appena la serie S10 ha fatto il suo debutto, ha ricevuto critiche per non avere un riconoscimento facciale 3D, che è considerato molto più sicuro dell'alternativa 2D. In seguito a ciò, diverse testate giornalistiche e YouTuber hanno anche dimostrato che sia il Galaxy S10 che l'S10+ possono essere ingannati da foto, video o anche da fratelli e sorelle del proprietario del telefono.

Ho deciso di vedere se posso replicare gli stessi risultati e potreste essere sorpresi. Ho provato e provato a sbloccare il Galaxy S10e con una mia foto posizionando l'immagine a diverse angolazioni, zoomando dentro e fuori, ecc... Ho anche lasciato attivata l'opzione di riconoscimento più veloce, ma il telefono è rimasto bloccato. Ho consegnato il dispositivo ai colleghi per vedere se l'S10 poteva essere ingannato da un'altra persona (non ho fratelli e sorelle con cui testarlo) e non ho avuto successo nemmeno così.

galaxy s10e review 04
Il riconoscimento facciale è stato un metodo di sblocco affidabile e sicuro secondo la mia esperienza. / © AndroidPIT

Vale anche la pena di ricordare che la stessa Samsung avverte che il riconoscimento facciale non è il più sicuro quando lo si imposta. C'è un'avvertenza esplicita che avverte che le foto potrebbero essere utilizzate per sbloccare lo smartphone, quindi non dovrebbe essere uno shock per nessuno.

Parliamo ora del sensore di impronte digitali. Come accennato in precedenza, è fuso con il pulsante di accensione e si trova sul lato destro. Sul Galaxy S10e, ho trovato il posizionamento giusto e non troppo in alto, ma questo potrebbe non essere il caso di tutti, a seconda delle dimensioni della mano.

samsung galaxy s10e 03
Il sensore di impronte digitali non è sul retro ma si fonde con il pulsante di accensione sul lato destro. / © AndroidPIT

A differenza del sensore a ultrasuoni nel display dell'S10/S10+, non ho mai avuto problemi. È veloce e affidabile. Offre anche delle gesture con cui è possibile aprire o chiudere l'area di notifica che ho trovato molto utili.

One UI: l'esperienza migliora

Come previsto, il Galaxy S10e esce dalla scatola dotato della One UI, l'ultima interfaccia di Samsung, e Android 9 Pie.  Grazie ad entrambi, lo smartphone è ricco di utili funzioni e opzioni: una Dark mode a livello di sistema, Digital Wellbeing, il nuovo posizionamento degli elementi importanti nella parte inferiore del display e le informazioni nella parte superiore dello schermo. Anche se il telefono è relativamente piccolo, quest'ultima caratteristica è stata molto utile e sono sicura che sarà apprezzata dagli utenti con mani piccole. Se questo non dovesse bastare, c'è anche una modalità ad una sola mano che potete trovare nelle funzioni avanzate in Impostazioni.

s10e one ui
Navigazione in basso, testo in alto. / © AndroidPIT

In termini visivi, trovo che l'approccio minimalista della One UI sia esteticamente attraente. Le icone delle applicazioni sono pulite e tutto è perfettamente visibile. Una mia piccola lamentela è che le applicazioni scaricate da Google Play non hanno lo stesso stile ma solo la stessa forma. Questo a volte si traduce in uno scontro visivo sgradevole ma per la maggior parte degli utenti potrebbe essere irrilevante.

AndroidPIT samsung galaxy s10e front lower
Le icone della One UI sono semplici e accattivanti. / © AndroidPIT

Quello che mi ha sorpreso, però, è che io e Bixby stiamo diventando amici. L'assistente intelligente riconosce immediatamente la mia voce e ho iniziato ad usarla per impostare le sveglie o per chiedere le previsioni del tempo. Tuttavia, ho approfittato di rimappare il pulsante Bixby (ora lancia l'app della fotocamera), dato che uso sempre e solo la mia voce per svegliare l'assistente.

Nel complesso, Bixby sul Galaxy S10e si sta comportando significativamente meglio di quando ho avuto la mia prima esperienza con il Galaxy A9 (2018). Devo comunque fare delle piccole pause o parlare un po' più lentamente del solito quando lo uso. Bixby Vision, d'altra parte, sta facendo il suo lavoro. Riconosce in modo affidabile molti oggetti ed è utile per la scansione di codici a barre e codici QR.

AndroidPIT samsung galaxy s10e bixby button
Bixby ed io non siamo migliori amici, ma per ora siamo per lo meno amici. / © AndroidPIT

Una caratteristica che viene raramente menzionata, ma che molti potrebbero apprezzare, sono le routine di Bixby. È possibile impostarle in modo che la Dark mode si accenda automaticamente la sera, il telefono venga messo in silenzio in ufficio e molto altro ancora. È un'aggiunta gradita, a mio parere.

Quello che mi ha deluso è che l'S10e fa parte di una lunga serie di smartphone che vengono forniti con l'applicazione Facebook preinstallata. E no, non è possibile disinstallarla completamente, solo disattivarla. Per alcuni potrebbe essere un piccolo inconveniente, ma considerando la storia di Facebook con i dati utente, avrei preferito avere la possibilità di rimuovere completamente l'applicazione.

Piccolo nelle dimensioni, grande nelle prestazioni

Quando si tratta di prestazioni, non c'è molto da dire sul Galaxy S10e, perché è semplicemente eccellente. I l dispositivo funziona tranquillamente senza battere ciglio. Il mio S10e è la versione europea, il che significa che è dotato di chipset Exynos 9820 invece dello Snapdragon 855.

Anche se non sono generalmente un fan dei giochi di corse, ho giocato con il famoso Asphalt 9 per mettere alla prova il Galaxy S10e. Il risultato? Ha gestito il gioco senza problemi. La grafica è sbalorditiva, i controlli fluidi e gli fps alti e stabili. Lo stesso vale per PUBG Mobile e per tutti gli altri giochi a cui ho giocato.

galaxy s10e review 02
Giocare su S10e è stato un piacere. / © AndroidPIT

Non c'è un solo momento in cui l'S10e mi ha lasciata a desiderare prestazioni migliori. Soddisferà ampiamente sia gli utenti abituali che quelli più esigenti. Lo smartphone compatto può anche competere con il suo fratello maggiore, il Galaxy S10+, come si può vedere dal confronto dei benchmark qui sotto.

Samsung Galaxy S10e: test benchmark

  3DMark Sling Shot Extreme 3DMark Sling Shot Vulkan 3DMark Sling Shot ES 3.0 3D Mark 3D Mark Ice Storm Unlimited ES 2.0 Geekbench 4 (Singol/Multi) PassMark memory PassMark disk
Samsung Galaxy S10e 4387 4308 3870 54986 4224/9917 19341 75600
Samsung Galaxy S10+ 4371 4276 4503 56148 4175/10031 19777 75870

Audio potente e jack

Sì, esiste uno smartphone sottile, moderno e certificato IP68 con jack per le cuffie. Prendete nota, produttori Android! Come sostenitore del jack, sono rimasta piacevolmente sorpresa di trovarla sul Galaxy S10e. Portare dongle in giro quando si desidera ricaricare il telefono e ascoltare musica allo stesso tempo non è divertente. E credetemi, succede.

In termini di qualità audio, Samsung e AKG hanno fatto un ottimo lavoro. Le cuffie AKG incluse nella confezione sono fantastiche, non mi dispiace poi così tanto non aver ricevuto gratuitamente le Galaxy Buds. Anche gli speaker sono abbastanza potenti, considerando le dimensioni dell'S10e. L'audio è sempre potente e chiaro. Ancora più importante, dal momento che c'è un altoparlante situato nella parte superiore, è possibile tenere il telefono in posizione orizzontale e non preoccuparsi di coprire l'unica uscita audio (molto importante quando si gioca a titoli come PUBG Mobile).

samsung galaxy s10e 04
Oh sì, un jack per le cuffie! / © AndroidPIT

C'è uno svantaggio, che ho già menzionato nelle mie 48 ore con il Samsung Galaxy S10e. Quando si alza completamente il volume (o ci si avvicina al massimo), la cornice del telefono vibra sgradevolmente. Che si tratti di un problema minore o maggiore dipende da come si usa il telefono. Personalmente non mi dà molto fastidio, dato che uso quasi sempre le cuffie.

Due foto sono più che sufficienti

Il Samsung Galaxy S10e non avrà magari 4 o 5 fotocamere ma la qualità avrà sempre la meglio sulla quantità. E il mini flagship non delude! È dotato di un unico sensore frontale da 10MP mentre sul retro troviamo una doppia fotocamera con un sensore ultrawide da 16MP e uno grandangolare da 12MP. Entrambi hanno soddisfatto e superato le mie aspettative.

Quando c'è il sole, tutte scattano grandi foto che catturano tutto nei minimi dettagli, con colori fedeli alla realtà. Non c'è bisogno di essere un professionista della fotografia per scattare bellissime foto da condividere sui social media! Naturalmente, come cala la luce, anche la qualità delle foto degrada ma non in modo significativo. C'è rumore nelle immagini notturne/serali, come vedrete in alcuni degli scatti inclusi nella galleria sottostante, ma a mio avviso sono ancora molto impressionanti rispetto ai risultati che ho ottenuto con i dispositivi precedenti.

20190306 184934
Questa foto grandangolare ha un po' di rumore e distorsione ma è comunque ottima. / © AndroidPIT

A differenza dei vecchi dispositivi Samsung, l'ottimizzatore delle scene sull'S10e è abilitato per impostazione predefinita ed è incluso in tutte le modalità piuttosto che avere una modalità separata. Supporta oltre 30 modalità, tra cui Scenario, Palcoscenico, Veicoli, Bevande, Fiori, Alberi, Verde, Nuvole e altro ancora. Ha apportato miglioramenti notevoli in alcuni scatti ma molto lievi in altri. Tuttavia sono soddisfatta delle sue prestazioni complessive.

20190307 173003
Le nuvole al tramonto sono bellissime grazie all'ottimizzatore della scena. / © AndroidPIT

Ho ottenuto risultati contrastanti con la modalità Live Focus. Dipende davvero dall'oggetto che si sta cercando di fotografare. L'effetto Live Focus in bianco e nero non ha funzionato su un vaso di fiori posto su un tavolo. Il tavolo ha sempre avuto una colorazione irregolare. Le foto grandangolari, d'altra parte, sono state quasi sempre impressionanti, nonostante una leggera distorsione qua e là.

Quando si tratta della fotocamera anteriore, gli effetti bokeh sono dove brilla. Pur avendo un solo sensore, produce risultati sorprendenti, come potete vedere di seguito. C'è anche la possibilità di applicare un effetto diverso dopo che la foto è già stata scattata tramite la Galleria. Gli effetti disponibili sono Color Point (che rende lo sfondo in bianco e nero), Spin, Zoom e Blur.

Per quanto riguarda l'app della fotocamera, non rimarrete senza parole. Ha così tante caratteristiche che è difficile tenerne traccia. Come accennato in precedenza, c'è anche una modalità cibo, anche se i miei risultati con essa non sono sempre stati i migliori. Se devo fare una lamentela, è che le opzioni per la modalità bellezza non sono immediatamente disponibili quando si scattano i selfie, il che potrebbe irritare gli utenti abituati a modificare istantaneamente le loro foto.

Il tallone d'Achille del Galaxy S10e

La batteria è dove il Samsung Galaxy S10e mi ha deluso di più. All'inizio pensavo si scaricasse velocemente a causa dei benchmark che stavo eseguendo per testare le performance. Tuttavia, ho deciso di sperimentare e usarlo con relativa leggerezza durante il giorno (come faccio di solito). Il risultato è stato di circa 25 ore dallo spegnimento di una batteria completamente carica. Di queste, circa solo 4-5 ore sono state dedicate al tempo dello schermo, con una luminosità impostata al 50%. Dark mode disabilitata.

Naturalmente, si può dire che questo è abbastanza tipico per la maggior parte dei telefoni attuali, specialmente quelli con batteria da 3100mAh ma mi aspettavo di più dall'S10e. Forse sono stata rovinata dalla batteria da 3800mAh del mio dispositivo precedente. Quello che mi ha infastidito di più, tuttavia, è stato che il telefono si è completamente spento con circa il 3% di batteria, anche se ho abbassato la luminosità e chiuso tutte le applicazioni aperte. Se vi dimenticate e non ricaricate spesso lo smartphone, questo può essere disastroso.

samsung galaxy s10e 06
La durata della batteria è l'unico inconveniente principale del Galaxy S10e. / © AndroidPIT

A mio avviso, questo è il più grande difetto del Samsung Galaxy S10e. Se Samsung avesse optato per una batteria più grande per questo dispositivo, avrebbe potuto essere un successo assoluto, considerando che la selezione di telefoni più piccoli sul mercato sta diventando sempre più limitata. Che peccato.

Tuttavia, se non vi dispiace ricaricare il telefono quasi ogni giorno, l'S10e offre 15W di ricarica rapida della batteria, così come 15W di ricarica veloce senza fili. Qualcosa che potrebbe sorprendervi è che il Galaxy S10e ha anche la ricarica senza fili inversa, che può essere grande per la ricarica delle cuffie Bluetooth e altri accessori.

Samsung Galaxy S10e – Specifiche tecniche

Dimensioni: 142,2 x 69,9 x 7,9 mm
Peso: 150 g
Capacità della batteria: 3100 mAh
Dimensioni del display: 5,8 pollici
Tecnologia display: AMOLED
Schermo: 2280 x 1080 pixel (438 ppi)
Fotocamera frontale: 10 megapixel
Fotocamera posteriore: 16 megapixel
Flash: LED
Versione Android: 9 - Pie
RAM: 6 GB
8 GB
Memoria interna: 128 GB
256 GB
Memoria removibile: microSD
Chipset: Samsung Exynos 9820
Qualcomm Snapdragon 855
Numero di core: 8
Velocità di clock: 2,7 GHz
2,8 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Dual-SIM , Bluetooth 5.0

Il Samsung Galaxy S10e è l'eroe silenzioso

Il Samsung Galaxy S10e ha quasi tutto ciò che si desidera da un flagship attuale. Il produttore coreano ha fatto pochi compromessi con questo dispositivo e si vede. Si presenta in un pacchetto elegante ma compatto, con un display vivido. Ha un potente impatto sia in termini di prestazioni che di audio e nella maggior parte delle caratteristiche non è lontano dalle sue controparti più costose: il Galaxy S10 e l'S10+.

Tuttavia ritengo che la durata non eccellente della batteria potrebbe allontanare molti potenziali acquirenti, il che è un vero peccato. Se c'è uno smartphone che avrebbe potuto dominare questo 2019, era il Galaxy S10e. Ad ogni modo penso che abbia molto da offrire, un'esperienza da vero flagship nonostante tutto. Se siete stanchi di telefoni giganti e volete un dispositivo potente ma piccolo, non passate oltre il Samsung Galaxy S10e.

Facebook Twitter 1 Condivisione

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica