Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

13 min per leggere 8 Commenti

Samsung Galaxy S9 e S9 Plus ufficiali

Il Galaxy S9 è finalmente ufficiale! Presentato all'MWC di Barcellona durante l'evento Unpacked accanto alla sua variante Plus, sono finalmente realtà. Scoprite cosa li caratterizza e date un'occhiata ai rumor precedenti per capire quali si sono concretizzati!

Scorciatoie:

Samsung S9 e S9 Plus sono ufficiali

Dopo mesi di indiscrezioni Galaxy S9 e S9 Plus sono ufficiali e disponibili al pre-ordine. In vendita dal 16 marzo, offrono un design elegante simile a quello della generazione precedente ed introducono delle novità soprattutto dal lato della fotocamera. Scoprite tutti i segreti dei nuovi flagship del brand:


I rumor che ne hanno preceduto l'uscita

Come seguire in diretta l'evento Unpacked 2018

Ci siamo quasi. A separarci dall'evento di presentazione di Galaxy S9 ed S9 Plus rimangono sole poche ore. Di seguito trovate tutte le informazioni che conosciamo e quale miglior modo di ingannare l'attesa se non facendo un bel ripassino?

Nel caso vogliate seguire in diretta l'evento ufficiale per godervi in tempo reale tutti gli annunci della casa coreana vi rimando al nostro articolo dedicato in cui sono presenti tutte le modalità per seguire Unpacked 2018. Mi raccomando continuate a seguirci anche su YouTube e sui nostri social per rimanere aggiornati su tutte le novità dalla fiera catalana. 

WF samsung galaxy s9 leak 15
Pronti? / © Samsung / Leak

Commenti


Nome in codice Star: la stella del MWC?

A quanto pare, secondo quanto riportato dal magazine coreano thebell, il futuro flagship della casa coreana si nasconderebbe dietro il nome in codice Star (per l'esattezza Star 1 per S9 modello SM-G960 e Star 2 per S9 Plus modello SM-G965). Del resto il brand sceglie per i suoi top di gamma sempre dei nomi importanti: Great è quello utilizzato per il Note 8 e Dream invece era quello selezionato per l'S8.

Infinity Display non subirà grossi stravolgimenti

Il display Infinity è sicuramente una delle feature che l'S9 erediterà dal suo predecessore. Secondo quanto riportato da The Bell, il produttore starebbe pensando di integrare sul Galaxy S9 un display delle stesse dimensioni e formato di quello montato su S8 e S8+. L'S9 dovrebbe così sfoggiare un display di 5,8" che diventano 6,2" nella versione Plus. La risoluzione dovrebbe rimanere la stessa della generazione precedente ovvero 2960 x 1440 pixel ed il rapporto di forma lo stesso 18,5:9.

DRQvSWkXUAAEZ5j
Non ci sono grosse novità lato design per Galaxy S9. / © OnLeaks

Il design vincente verrà solo ritoccato

Design ereditato da Galaxy S8 e S8 Plus

Ovviamente anche il solito leaker professionista @Evleaks non poteva mancare dallo svelarci per intero i due nuovi top di gamma della casa coreana anzitempo. Ecco quindi spuntare su Twitter i primi render completi dei due nuovi flagship.

Nel tweet in alto potete ammirare la variante normale di Galaxy S9 mentre in quello in basso Galaxy S9 Plus in varie colorazioni. Non ci saranno molte novità lato estetico dunque, i cambiamenti più grandi saranno sotto il cofano.

Video CAD a 360 gradi

Sulla base di queste informazioni (e non solo) OnLeaks ha creato un nuovo render 3D a 360° del Galaxy S9 che permette di ammirare lo smartphone in tutta la sua bellezza. In questo render a tre dimensioni la somiglianza con il Galaxy S8 è palese e si può notare come la prima immagine pubblicata da Evan Blass sia in un certo senso fuorviante.

Saranno quattro le colorazioni disponibili

Samsung avrebbe deciso di andare oltre le classiche colorazioni di grigio e nero e secondo quanto riportato da Evan Blass, il Galaxy S9 verrà rilasciato anche in Coral Blue e Lilac Purple oltre che in Titanium Gray e Midnight Black.

La versione in blu non è nuova alla casa, l'abbiamo già vista anche su S7 e S8 anche se solo in esclusiva Vodafone, quella viola invece è una new entry. No, non ha nulla a che fare con l'Orchid Grey dell'S8 che sembra non aver fatto impazzire gli utenti; a guardare le immagini pubblicate su Twitter sembra più simile alla colorazione dell'LG V30.

Cosa ve ne pare di queste due colorazioni? Le preferite a quelle più tradizionali? 

Samsung riposiziona il lettore di impronte e migliora lo scanner dell'iride

Niente lettore di impronte integrato nel display

E sempre sulla scocca troveremo probabilmente l'altra novità. Il lettore d'impronte sarà posizionato ancora una volta sul pannello posteriore e non sotto il display (potrebbe essere il Note 9 ad inaugurare questa feature per Samsung). Il nuovo sensore, di cui non conosciamo i dettagli tecnici, ci sarà e sembra verrà posizionato subito sotto il modulo fotografico per facilitarne l'accesso. Il lettore ha ancora una volta una forma ovalizzata che solitamente non risulta molto comoda come i lettori di impronte rotondi o quadrati.

A conferma di queste indiscrezioni, oltre ai render di cui sopra, arriva uno screenshot dell'applicazione per la salute S-Health che mostrerebbe il lettore di impronte nella sua nuova posizione.

s9 s health
La fonte ha rimosso lo screenshot dal social cinese Weibo poco dopo la pubblicazione. / © Weibo

Intelligent scan: face unlock e scanner dell'iride uniranno le forze

Lo scanner dell'iride è ormai dato per scontato. Dopo il debutto (sfortunato) su Galaxy Note 7, un rilancio su Galaxy S8 ed il perfezionamento su Galaxy Note 8, la funzione viene data per scontata anche sui futuri flagship della casa coreana. La tecnologia non è ancora perfetta, ammettiamolo: il riconoscimento ed il successivo sblocco dello smartphone sono lenti e poco precisi.

Sembra che Samsung non abbia smesso di lavorare per migliorare l'implementazione di questo scanner ed il prossimo step che verrà introdotto sul Galaxy S9 prenderà il nome di Intelligent scan

La funzione dovrebbe mettere assieme la tecnologia di riconoscimento del volto e lo scanner dell'Iride per garantire uno sblocco più affidabile e sicuro. Speriamo solo che Samsung abbia non solo lavorato sulla sicurezza ma anche sulla velocità di riconoscimento dell'utente.

Un comparto fotografico da urlo

La fotocamera di Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus sembra non volersi fare mancare nulla. Gli smartphone disporranno, infatti, di una funzionalità slow motion capace di registrare video in risoluzione fullHD (1920 x 1080 pixel) a ben 960 immagini al secondo riprendendo in parte una funzionalità per cui gli smartphone di Sony sono famosi.

Migliori foto al buio grazie ad un'apertura variabile

Samsung ha voluto giocarsi tutto sul comparto fotografico dei suoi nuovi flagship Galaxy S9 e S9+. L'azienda coreana sembra infatti essere intenzionata ad utilizzare per i propri smartphone top di gamma due approcci diversi ma ugualmente interessanti per quanto riguarda il comparto fotografico principale.

Samsung Galaxy S9 Leak 1519034136 0 12 bicubic
Foto perfette al buio ed al sole! / © WinFuture

Il modello base utilizzerà un meccanismo di apertura variabile già visto su Galaxy W 2018 (lo smartphone a conchiglia dell'azienda) in grado di variare l'apertura della fotocamera da f/2,4 fino a f/1,5. Non sarà il primo smartphone sul mercato a disporre di questa funzione ma di certo la renderà più diffusa.

Doppia fotocamera

L'informazione riguardante la doppia fotocamera arriva dal profilo Linkedin di un ingegnere di Samsung Electronics. Il setup sembra sarà diverso da quello utilizzato su Note 8 ruotando l'intero modulo in verticale per facilitare il posizionamento del lettore di impronte.

Sembrerebbe che le due fotocamere dispongano della stessa risoluzione di 12 megapixel con autofocus Dual-Pixel ma non è ancora chiaro se si tratti dello stesso sensore. Le due lenti avranno rispettivamente apertura f/1,5 e f/2,4 per permettere di ottenere lo stesso risultato ottenuto dal modello base con apertura variabile. La doppia fotocamera permetterebbe anche l'utilizzo di una funzione bokeh già vista su Note 8 e Galaxy A8 2018.

Nel caso tutte queste indiscrezioni non fossero abbastanza ci pensa Olixar, produttore di cover per smartphone, a pubblicare le foto dei propri prodotti realizzati appositamente per Galaxy S9 e S9+ confermandone ancora una volta il design. Emerge un lettore d'impronte sotto la fotocamera e una dual camera per il modello Plus.

galaxy s9 case renders
La cover di Olixar non lascia nulla all'immaginazione! / © SamMobile

Emoji animate in stile iPhone X

La fotocamera frontale disporrà di un sensore da 8 megapixel con apertura f/1,7 e funzione autofocus non portanto grosse novità hardware rispetto al predecessore. Ciò che verrà migliorato è sicuramente il software.

Dalla lontana Corea arrivano alcune voci riguardanti una funzione dedicata ai vari messanger su Galaxy S9 e S9+. Sembra infatti che Samsung sia intenzionata ad implementare sui suoi nuovi top di gamma una funzione simile alle Animoji di Apple ma in una versione più avanzata. Non abbiamo ulteriori dettagli sul loro funzionamento se non il fatto che si potrà scegliere tra un set predefinito di emoji da animare e che potranno poi essere condivisi sulle varie piattaforme di messaggistica.

AndroidPIT animoji android 2
La mania per le Animoji colpisce anche la casa coreana! / © AndroidPIT by Irina Efremova

Speaker stereo in collaborazione con AKG

AKG è diventata proprietà di Samsung, questo ormai si sa. Lo scorso anno la collaborazione delle due aziende si era limitata all'inserimento di un paio di auricolari ad alta qualità realizzati dall'azienda specialista dell'audio appositamente.

Samsung Galaxy S9 Plus Leak 1519034333 0 12 bspline
Lo smartphone sarà in grado di immergervi nei vostri contenuti grazie ad un suono stereo. / © WinFuture

Quest'anno la collaborazione sembra essere andata leggermente oltre, Galaxy S9 e S9+ disporranno infatti di una coppia di speaker stereo il cui suono sarà curato e rifinito da AKG.

Sotto il cofano si nascondono le novità

Samsung Galaxy S9: i dati tecnici

 
  Galaxy S9 Galaxy S9 Plus
Display 5,8 pollici, 18,5:9
2960 x 1440 pixel (QHD+)
6,2 pollici, 18,5:9
2960 x 1440 pixel (QHD+)
OS Android Oreo 8.0 Android Oreo 8.0
Processore Exynos 9810 / Snapdragon 845 Exynos 9810 / Snapdragon 845
RAM 4 GB 6 GB
Memoria interna 64 GB UFS 2.1, microSD 64 GB UFS 2.1, microSD
Fotocamera principale

12 MP f/2,4 - f/1,5
(apertura variabile)

12 MP f/2,4 +12 MP f/1,5
doppia fotocamera
Fotocamera frontale 8MP f/1,7 8MP f/1,7
Batteria 3000mAh 3500mAh
Extra Scanner dell'iride, speaker stereo AKG, IP68, USB-C, Bluetooth 5.0, ricarica wireless Scanner dell'iride, speaker stereo AKG, IP68, USB-C, Bluetooth 5.0, ricarica wireless

Potenza da cavallo di razza

Se le novità estetiche non sono di certo eclatanti, la storia cambia per quanto riguarda le caratteristiche interne. Sembra infatti che Samsung per questi top di gamma stia realizzando una release non molto diversa dal punto di vista estetico ma comunque potenziata nelle specifiche.

Una tabella apparsa sul noto portale SlashLeaks confermerebbe la presenza della CPU Snapdragon 845 appena presentata da Qualcomm, anche se sappiamo come in Europa Samsung solitamente utilizzi i suoi SoC Exynos.

a85c5fc1ly1fm5qcsutztj20dw0cldg4 copy
Nella tabella troviamo conferma anche per quanto riguarda la dimensione del display. / © SlashLeaks

Benchmark della variante Exynos 9810

Non solo conosciamo ormai ogni dettaglio di Galaxy S9 ed S9+, ma abbiamo anche a disposizione i primi benchmark da comparare con gli altri smartphone in commercio.

Il benchmark in questione riguarda la variante con SoC Exynos prodotto Samsung e ci mostra come quest'anno potrebbero esserci delle grosse differenze rispetto al modello americano. Quest'ultimo infatti utilizza infatti un SoC Qualcomm Snapdragon 845 e dai primi benchmark circolati in rete si può vedere come ci sia un grosso divario tra le due varianti, il tutto a vantaggio della versione Exynos cioè quella che arriverà in commercio da noi, in Europa.

Geekbench Samsung Galaxy S9 Plus Exynos 9810 Telefoonabonnement.nl
Impressionante! / © Telefoon Abonnement

Il Galaxy S9+ su Geekbench totalizza ben 3773 punti in single core e 9024 in multi core. Tale punteggio è un'assoluto record per un top di gamma Android.  Il dispositivo di riferimento Qualcomm con SoC Snapdragon 845 si aggira intorno ai 2400/8300 punti mentre il Galaxy S8 totalizza 2200/7200 punti circa. Staremo a vedere come si comporteranno le due diverse varianti di smartphone e se la differenza sarà così marcata una volta che saranno arrivate sul mercato ufficialmente.

Versione Dual SIM in arrivo in Europa

La notizia arriva direttamente da Samsung Germania che ha erroneamente postato una pagina di supporto per un dispositivo chiamato SM-G960F/DS. La sigla G960 si riferisce a Galaxy S9 mentre la lettera F sta a significare la versione internazionale dello smartphone. Molto interessanti le lettere DS al termine del numero di modello che vengono utilizzate per indicare i modello Dual-SIM della casa.

AndroidPIT Honor 8 2642
Probabilmente verrà utilizzato l'ormai classico slot ibrido in grado di leggere due SIM oppure SIM più scheda MicroSD. / © AndroidPIT

Sembrerebbe quindi che sia in arrivo anche una variante di Samsung Galaxy S9 con la possibilità di utilizzare due diversi operatori il che farà di certo felici le persone che dispongono di due numeri di telefono per motivi lavorativi o perché vivono momentaneamente all'estero.

Se vi aspettate delle batterie più capienti rimarrete delusi

Quando si parla di Samsung e di batterie c'è sempre un minimo di apprensione dopo ciò che è successo al Note 7. Con i suoi modelli top di gamma del 2017 l'azienda coreana ha deciso di stare al sicuro offrendo delle capacità non troppo elevate. Galaxy S8 e S8+ dispongono di una batteria rispettivamente di 3000 e 3500 mAh mentre Note 8 si ferma ai 3300 mAh, il tutto in nome della sicurezza. Molti utenti sono rimasti delusi da queste scelte ma alla fine dei conti gli smartphone si sono rivelati più che capaci di gestire una normale giornata di utilizzo.

Con S9 e S9+ le cose non sembrano cambiare. Proprio per niente. Secondo un recente leak proveniente da Twitter, infatti, le batterie che verranno incluse nei due nuovi flagship di Samsung avranno la stessa capacità di quelle dei modelli dello scorso anno. Non aspettatevi dunque delle batterie esagerate come Huawei ha fatto con il suo Mate 10 Pro.

Un nuovo accessorio chiamato DeX Pad

Sembrerebbe che Samsung stia lavorando ad una nuova generazione di DeX da accompagnare al suo nuovo top di gamma.

La nuova generazione della Dex station, chiamata probabilmente DeX Pad è pronta al debutto. Le indiscrezioni arrivano da Evan Blass e mostrano come il brand sudcoreano non voglia rinunciare a nulla sul suo nuovo flagship.

La caratteristica principale della nuova dock risiede nella posizione dello smartphone che dovrà essere appoggiato disteso (come il primo caricatore wireless dell'azienda) per permettere di utilizzare lo smartphone come touchpad e forse anche come tastiera. In questo modo verrà eliminata la necessità di connettere mouse e tastiera per utilizzare la funzionalità DeX ma basterà avere a disposizione un monitor.

Costo elevato ma disponibilità immediata

Prezzo in aumento

Le indiscrezioni riguardo il prezzo di Galaxy S9 e S9 Plus arrivano direttamente dalla Corea del Sud, patria di Samsung. La fonte in questione parla di un prezzo leggermente più alto per quanto riguarda i due nuovi flagship, c'era da aspettarselo, almeno per quanto riguarda il suolo coreano. Secondo la fonte il Galaxy S9 avrà un prezzo di 950000 KRW mentre S9 Plus costerà 990000 KRW che convertiti nella nostra valuta ammontano a circa 715 euro e 745 euro.

Non è un prezzo alto direte voi, ma per lo standard coreano il prezzo è aumentato di circa 15000 KRW e 45000 KRW (10 e 15 euro rispettivamente) rispetto ai modelli precedenti. Spiccioli? Si, forse è vero. Ma questo potrebbe suggerirci che anche da noi ci sarà un leggero rialzo dei prezzi (l'ennesimo) e questa non è una buona notizia.

Disponibilità poco dopo la presentazione

La stessa fonte ha rivelato che non bisognerà attendere troppo dopo il Mobile World Congress per poter acquistare i due terminali, si parla sempre di Corea del Sud quindi prendete queste informazioni con le pinze. Sembrerebbe infatti che i preordini saranno disponibili dal 2 fino all'8 marzo con una commercializzazione nei negozi di poco successiva.

Non abbiamo la certezza che queste informazioni verranno applicate anche al mercato internazionale ma di certo non manca ormai molto per averne la conferma, l'evento Unpacked del 26 febbraio è sempre più vicino! Nel caso voleste seguire l'evento in diretta, Samsung mette come sempre a disposizione un live streaming disponibile alla visione dovunque vi troviate.

Soddisfatti o meno dei nuovi S9 e S9 Plus?

55 Condivisioni

8 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Ora i primi polli si riverseranno nei centri commerciali buttando nel cesso altri 1000 euro...


  • S9 ovvero s8 con un nuovo numero! e cavolo hanno messo il traduttore simultaneo..... Google lo sviluppa da anni! Tremendi mi fanno ridere 😂
    Samsung la peggiore, ci mette anni ad aggiornare telefoni top di gamma! però ogni anno sviluppa stronzate..........


  • Ho notato negli ultimi periodi che lo scopo della Samsung è quella di paragonare il loro terminale con l'iPhone cosa che secondo un mio punto di vista bisogna trovare nuove frontiere e nuove idee circa i nuovi Samsung, a mio parere se ho scelto di seguire Samsung ci sarà un motivo è che si cerca sempre di fare un copia e incolla, se no avrei acquistato un Apple, tutti noi siamo fiduciosi su nuove aspettative, nuove funzionalità nuove tecniche di utilizzo. Bisogna guardare avanti e non quello che fa il nostro vicino fi casa Apple. Spero che nessuno se la prenda per questo mio sfogo ma è ora di andare avanti e siamo tutti fiduciosi sui nuovi progetti Samsung. Un caloroso saluto


  • Questa é la solita presa per il culo di Samsung, realizzare un prodotto quasi uguale al precedente facendo credere in una evoluzione tecnologica riportando a prezzi esorbitanti i 2 modelli (S9/S9 plus) riportando a far pagare il suo TOP di gamma sui 1000€. Come ha fatto col Note 8, che sostanzialmente per una cazzo di pennina devi spendere 3/400€ in più rispetto ad un S8 plus che sostanzialmente é identico.


  • Samsung dovrebbe interrompere la sua collaborazione con google e reinserire samsung music come lettore musicale di default


    • Samsung Music è disponibile su Play Store e Galaxy Apps. Secondo me quello che dovrebbe fare Samsung è creare un servizio simile a Spotify, gratuito per i possessori di device Samsung...


      • Sarebbe una bella idea, magari con la possibilità di ascoltare musica lossless ( come Tidal, che farebbero bene ad acquisire). Ma quello che dicevo io era che dovrebbero reinstallare di default Samsung Music ( e potrebbero migliorarlo collaborando con lo sviluppatore di Poweramp)


    • Secondo me dovrebbe smettere di prendere per il kiulo la gente...

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più