Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione Nessun commento

Come scaricare app bloccate per l'Italia

Il sistema operativo Android si sta accaparrando un numero sempre maggiore di utenti in tutto il mondo, solamente in Europa il numero degli smartphone Android sifora il 70 %. Come ben saprete si tratta di un software open source, che sviluppatori e utenti possono modificare senza troppi problemi oltre creare nuove applicazioni. Purtroppo molti di questi sviluppatori impostano anche dei blocchi, e stabiliscono in che paese possono essere utilizzate le proprie app. In questo tutorial vi spieghiamo come sbloccare un'app che non è compatibile con il nostro bel paese.

BAnderas
© AndroidPIT

Questa guida ci è fornita da uno sviluppatore di XDA Developers chiamato rac2030, la cui applicazione Market Enabler, ci permette di ingannare il Play Store facendogli credere che il nostro dispositivo sia associato ad una compagna telefonica di un aptro paese. 

Come installare Market Enabler

  • Come prima cosa dobbiamo avere un dispositivo rootato e attivare l'opzione sorgenti sconosciute nella sezione sicurezza delle impostazioni.
  • In seguito dobbiamo scaricare l'app tramite il seguente link: Market Enabler.
  • Una volta installata e aperta l'applicazione selezioniamo l'opzione Setting list, dove avremo la possibilità di selezionare un operatore telefonico del paese in cui l'app bloccata è disponibile. 
MarketEnabler2
 © AndroidPIT
  • A questo punto entriamo nelle impostazioni>gestione applicazioni>Google Play e cancelliamo i dati.
  • Ora potremo installare l'app desiderata senza alcun problema, o quasi. 

Non vi preoccupate se questa procedura non ha portato ad alcun risultato, questo potrebbe dipendere dal fatto che Google non prende in considerazione solamente l'operatore, ma anche il Google Wallet. Ecco come risolvere questo problema. 

Come cambiare paese in Google Wallet

Per cambiare paese in Google Wallet dovrete seguire i seguenti passi:

  • Accedete a Google Wallet.
  • Qui potrete aggiungere una nuova carta, o cambiare il metodo di pagamento, inserendo un indirizzo di fatturazione del paese che vi interessa. 
  • Entrate nel Play Store e cercate un'app qualsiasi da scaricare, selezionate il tasto compra senza necessariamente portare a termine l'acquisto. 
  • Tornate in gestione applicazioni e cancellate i dati del Play Store.
  • Una volta fatto ciò, aprite ancora il Play Store dove comparirà l'indirizzo predefinito del vostro metodo di pagamento.
  • Se è la prima volta che inserite un metodo di pagamento nel Google Wallet, dovrete semplicemente aggiungere l'indirizzo del paese desiderato (saltando i primi due passaggi).

Con questi semplici passi dovreste riuscire ad installare applicazioni che hanno restrizioni geografiche senza problemi. 

1 Condivisione

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK